Istruzioni per non morire

»»»Istruzioni per non morire
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
  • Recensione Libro

Istruzioni per non morire è il primo romanzo in forma di e-feuilleton scritto da Remo Bassetti, che si articola in 21 capitoli pubblicati gratuitamente in formato Kindle, epub, pdf o da leggere direttamente sul sito dello scrittore.

L’inizio è teatrale: Roberto, programmatore informatico parigino, riceve un’inquietante visita notturna. Da un essere di un altro mondo apprende che dovrà morire tra quattro giorni e che l’unico modo per salvarsi è presentare un ricorso con una ragione significativa, rispettando perfettamente la correttezza procedurale, unico valore supremo per i decisori.
Da qui partono una serie di concitati eventi che lo porteranno a riesaminare la sua vita e tutti i suoi rapporti più stretti (la moglie apparentemente svampita, la figlia da sempre eccessivamente indipendente, il capo spregiudicato..). I colpi di scena si moltiplicano, così come i generi usati dall’autore, che passa con disinvoltura da riflessioni filosofiche a scene d’azione, dal lirico al comico.

Il romanzo finisce per essere una riflessione sul senso dell’esistenza, sulla superficialità con cui molti la affrontano quotidianamente, e sulla disumanizzazione della morte, rimossa dalle prospettive comuni quando riguarda se stessi, e osservata cinicamente quando riguarda gli altri. E il mediocre Roberto, mentre lotta tra feroci trafficanti di droga e app che commercializzano la sofferenza, diventa un uomo migliore.

Un romanzo grottesco a forti tinte surreali in perpetua oscillazione tra comico, lirico e drammatico.

Il Romanzo tratta dunque della “disumanizzazione dell morte” , non nella sua forma attiva, ma dal punto di vista cinico di un improbabile spettatore.  Trait d’union è la superficialità  che accomuna i protagonisti rispetto a questo tema,  e il conseguente immane sforzo nel tentare di ottenere una visione, più umanizzante.

Insomma, non avete scuse per non leggerlo.

2017-07-03T17:49:53+00:00Categories: Recensioni|