Le Frasi più Belle di Alberto Asor Rosa

»»Alberto Asor Rosa
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

18 Aforismi e Citazioni di Alberto Asor Rosa

Non c'è mai una sola strada per arrivare nel medesimo luogo.

Breve Biografia di Alberto Asor Rosa

Nome: Alberto Asor Rosa
In Arte:
Luogo di Nascita: Roma ( Italia )
Data Nascita: 23/9/1933
Data Morte:
Professione: Scrittore, critico letterario
Premi:


  • 1

    Chi sta in mezzo ai clamori del mondo perde più facilmente la nozione sia del passato che del futuro.

     

    no tags

  • 2

    Il meglio e il peggio della vita vengono sempre da dentro, chi vi racconta il contrario non sa di che parla.

     

    Vita

  • 3

    La famiglia è una caduta a grappolo verso la morte: invece di precipitare da soli, si precipita in compagnia, stringendosi reciprocamente le mani per consolazione.

     

    Famiglia

  • 4

    La forza del grande giocatore consiste nella capacità di rimettere in gioco ogni volta tutto.

     

    Forza

  • 5

    La voce del potere. Il potere si assuefà alla propria voce. Quando l'assuefazione è completa, la scambia per la voce di Dio.

     

    Potere

  • 6

    Le carte ci hanno insegnato che non si gioca per divertirsi ma per vincere.

     

    no tags

  • 7

    Mestiere. Chi non ha mestiere non è nessuno, ma se si è solo mestiere, si è nessuno lo stesso. Cambiare mestiere è necessario almeno una volta nella vita.

     

    no tags

  • 8

    Mi preme soltanto rammentare che l'ipocrisia dei governanti non ha basi oggettive e che quando essi difendono le loro buone ragioni, in realtà difendono in primo luogo se stessi, cioè il loro potere.

     

    Ipocrisia

  • 9

    Non c'è mai una sola strada per arrivare nel medesimo luogo.

     

    Strada

  • 10

    Non importa ciò per cui si combatte, ma se si vince o si perde. Questo è veramente un principio imperiale.

     

    no tags

  • 11

    Normalità. Non è facile essere normali.

     

    no tags

  • 12

    Ogni grande libro è stato scritto dall'autore per se stesso.

     

    Libri

  • 13

    Quando sulla scena mondiale c'è chi può decidere ciò che vuole, è il quadro del diritto internazionale che si modifica radicalmente.

     

    Decisione

  • 14

    Se un soldato non può che vincere, non è un buon soldato, è un buon macellaio.

     

    no tags

  • 15

    Tecniche e tempo. Le tecnologie hanno allungato i tempi della vita e ne hanno accorciato la durata. Al dunque, si vive meno oggi che in passato.

     

    Vita

  • 16

    Tra il conoscere e l'essere persuasi prevarrà sempre, nella generalità delle persone, la seconda tendenza.

     

    no tags

  • 17

    Una grandissima parte dell'uomo non può essere detta. La poesia cerca di dire quello che non si può dire. È una scommessa rischiosa, che nessun sistema dell'informazione potrebbe accettare: se lo facesse, verrebbe subito messo in liquidazione. Così, la poesia è mettere in parole quello che, a rigore, non può essere messo in parole, quello che non ha nemmeno «forma di parole».

     

    Poesia

  • 18

    È quasi più difficile essere un vecchio dignitoso che un giovane di buon senso.

     

    Essere

2017-08-14T07:30:29+02:00