20 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Amintore Fanfani

Amintore Fanfani frasi Politico

☰ Biografia...

Nome: Amintore Fanfani
In Arte:
Luogo di Nascita: Pieve Santo Stefano ( Italia )
Data Nascita: 6/1/1908
Data Morte: 20/11/1999
Professione: Politico
Premi:

  • 1) Un nemico si può immobilizzare anche con un abbraccio.
    » frasicelebri.itAbbracci
  • 2) Approvando la Sua designazione non ho fatto che seguire la mia convinzione, maturata in una ormai lunga osservazione delle Sue qualità e del Suo lavoro. Ora Le auguro di ricordare ogni giorno quale alta cattedra Ella dirige e quanto numerosi e vari siano gli spiriti che da essa attendono informazioni vere, orientamenti costruttivi, svaghi sereni, per divenire uomini e cittadini migliori. Questo ricordo quotidiano La renda solerte ed attento, con zelo scrupoloso ed intelligenza aperta. Io ho assolto il mio dovere di assicurare alla Rai Tv un direttore probo e capace. Assolva ora Ella il Suo di dimostrare che il Governo ha ben servito l'interesse pubblico. (Riferito a Ettore Bernabei)
    no tags
  • 3) Io voglio bene a Moro e gli ho dato un mucchio di buoni consigli. ma lui non li segue e si è messo in testa che io sia il suo rivale. Quando Moro si mette un'idea in testa non c'è modo di fargliela cambiare.
    no tags
  • 4) Un anno e mezzo fa, presentando il governo al Parlamento, assunsi l'impegno di fare proseguire la dorsale autostradale italiana fino a Reggio Calabria. Alla fine del 1960, il Consiglio dei Ministri finanziò l'opera. Nel luglio 1961 l'approvò il Parlamento. Ora si iniziano a Reggio Calabria e in serata a Salerno i lavori per la nuova autostrada. Essa entro tre anni congiungerà nel modo più moderno l'estremo sud della penisola alle Alpi. Proprio l'inizio di questa importante opera consente di ricordare che nient'altro che questo assunse mandato di fare il governo che ho avuto l'onore di dirigere per diciotto mesi: cioè con nuove iniziative e nuove leggi unire serenamente, nel lavoro e nel progresso, libere e pacifiche, tutte le genti d'Italia, inserendole sempre più autorevolmente nella famiglia europea, nella consociazione atlantica, nel consesso umano. Queste parole esprimono, quindi, la speciale soddisfazione che, dando inizio a questa singolare opera, si prova, ripensando ai servigi che dall'estate del 1960 al gennaio del 1962 la fiducia convergente delle forze democratiche ci ha consentito di rendere alta la nostra Italia.[3]
    » (Alle cerimonia di posa della prima pietra dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria del 22 gennaio 1962)no tags
  • 5) Volete il divorzio? Allora dovete sapere che dopo verrà l'aborto. E dopo ancora, il matrimonio tra omosessuali. E magari vostra moglie vi lascerà per scappare con la serva!
    Omosessualità
  • 6) Con me mai!
    » (Sulla interferenza della Chiesa nel partito) no tags
  • 7) Dossetti, De Gasperi, ma potrei aggiungere anche Piccioni, La Pira, Moro. Gente di quel livello, di quel carattere, di quella storia, nel partito non l'ho più vista.
    » (Sugli uomini politici che resteranno nella storia della DC)no tags
  • 8) Non era niente, salvo entusiasmo, valori e volontà. Ma quando arrivai a Roma non trovai nessuna struttura, nulla, muri spogli e basta.
    » (Sulla DC appena fondata) no tags
  • 9) Un grande amico e, certo, una guida. Fui il primo a sapere che si sarebbe fatto prete.
    » (Su Giuseppe Dossetti) no tags
  • 10) Una volta stavo lasciando la politica attiva nella dc. Lo avevo già deciso. Era poco dopo il Natale del 1945. [...] Il Papa [Papa Pio XII] mi guardò e pronunciò queste parole: "Quando è di fronte a un bivio e non sa che strada prendere, abbia almeno il coraggio di scegliere la più difficile." Capii tutto; mentre lui mi benediceva avevo già deciso di restare a Roma e nella dc.
    » (Sull'uscita dalla scena politica) no tags
  • 11) Un nome che non rendesse il partito schiavo di nessuno, che non si prestasse a farci subordinare. Che desse l'idea del coraggio, della voglia e della capacità di costruire.
    » (Sul nome Democrazia cristiana) no tags
  • 12) Un partito, anche se imprudentemente si chiama cattolico, non dev'essere sottoposto alla Chiesa. Nell'interesse reciproco.
    no tags
  • 13) Non dimentico i fatti che m'hanno ostacolato e offeso, ma non serbo rancore verso chi li ha compiuti. Né cerco rivalse.
    no tags
  • 14) Sono uno strumento pedagogico efficace e suggestivo.
    no tags
  • 15) Ho spesso anticipato di tre-quattr'anni i miei contemporanei, e a questo sono forse dovute alcune mie sconfitte politiche.
    no tags
  • 16) In politica le bugie non servono.
    no tags
  • 17) Nessuno è mai morto per aver mangiato insalata, mentre la politica ha mietuto fior di vittime.
    no tags
  • 18) Fu uno dei pochissimi uomini da cui non udii mai un giudizio irrispettoso verso chicchessia.
    » (Su Alcide De Gasperi) no tags
  • 19) No, De Mita è un buon meridionale. Un uomo che ebbe dalla natura una grande vocazione: quella dell'insegnante.
    no tags
  • 20) Quando si è lodati dal nemico, è segno che si è fatto qualcosa di sbagliato.
    Errori
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy