Le Frasi più Belle di Antonin Artaud

»»Antonin Artaud
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

12 Aforismi e Citazioni di Antonin Artaud

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Il pubblico, anche se ritiene vero ciò che è falso, ha il senso del vero e risponde sempre quando glielo si presenta. Oggi però non è più sulla scena che dobbiamo cercare il vero, ma per strada.

     

    no tags

  • 2

    La musica è il solo passaggio che unisca l'astratto al concreto.

     

    Musica

  • 3

    La pelle umana delle cose, il derma della realtà, ecco con che cosa gioca anzitutto il cinema.

     

    Cinema

  • 4

    La psichiatria non è più che un consesso di gorilla loro stessi ossessionati e perseguitati, e che hanno, come palliativo agli stati più spaventosi dell'angoscia e del soffocamento umani, soltanto una terminologia ridicola, degno prodotto dei loro cervelli tarati.

     

    no tags

  • 5

    Là dove si sente la merda si sente l'essere.

     

    Essere

  • 6

    Non un solo psichiatra che non sia notoriamente un erotomane.

     

    no tags

  • 7

    Ogni sogno è un pezzo di dolore che noi strappiamo ad altri esseri.

     

    Sogni

  • 8

    Per noi, i civilizzati siamo noi stessi, e tutto il resto, ciò che dà la misura della nostra universale ignoranza, s'identifica con la barbarie.

     

    no tags

  • 9

    Se la folla si è abituata ad andare a teatro; se tutti siamo arrivati a considerare il teatro un'arte inferiore, un mezzo volgare di distrazione, e a servircene come sfogo per i nostri istinti peggiori, ciò accade perché ci hanno troppo spesso ripetuto che era teatro, cioè menzogna e illusione.

     

    Teatro

  • 10

    Tutta l'umanità vuole vivere, ma non vuole pagarne il prezzo e il prezzo è quello della morte.

     

    Umanità

  • 11

    Tutta la scrittura è cochonnerie.

     

    no tags

  • 12

    Una società tarata ha inventato la psichiatria per difendersi dalle investigazioni di certe lucide menti superiori, le cui facoltà divinatorie la infastidivano.

     

    no tags

2017-05-01T05:37:23+02:00