Logo White

Frasi Antonio Tabucchi

20 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Antonio Tabucchi

Bio in scrittura

Biografia

»
1) La notte è calda, la notte è lunga, la notte è magnifica per ascoltare storie.
  Notte

»
2) È difficile avere una convinzione precisa quando si parla delle ragioni del cuore.
  no tags

»
3) Una bella morte... che sciocchezza, la morte non è mai bella, la morte è laida, sempre, è la negazione della vita.
  Morte

»
4) Se ti metti a guardare nelle pieghe piú nascoste della società, qualsiasi essa sia, scopri la pazzia. Ma quelli che hanno avuto il coraggio di farlo erano pazzi.
  Pazzia

»
5) Per conoscere un luogo non è sempre necessario esserci stati.
  no tags

»
6) Per caso, tutto succede per caso nella vita, a volte penso che perfino il libero arbitrio sia un prodotto del caso.
  no tags

»
7) Non abbiamo una personalità sola, abbiamo tante personalità che convivono fra di loro sotto la guida di un io egemone.
  Personalità

»
8) Nel grande viaggio si fanno dei viaggi, sono i nostri piccoli percorsi insignificanti sulla crosta di questo pianeta che a sua volta viaggia, ma verso dove?
  Viaggiare

»
9) Le ragioni del cuore sono le più importanti, bisogna sempre seguire le ragioni del cuore, questo i dieci comandamenti non lo dicono.
  Cuore

»
10) La vita è prigioniera della sua rappresentazione: del giorno dopo ti ricordi solo tu.
  Vita

»
11) La vita è così brava a sclerotizzare le cose, e gli atteggiamenti diventano le scelte.
  Vita

»
12) La vita non è in ordine alfabetico come credete voi. Appare... un po' qua e un po' là, come meglio crede, sono briciole, il problema è raccoglierle dopo.
  Vita

»
13) La vita non si racconta, la vita si vive, e mentre la vivi è già persa, è scappata.
  Vita

»
14) La smetta di frequentare il passato, cerchi di frequentare il futuro.
  Passato

»
15) La filosofia sembra che si occupi solo della verità, ma forse dice solo fantasie, e la letteratura sembra che si occupi solo di fantasie, ma forse dice la verità.
  Filosofia

»
16) Il suicidio, per il fatto di essere una scelta radicale, paradossalmente in fondo è più facile: un gesto, e via.
  Suicidio

»
17) Il racconto è il romanzo di un pigro.
  Pigrizia

»
18) I sogni non si devono raccontare, perché è come dare l'anima.
  Sogni

»
19) Dicono che la morte è un mistero, ma il fatto di essere esistito è un mistero maggiore, apparentemente è banale, e invece è così misterioso.
  Morte

»
20) A conti fatti, della vita è più quello che non si ricorda di quello che si ricorda.
  Vita

Crediti