Logo White

Frasi Benito Mussolini

62 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Benito Mussolini

Bio in scrittura

Biografia

»
1) È l'aratro che traccia il solco, ma è la spada che lo difende. E il vomere e la lama sono entrambi di acciaio temprato come la fede dei nostri cuori.
  no tags

»
2) Vivere è la lotta, il rischio, la tenacia.
  Vivere   Determinazione

»
3) Un'idea è al tramonto, quando non trova più nessuno capace di difenderla anche a prezzo della vita.
  Tramonto

»
4) Tutte le leggi umane, non quelle divine, sono il risultato di uno sforzo di uomini. Altri uomini vengono, modificano, aboliscono, perfezionano. Non ci vuole nulla ad abolire. Distruggere è facile, ma ricostruire è difficile.
  no tags

»
5) Sposi della vita, amanti della morte.
  Morte

»
6) Solo la guerra porta al massimo di tensione tutte le energie umane e imprime un sigillo di nobiltà ai popoli che hanno la virtù di affrontarla.
  Guerra

»
7) Solo dall'armonia costituita dai tre principi: capitale, tecnica, lavoro vengono le sorgenti della fortuna.
  Fortuna

»
8) Si tiene duro e si dura.
  no tags

»
9) Senza una chiara, definitiva, onnipresente coscienza di razza, non si tengono gli imperi.
  Razzismo

»
10) Senza sforzo, senza sacrificio e senza sangue nulla si conquista nella storia.
  Storia

»
11) Se avanzo seguitemi, se indietreggio uccidetemi, se mi uccidono vendicatemi.
  Guerra

»
12) Rinunciare alla lotta significa rinunciare alla vita.
  Lottare

»
13) Regimi esclusivamente consensuali non sono mai esistiti, non esistono, non esisteranno mai.
  no tags

»
14) Regimi democratici possono essere definiti quelli nei quali, di tanto in tanto, si dà al popolo l'illusione di essere sovrano.
  Democrazia

»
15) Quando mancasse il consenso, c'è la forza.
  Forza

»
16) Pochi sono coloro eroi o santi che sacrificano il proprio io sull'altare dello Stato. Tutti gli altri sono in stato di rivolta potenziale contro lo Stato.
  Stato

»
17) Più che guardare al passato siamo sempre intenti verso il futuro.
  Futuro

»
18) Per dare savie leggi a un popolo bisogna essere anche un poco artisti.
  no tags

»
19) O l'amicizia preziosa o l'ostilità durissima.
  Amicizia

»
20) Non è permesso a nessuno di vivere su quello che fu fatto da altri prima di noi. Bisogna che noi creiamo.
  Vivere

»
21) Non esaltiamo la guerra per la guerra, come non esaltiamo la pace per la pace.
  Guerra

»
22) Non basta essere bravi bisogna essere i migliori.
  Essere

»
23) Niente c'è di definitivo nel mondo, ma le cose meno definitive di questo mondo sono le vittorie elettorali.
  no tags

»
24) Nessun fenomeno al mondo può impedire al sole di risorgere.
  Sole

»
25) Molti nemici, molto onore.
  Onore

»
26) Meglio vivere un giorno da leone, che cento anni da pecora.
  Vivere

»
27) Meglio lottare insieme che morire da soli.
  Lottare

»
28) Le radici profonde non gelano mai.
  no tags

»
29) Le parole in determinati momenti possono essere dei fatti.
  Parole

»
30) La storia ci dice che la guerra è il fenomeno che accompagna lo sviluppo dell'umanità. Forse è il destino tragico che pesa su l'uomo. La guerra sta all'uomo, come la maternità alla donna.
  Guerra

»
31) La pace, per essere sicura, deve essere armata.
  Pace

»
32) La massa per me non è altro che un gregge di pecore, finché non è organizzata. Non sono affatto contro di essa. Soltanto nego che essa possa governarsi da sé. Ma se la si conduce, bisogna reggerla con due redini: entusiasmo e interesse.
  no tags

»
33) La lotta è l'origine di tutte le cose perché la vita è tutta piena di contrasti.
  Lottare

»
34) La libertà senza ordine e senza disciplina significa dissoluzione e catastrofe.
  Libertà

»
35) La libertà non è un fine; è un mezzo.
  Libertà

»
36) La libertà non è un diritto: è un dovere. Non è una elargizione: è una conquista. Non è una uguaglianza: è un privilegio.
  Libertà

»
37) La guerra sta all'uomo, come la maternità alla donna.
  Guerra

»
38) La giustizia senza la forza sarebbe una parola priva di significato.
  Giustizia

»
39) La giovinezza è un dono divino, che però la maturità consapevole degli anziani deve salvaguardare dalle insensate dissipazioni e dalle malcerte precocità.
  Giovinezza

»
40) La geniale invenzione nasce sempre dall'uomo isolato, ma solo l'opera tenace di pazienti ricercatori con mezzi larghi e adatti può efficacemente svilupparla e utilizzarla.
  no tags

»
41) La disciplina deve cominciare dall'alto se si vuole che sia rispettata in basso.
  no tags

»
42) L'archietettura è la sintesi di tutte le arti.
  Architettura

»
43) Io rispetto i calli alle mani. Sono un titolo di nobiltà.
  Rispetto

»
44) In un uomo di stato, la cosiddetta cultura è in fin dei conti un lusso inutile.
  Cultura   Lusso

»
45) Il valore di un popolo non viene determinato solo dalle vittorie in guerra, ma esse sono il fondamento del suo valore.
  no tags

»
46) Il lavoro é la cosa più alta, più nobile, più religiosa della vita.
  Lavoro

»
47) Il fascismo stabilisce l'uguaglianza verace e profonda di tutti gli individui di fronte al lavoro e di fronte alla nazione.
  Fascismo

»
48) Il fascismo non è un partito, è un movimento.
  Fascismo

»
49) Il credo del fascista è l'eroismo, quello del borghese l'egoismo.
  Fascismo

»
50) Il Fascismo non conosce idoli, non adora feticci: è già passato e, se sarà necessario, tornerà ancora tranquillamente a passare sul corpo più o meno decomposto della Dea Libertà.
  Fascismo

»
51) I popoli che non amano portare le proprie armi finiscono per portare le armi degli altri.
  no tags

»
52) Governare gli italiani non è difficile, è inutile.
  Italia

»
53) Fermarsi significa retrocedere.
  no tags

»
54) Fedeltà è più forte del fuoco.
  Fedeltà

»
55) Fate che le glorie del passato siano superate dalle glorie dell'avvenire.
  no tags

»
56) Chi vuol governare, deve imparare a dire -no-.
  no tags

»
57) Chi si ferma è perduto.
  no tags

»
58) Chi osa vince!
  no tags

»
59) Bisogna volere, fortemente volere! Solo con questa potenza di volontà potremo superare ogni ostacolo.
  no tags

»
60) Bisogna porsi delle mete per avere il coraggio di raggiungerle.
  no tags

»
61) Bisogna essere disciplinati, soprattutto quando la disciplina costa sacrificio e rinunzia.
  no tags

»
62) Al popolo non resta che un monosillabo per affermare e obbedire. La sovranità gli viene lasciata solo quando è innocua o è reputata tale, cioè nei momenti di ordinaria amministrazione.
  no tags

Crediti