Le Frasi più Belle di Carlo Emilio Gadda

»»Carlo Emilio Gadda
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

10 Aforismi e Citazioni di Carlo Emilio Gadda

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Criminali. Gente che pensa male dei carabinieri, e di cui i carabinieri pensano peggio.

     

    no tags

  • 2

    Gli italiani, generosissimi in tutto, non sono generosi quando si tratta di pensare.

     

    Italia

  • 3

    Il fatto in sé, l'oggetto in sé, non è che il morto corpo della realtà, il residuo fecale della storia.

     

    Realtà

  • 4

    Il fumare lo aiutava molto davanti alle donne, a cui il fumo piace, anche perché lo ritengono, e magari con ragione, un gradevole presagio dell'arrosto.

     

    Fumo

  • 5

    L'io, io!... Il più lurido di tutti i pronomi.

     

    no tags

  • 6

    L'istante occupa uno stretto spazio fra la speranza e il rimpianto, ed è lo spazio della vita.

     

    no tags

  • 7

    L'italiani sono di simulato sospiro.

     

    Italia

  • 8

    Le inopinate catastrofi non sono mai la conseguenza o l'effetto che dir si voglia d'un unico motivo, d'una causa al singolare: ma sono come un vortice, un punto di depressione ciclonica nella coscienza del mondo, verso cui hanno cospirato tutta una molteplicità di causali convergenti.

     

    no tags

  • 9

    Ma sognare è un fiume profondo, che precipita a una lontana sorgiva, ripùllula nel mattino di verità.

     

    Sogni

  • 10

    Se un'idea è più moderna di un'altra, è segno che non sono immortali né l'una né l'altra.

     

    no tags

2017-05-01T05:48:33+02:00