Le Frasi più Belle di Carlo Michelstaedter

»»Carlo Michelstaedter
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

14 Aforismi e Citazioni di Carlo Michelstaedter

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Chi sa tacere è il più forte.

     

    Tacere

  • 2

    Chi teme la morte è già morto.

     

    Morte

  • 3

    Chi vuol avere un attimo solo sua la vita, esser un attimo solo persuaso di ciò che fa, deve impossessarsi del presente; vedere ogni presente come l'ultimo, come se fosse certa dopo la morte; e nell'oscurità crearsi da sé la vita.

     

    no tags

  • 4

    Come una macchia all'estremità della cornea che si vede sempre quando non la si guarda e a chi la vuol guardare sfugge la vita non si può né fuggire né possedere... se non che uno voglia chiuder gli occhi per sempre.

     

    Vita

    Occhi

  • 5

    Cura tanto i bisogni e le comodità materiali, quanto ti basti per non essere disturbato dal mondo esterno!

     

    no tags

  • 6

    Gli uomini galleggiano alla superficie della società come un ago sulla superficie dell'acqua per l'equilibrio delle forze molecolari; ma un lieve soffio basta a farli sommergere per sempre e a far veder loro com'era malsicuro il loro fondamento di fronte alla necessità, ch'essi s'illudevano d'aver superato.

     

    Equilibrio

  • 7

    Guai a chi invidia il passato.

     

    Passato

  • 8

    Il filosofo non riposa, non vive quoquo modo secondo i dettami del rito questa vita, nella speranza d'un'altra eterna in Dio, ma vuole la sua propria vita libera, la vita della conoscenza.

     

    Conoscenza

  • 9

    L'amore eleva la sensibilità di un individuo al grado più elevato.

     

    Amore

  • 10

    L'enciclopedie sono il prodotto più turpe e più utile dell'ingegno umano.

     

    no tags

  • 11

    L'ipocrisia è la menzogna della menzogna.

     

    Ipocrisia

  • 12

    Lo schizzo mette l'anima dell'artista molto più a nudo che l'opera d'arte.

     

    Arte

  • 13

    Tutti i progressi della civiltà sono regressi dell'individuo.

     

    Progresso

  • 14

    Vana cosa è la filosofia se esce dalla vita è l'ultima illusione, e l'ultimo gioco del vecchio rimbambito è l'ultimo ottimismo che arresta la vita nel suo glorioso svolgimento verso l'universale.

     

    Filosofia

2017-05-01T05:48:33+02:00