37 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Edgar Allan Poe

placeholder

immagine non disponibile

☰ Biografia...

Bio in scrittura

  • 1) A volte, ahimè, la coscienza degli uomini si carica di un fardello tanto orribile che riusciamo a liberarcene solo nella tomba. Così l'essenza del crimine rimane avvolta nel mistero.
    Coscienza
  • 2) Ascolta, soffice, in un soffio, la voce di chi ti ama fluttuerà nella notte, e nel tuo sonno, i nostri pensieri si congiungeranno.
    Amore
  • 3) Che non si pensa se non quando ci si siede per scrivere è la causa del gran numero di opere mediocri.
    Scrivere
  • 4) Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte.
    BuongiornoSogni
  • 5) Come regola generale, nessuno scrittore dovrebbe far figurare il suo ritratto nelle sue opere. Quando i lettori hanno gettato un'occhiata alla fisionomia dell'autore, di rado riescono a mantenersi seri.
    Scrittori
  • 6) Dichiarare la propria viltà può essere un atto di coraggio.
    no tags
  • 7) E se guarderai a lungo nell'abisso anche l'abisso vorrà guardare in te.
    no tags
  • 8) E tutto quello che ho amato, l'ho amato da solo.
    Amore
  • 9) Gli uomini di genio sono molto più numerosi di quel che si crede. Infatti per apprezzare pienamente l'opera di quel che noi chiamiamo un genio bisogna avere tutto il genio che è stato necessario al concepimento dell'opera stessa.
    Genialità
  • 10) Grande dovrebbe essere considerato (qualunque mediocrità contenga) tutto ciò che è capace di suscitare intensa emozione nella mente o nei cuori di quelli che sono innegabilmente grandi.
    no tags
  • 11) I limiti che dividono la Vita dalla Morte sono, nella migliore delle ipotesi, vaghi e confusi. Chi può dire dove finisca l'una e cominci l'altra?
    Vita
  • 12) I veri sognatori non dormono mai.
    no tags
  • 13) L'atto di scrivere tende, per sé stesso, a logicizzare il pensiero.
    Scrivere
  • 14) L'enorme moltiplicarsi dei libri in ogni ramo dello scibile è uno fra i peggiori flagelli dell'età nostra, uno dei più seri ostacoli al raggiungimento d'ogni conoscenza positiva.
    Libri
  • 15) L'ignoranza è una benedizione, ma perché la benedizione sia completa l'ignoranza deve essere così profonda da non sospettare neppure se stessa.
    Ignoranza
  • 16) L'intelletto trascura le considerazioni più ovvie.
    no tags
  • 17) La maggioranza giudica profondo solamente chi smentisce clamorosamente le opinioni comuni.
    no tags
  • 18) La perversità è uno fra gli impulsi più primitivi del cuore umano.
    no tags
  • 19) La svista materiale è analoga alla disattenzione morale, per cui l'intelletto si lascia sfuggire quelle considerazioni troppo apertamente e pacchianamente evidenti.
    no tags
  • 20) Lo scrittore che trascura la punteggiatura o che non la sa usare corre il rischio di non essere capito, e questo, per comune convinzione, non è altro che il risultato della negligenza o dell'ignoranza.
    Scrittori
  • 21) Mi hanno chiamato folle, ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto, se la maggior parte di ciò che è glorioso, se tutto ciò che è profondo non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione della mente a spese dell'intelletto in generale.
    Follia
  • 22) Non c'è in natura una passione più diabolicamente impaziente di quella di colui che, tremando sull'orlo di un precipizio, medita di gettarvisi.
    Passione
  • 23) Non credete a nulla di quanto sentito dire e non credete che alla metà di ciò che vedete.
    Credere
  • 24) Non nella conoscenza è la felicità, ma nell'acquisizione della conoscenza.
    Conoscenza
  • 25) Non è veramente coraggioso colui che teme di sembrare o d'essere, quando gli conviene, un vile.
    Coraggio
  • 26) Osservare attentamente, vuol dire ricordarsi distintamente.
    no tags
  • 27) Primo maestro d'amore è il cuore.
    Amore
  • 28) Quando un pazzo sembra perfettamente ragionevole è gran tempo, credetemi, di mettergli la camicia di forza.
    Pazzia
  • 29) Quelli che sognano di giorno sono consapevoli di tante cose che sfuggono a quelli che sognano solo di notte.
    Sogni
  • 30) Se guarderai a lungo nell'abisso, anche l'abisso vorrà guardare in te.
    no tags
  • 31) Se volete dimenticare qualcosa su due piedi non dovete far altro che scrivervi, su un pezzetto di carta, che è una cosa da ricordare.
    Dimenticare
  • 32) Sono certo che la perversità è uno degli impulsi primitivi del cuore umano, una delle indivisibili facoltà primarie, o sentimenti, che danno un indirizzo al carattere dell'Uomo.
    no tags
  • 33) Tanto cocciuta è la gente da disprezzare tutto ciò che sappia di semplicità.
    Semplicità
  • 34) Ti amo con un amore che è più dell'amore.
    Amore
  • 35) Tutto ciò che vediamo o sembriamo non è altro che un sogno in un sogno.
    Sogni
  • 36) Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato.
    Viaggiare
  • 37) È veramente da mettere in dubbio che l'intelligenza umana possa creare un cifrario che poi l'ingegno non riesca a decifrare con l'applicazione necessaria.
    Intelligenza
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy