Le Frasi più Belle di Edmund Husserl

»»Edmund Husserl
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

12 Aforismi e Citazioni di Edmund Husserl

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Guardiamo alle cose stesse! L'unico modo di investigare il senso di ciò che si manifesta è di considerarlo come correlato di coscienza, come oggetto intenzionato.

     

    Coscienza

  • 2

    Il tempo che per essenza inerisce al vissuto come tale, con i suoi modi di datità dell'adesso, del prima, del dopo, con la simultaneità e la successione modalmente determinati dai precedenti, non può essere misurato da nessuna posizione del sole, da nessun orologio, da nessun mezzo fisico: in generale, non può essere affatto misurato.

     

    Tempo

  • 3

    Il tempo è la forma ineliminabile delle realtà individuali.

     

    Tempo

  • 4

    L'uomo che ha gustato una volta i frutti della filosofia, che ha imparato a conoscere i suoi sistemi, e che allora, immancabilmente, li ha ammirati come i beni più alti della cultura, non può più rinunciare alla filosofia e al filosofare.

     

    Filosofia

  • 5

    La coscienza desta, la vita desta, è un vivere andando incontro, un vivere che dall''ora', va incontro al nuovo 'ora'.

     

    Vivere

  • 6

    La crisi di una scienza comporta nientemeno che la sua peculiare scientificità, il modo in cui si è proposta i suoi compiti e perciò in cui ha elaborato la propria metodica, siano diventati dubbi.

     

    Scienza

  • 7

    La scienza è un valore tra altri valori di pari diritto.

     

    Scienza

  • 8

    Le mere scienze di fatti creano meri uomini di fatto.

     

    Scienza

  • 9

    Ogni coscienza è coscienza di qualcosa.

     

    Coscienza

  • 10

    Ogni scienza naturale è nei suoi punti di partenza ingenua. Per essa la natura che intende ricercare c'è semplicemente.

     

    Scienza

  • 11

    Per quanto possa sembrare paradossale, io considero la nascita della filosofia, di una filosofia che include tutte le scienze, il fenomeno originario dell'Europa spirituale.

     

    Filosofia

  • 12

    Sia che la fisica sia rappresentata da un Newton da un Planck o da un Einstein o da qualsiasi altro scienziato del futuro, essa è sempre stata e continua ad essere una scienza esatta.

     

    no tags

2017-05-06T12:49:42+02:00