Le Frasi più Belle di Ezra Pound

»»Ezra Pound
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

83 Aforismi e Citazioni di Ezra Pound

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Accademismo non è l'eccesso della conoscenza, è il possesso di idee fisse su come utilizzare i propri dati.

     

    no tags

  • 2

    Alcuni traduttori si occupano di ogni cosa, positivamente di ogni cosa, meno che di quella che l'autore del testo originale intendeva dire.

     

    Traduzione

  • 3

    Anche se l'affermazione di un ignorante è -vera- essa lascia la sua bocca o la sua penna senza grande validità. Egli non sa che cosa sta dicendo.

     

    Ignoranza

  • 4

    Arte e matrimonio non sono incompatibili, ma matrimonio spesso significa la morte dell'arte perché vi sono così pochi uomini abbastanza grandi da poter evitare il semi-intorpidimento della passione soddisfatta, dalla quale non nasce nessuna arte.

     

    Matrimonio

  • 5

    Borghese vuole dire ciò che l'operaio diventa appena gli si offre la minima opportunità.

     

    no tags

  • 6

    C'è chi crede di essere un grande scrittore perché tutti lo leggono e c'è chi crede di essere un grande scrittore perché non lo legge nessuno.

     

    Scrittori

  • 7

    Certi libri costituiscono un tesoro, un fondamento; letti una volta, vi serviranno per il resto della vita.

     

    Libri

  • 8

    Ci s'inaridisce per mancanza di curiosità.

     

    Curiosità

  • 9

    Credo nelle idee che diventano azioni.

     

    no tags

  • 10

    Gli artisti sono le antenne della razza.

     

    Artista

  • 11

    Gli indifferenti non hanno mai fatto la storia, non hanno mai neanche capito la storia.

     

    Indifferenza

  • 12

    Gli uomini che vivono sotto il dominio di uno slogan vivono in un inferno creato da loro stessi.

     

    no tags

  • 13

    Gli uomini non capiscono i libri finché non hanno vissuto un po', o in ogni caso, nessun uomo capisce un libro profondo finché non ha visto o vissuto almeno parte del contenuto di esso.

     

    Libri

  • 14

    I burocrati sono una malattia. Si suppone che siano necessari, cosi come si suppone che siano necessarie alla vita certe sostanze chimiche, ma provocano la morte se crescono oltre un certo limite.

     

    Burocrazia

  • 15

    I pacifisti che rifiutano di indagare le cause economiche della guerra fanno causa comune con i venditori d'armi.

     

    Guerra

  • 16

    I politicanti sono i camerieri dei banchieri.

     

    Politica

  • 17

    Il cattivo critico critica il poeta, non la poesia.

     

    no tags

  • 18

    Il genio è la capacità di vedere dieci cose dove l'uomo comune ne vede una o dove l'uomo di talento ne vede due o tre.

     

    Genialità

  • 19

    Il logico non arriva mai alla radice.

     

    Logica

  • 20

    Il pensare divide, il sentire unisce.

     

    Pensare

  • 21

    Il provincialismo è qualcosa di più dell'ignoranza. È ignoranza più una volontà di uniformità.

     

    Ignoranza

  • 22

    Il tempo libero non lo si guadagna rimanendo senza lavoro. Tempo libero vuol dire tempo libero privo di ansietà. Qualsiasi tempo libero non assolutamente ossessionato dalla preoccupazione può diventare un mezzo di -vita migliore-.

     

    Tempo

  • 23

    Il vero guaio della guerra moderna è che non da a nessuno l'opportunità di uccidere la gente giusta.

     

    Guerra

  • 24

    L'arte non chiede mai a nessuno di fare nulla, di pensare nulla, di essere nulla. Esiste come esiste l'albero, si può ammirare, ci si può sedere alla sua ombra, si possono coglierne banane, si può tagliarne legna da ardere, si può fare assolutamente tutto quel che si vuole.

     

    Arte

  • 25

    L'incompetenza si manifesta con l'uso di troppe parole.

     

    no tags

  • 26

    L'ultimo scopo della erudizione è la popolarizzazione.

     

    no tags

  • 27

    L'uomo è un organismo ultracomplicato. Se è destinato all'estinzione, scomparirà per mancanza di semplicità.

     

    no tags

  • 28

    La bellezza è un breve sospiro tra un cliché e un altro.

     

    Bellezza

  • 29

    La cultura non è mancanza di memoria. La cultura comincia quando si riesce a fare una cosa senza sforzo.

     

    Cultura

  • 30

    La fede è un crampo, una paralisi, un'atrofia della mente in certe posizioni.

     

    Fede

  • 31

    La grande letteratura è semplicemente linguaggio carico di significato al più alto grado possibile.

     

    Letteratura

  • 32

    La letteratura non appartiene a nessun singolo uomo, e le traduzioni delle grandi opere dovrebbero forse essere fatte da un comitato.

     

    Letteratura

  • 33

    La libertà di parola senza la libertà di diffusione è solo un pesce dorato in una vaschetta sferica.

     

    Libertà

  • 34

    La parola comunica il pensiero, il tono le emozioni.

     

    Parole

  • 35

    La polemica viene causata dall'ignoranza di tutti i disputanti.

     

    no tags

  • 36

    La salute uccide un'infinità di bacilli.

     

    Salute

  • 37

    La storia del mondo la storia di temperamenti in contrasto.

     

    Storia

  • 38

    La tradizione è una bellezza da conservare, non un mazzo di catene per legarci.

     

    no tags

  • 39

    La vera istruzione deve in definitiva essere riservata agli uomini che insistono a voler sapere: il resto non è che pastorizia.

     

    Istruzione

  • 40

    Le idee non entrano in azione in massa il giorno che sono nate.

     

    no tags

  • 41

    Le idee sono vere quando si trasformano in azioni.

     

    no tags

  • 42

    Le rivoluzioni nascono dalla cima. Sono causate da ciò che vi è di marcio alla cima.

     

    Rivoluzione

  • 43

    Lo schiavo è quello che aspetta qualcuno a liberarlo.

     

    no tags

  • 44

    Meno sappiamo e più lunghe sono le nostre spiegazioni.

     

    Sapere

  • 45

    Molti scrittori falliscono più per la mancanza di carattere che per la mancanza d'intelligenza.

     

    Scrittori

  • 46

    Nessuna maledizione più grande di un'idea propaganda attraverso la violenza.

     

    Violenza

  • 47

    Nessuno sa abbastanza, ed abbastanza presto.

     

    Sapere

  • 48

    Non c'è alcuna ragione perché un inventore debba capire tutte le implicazioni della sua invenzione.

     

    no tags

  • 49

    Non si dà nessuna unione a livello intellettuale, quando pensiamo, divergiamo, esploriamo, ci allontaniamo. Quando sentiamo, ci uniamo.

     

    no tags

  • 50

    Non vi è intelligenza senza emozione. Ci può essere emozione senza molta intelligenza, ma è cosa che non ci riguarda.

     

    no tags

  • 51

    Oggi il nome “democrazia” è rimasto alle usurocrazie, o alle daneistocrazie, se preferite una parola accademicamente corretta, ma forse meno comprensibile, che significa: dominio dei prestatori di denaro.

     

    Democrazia

  • 52

    Ogni epoca abbonda dei propri doni, eppure solo alcune epoche li tramutano in sostanza durevole.

     

    no tags

  • 53

    Ogni uomo ha il diritto che le sue idee vengano esaminate una per volta.

     

    no tags

  • 54

    Parlo della bellezza. Non ci si mette a discutere su un vento d'aprile. Quando lo si incontra ci si sente rianimati. Ci si sente rianimati quando si incontra in Platone un pensiero che corre veloce, o un bel profilo di una statua.

     

    Bellezza

  • 55

    Per genio intendo una inevitabile sveltezza e dirittura in un dato campo. La trouvaille. La schietta semplicità nel cogliere i mezzi efficaci.

     

    Genialità

  • 56

    Probabilmente la vera preparazione per il proprio lavoro non è ciò che si fa credendo di prepararsi al riguardo.

     

    Lavoro

  • 57

    Può darsi che tutte le scienze, o la maggior parte di esse, comincino con la sofferenza o con la pietà. Ma una volta che la scienza ha preso avvio, non c'è più posto per queste emozioni.

     

    Scienza

  • 58

    Quello che conta non è tanto l'idea, ma la capacità di crederci.

     

    no tags

  • 59

    Questo è il mio consiglio ai giovani: avere curiosità.

     

    Curiosità

  • 60

    Rendi forti i vecchi sogni perché questo nostro mondo non perda coraggio.

     

    Sogni

  • 61

    Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono niente, o non vale niente lui.

     

    no tags

  • 62

    Si può vivere infinitamente meglio con pochissimi soldi e un sacco di tempo libero, che non con più soldi e meno tempo. Il tempo non è moneta, ma è quasi tutto il resto.

     

    Denaro

  • 63

    Sono buoni scrittori coloro che mantengono il linguaggio efficiente. Vale a dire, che lo mantengono esatto, chiaro.

     

    Scrittori

  • 64

    Sospettate di qualsiasi persona che voglia distruggere un'immagine, o voglia sopprimere una pagina della storia.

     

    no tags

  • 65

    Tra tutte le definizioni della bellezza che ho trovato in varie opere di filosofia, arte, estetica ecc. ricordo con piacere quella più semplice: troviamo una cosa bella in proporzione alla sua idoneità ad una funzione.

     

    Bellezza

  • 66

    Tutti i grandi cambiamenti sono semplici.

     

    Cambiamento

  • 67

    Tutto ciò che l'aforista può fare è stabilire le assi di riferimento.

     

    no tags

  • 68

    Un sano tirocinio poetico non consiste in altro che nell'imparare ad essere scontenti.

     

    Poesia

  • 69

    Un uomo che legge dovrebbe essere un uomo intensamente vivo. Il libro dovrebbe essere una palla di luce nelle sue mani.

     

    Libri

  • 70

    Un'affermazione imperfetta e interrotta, se espressa con sincerità, spesso dice di più a chi la ascolta di quanto non dice l'espressione più meticolosamente accurata.

     

    no tags

  • 71

    Una nuova conoscenza è un esperimento, un nuovo amico è un rischio.

     

    Amicizia

  • 72

    Una piccola quantità di denaro che cambia di mano rapidamente farà il lavoro di una grande quantità che si muove lentamente.

     

    Denaro

  • 73

    Una religione è dannata e confessa la sua estrema impotenza il giorno in cui brucia il primo eretico.

     

    Religione

  • 74

    Uno dei piaceri della mezza età è di scoprire che uno aveva ragione, e che aveva più ragione di quanto se ne rendesse conto all'età di diciassette o ventitrè anni.

     

    Età

  • 75

    È difficile scrivere un paradiso quando tutte le indicazioni superficiali indicano che si dovrebbe scrivere un'apocalisse. Risulta ovvio trovare abitanti per l'inferno o per il purgatorio.

     

    no tags

  • 76

    È la capacità di vedere dieci cose dove l'uomo comune ne vede una o dove l'uomo di talento ne vede due o tre.

     

    no tags

  • 77

    È molto difficile per un uomo credere abbastanza energicamente in qualcosa, in modo che ciò che crede significhi qualcosa, senza dare fastidio agli altri.

     

    Credere

  • 78

    È necessario tenere le proprie idee separate e non lasciarle urtare l'una contro l'altra.

     

    no tags

  • 79

    È un uomo civilizzato colui che dà una risposta seria ad una domanda seria. Di per sé la civiltà non è altro che un sano equilibrio di valori.

     

    no tags

  • 80

    Se un uomo non è disponibile a correre qualche rischio per le proprie idee, o le sue idee non valgono nulla o è lui che non vale nulla.

     

    Rischio

  • 81

    L'incompetenza si manifesta con l'uso di troppe parole.

     

    Incompetenza

  • 82

    Soffitta

    Vieni, compiangiamo quelli che stanno meglio di noi.
    Vieni, amica e ricorda
    che i ricchi hanno maggiordomi e non amici,
    E noi abbiamo amici e non maggiordomi.
    Vieni, compiangiamo gli sposati e non sposati.
    L’alba entra a piccoli passi
    come una Pavlova dorata,
    E io sono prossimo al mio desiderio.
    Perché la vita non offre nulla di meglio
    Che quest’ora di chiara freschezza,
    l’ora di svegliarsi insieme.

     

    Poesie Amicizia

  • 83

    Quando smisero i re, ricominciarono i banchieri.

     

    no tags

2017-05-06T12:51:47+02:00