Le Frasi più Belle di Giordano Bruno

»»Giordano Bruno
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

13 Aforismi e Citazioni di Giordano Bruno

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Alla filosofia donano impedimento le ricchezze, e la Povertade porge camino sicuro ed ispedito.

     

    Filosofia

  • 2

    Che ci piaccia o no, siamo noi la causa di noi stessi. Nascendo in questo mondo, cadiamo nell'illusione dei sensi; crediamo a ciò che appare. Ignoriamo che siamo ciechi e sordi. Allora ci assale la paura e dimentichiamo che siamo divini, che possiamo modificare il corso degli eventi, persino lo Zodiaco.

     

    no tags

  • 3

    Chi aumenta sapienza aumenta dolore.

     

    Sapienza

  • 4

    Colui che vede in se stesso tutte le cose è al tempo stesso tutte le cose.

     

    Essere

  • 5

    L'altezza è profondità, l'abisso è luce inaccessa, la tenebra è chiarezza, il magno è parvo, il confuso è distinto, la lite è amicizia, il dividuo è individuo, l'atomo è immenso.

     

    no tags

  • 6

    L'ignoranza è madre della felicità e beatitudine sensuale.

     

    Ignoranza

  • 7

    La goccia scava la pietra, non due volte, ma cadendo continuamente. Così l'uomo diventa saggio leggendo non due volte, ma spesso.

     

    no tags

  • 8

    La sapienza ha dunque tre dimore: la prima inedificata, eterna, perché è essa stessa la sede dell'eternità; la seconda, sua primogenita, è questo mondo visibile; la terza, sua secondogenita, è l'anima dell'uomo.

     

    Sapienza

  • 9

    Non è la materia che genera il pensiero, è il pensiero che genera la materia.

     

    Pensiero

  • 10

    Non è vera né buona legge quella che non ha per madre la Sofia e per padre l'Intelletto razionale.

     

    no tags

  • 11

    Questo animale che chiamano Amore, per il più suole assalire colui ch'ha poco da pensare e manco da fare.

     

    Amore

  • 12

    Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.

     

    Scienza

  • 13

    Verrà un giorno che l'uomo si sveglierà dall'oblio e finalmente comprenderà chi è veramente e a chi ha ceduto le redini della sua esistenza, a una mente fallace, menzognera, che lo rende e lo tiene schiavo... l'uomo non ha limiti e quando un giorno se ne renderà conto, sarà libero anche qui in questo mondo.

     

    Umanità

  • 14

    A molti morire fa solo bene.

     

    Morte

  • 15

    A molti scrittori di aforismi è mancata la pazienza di pensare più a lungo.

     

    Aforismi

  • 16

    Ai gatti neri porta sfortuna essere attraversati da un'auto.

     

    Fortuna

  • 17

    Battesimo. Rito magico compiuto da alcuni colpevoli su un innocente.

     

    no tags

  • 18

    Comandare è più volgare che obbedire.

     

    no tags

  • 19

    Cosa mangia un Dio che ha basato la vita sulla catena alimentare?

     

    no tags

  • 20

    Gli intellettuali si sforzano di stabilire certezze, mentre il loro mestiere è seminare dubbi.

     

    Dubbio

  • 21

    Gli italiani saranno -cattivi-; fino a quando, fingendo di essere cristiani, saranno cattolici senza via di scampo e senza Stato.

     

    Italia

  • 22

    Il blog è la dimostrazione moderna che l'elemento più importante di un giornale è l'editore.

     

    Giornalismo

  • 23

    Internet. Oceano dove molti navigano su una zattera.

     

    Internet

  • 24

    La calma è la virtù dei calmi.

     

    no tags

  • 25

    Molti italiani, pur modestamente credenti, ritengono il cattolicesimo un patrimonio nazionale irrinunciabile: La chiesa, da parte sua ha assorbito virtù e vizi degli italiani, in un condizionamento reciproco che ha fatto della religione una caratteristica subculturale, più che un'adesione di fede.

     

    no tags

  • 26

    Non si vota mai per qualcuno, ma contro qualcun altro.

     

    no tags

  • 27

    Ogni compromesso è un'automutilazione.

     

    no tags

  • 28

    Tutti sono felici all'uscita di una chiesa, perché dentro hanno avuto paura.

     

    no tags

2017-05-06T12:56:16+02:00