Logo White

Frasi Giuseppe Ungaretti

14 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Giuseppe Ungaretti

Giuseppe Ungaretti poeta

Nome: Giuseppe Ungaretti
In Arte:
Luogo di Nascita: Alessandria d'Egitto ( Egitto )
Data Nascita: 8/2/1888
Data Morte: 1/6/1970
Professione: Poeta, scrittore
Premi:

Biografia

»
1) Inverno. Come un seme il mio animo ha bisogno del lavoro nascosto di questa stagione.
  Inverno

» Natale
2) Non ho voglia di tuffarmi in un gomitolo di strade. Ho tanta stanchezza sulle spalle. Lasciatemi così come una cosa posata in un angolo e dimenticata. Qui non si sente altro che il caldo buono. Sto con le quattro capriole di fumo del focolare.
  Natale   Poesie

» Soldati
3) Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie.
  Guerra   Autunno

» Mattina
4) M’illumino d’immenso.
  no tags

» San Martino del Carso
5) Di queste case non è rimasto che qualche brandello di muro. Di tanti che mi corrispondevano non è rimasto neppure tanto. Ma nel cuore nessuna croce manca. È il mio cuore il paese più straziato.
  Guerra

»
6) Senza sogni, incolore campo è il mare.
  Mare

»
7) Vita. Corruzione che s'adorna di illusioni.
  Vita

»
8) Non mi lasciare, resta, sofferenza!
  Sofferenza

»
9) La parola è impotente, la parola non riuscirà mai a dare il segreto che è in noi, mai. Lo avvicina.
  Parole

»
10) La morte si sconta vivendo.
  Morte

»
11) La meta è partire.
  no tags

»
12) Il vero amore è una quiete accesa.
  Amore   Dolcezza

»
13) Il vero amore è come una finestra illuminata in una notte buia.
  Amore

»
14) Corruzione che s'adorna di illusioni.
  Corruzione

Crediti