Le Frasi più Belle di Isadora Duncan

»»Isadora Duncan
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

8 Aforismi e Citazioni di Isadora Duncan

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Cercare nella natura le forme più belle e trovare il movimento che esprime l'anima di queste forme, questa è l'arte del danzatore.

     

    Danza

  • 2

    Ci saranno sempre movimenti che sono l'espressione perfetta di quel corpo e di quell'animo individuale, quindi non dobbiamo costringerlo a fare movimenti non naturali, ma propri di una scuola. Un bambino intelligente rimane sbalordito nel vedere come nella scuola di balletto si insegnino movimenti contrari a tutti quelli che egli farebbe spontaneamente.

     

    no tags

  • 3

    Esprimere ciò che vi è di più morale, sano e bello: questa è la missione della danzatrice.

     

    Danza

  • 4

    L'uomo, giunto al termine della civilizzazione, dovrà ritornare alla nudità: non alla nudità inconsapevole del selvaggio, ma a quella conscia e riconosciuta dell'uomo maturo, il cui corpo sarà l'espressione armoniosa della sua vita spirituale.

     

    no tags

  • 5

    La cosa più nobile dell'arte è il nudo. Questa verità viene riconosciuta da tutti e seguita da ogni pittore, scultore o poeta: solamente la danzatrice l'ha dimenticata, proprio colei che più dovrebbe tenerne conto, in quanto lo strumento della sua arte è lo stesso corpo umano.

     

    no tags

  • 6

    La danza del futuro dovrà ritornare a essere una sublime arte religiosa, com'era presso i Greci. L'arte che non è religiosa non è arte, ma pura merce.

     

    Danza

  • 7

    Se ricerchiamo la vera origine della danza, se ritorniamo alla natura, troviamo che la danza del futuro è la danza del passato, la danza dell'eternità, che è sempre stata e sempre sarà la stessa.

     

    Danza

  • 8

    Trovare quei movimenti fondamentali del corpo umano dai quali tutti i movimenti della danza futura dovranno svilupparsi in un eterno variare, naturalmente, in sequenze senza fine, questo è il dovere del nuovo danzatore di oggi.

     

    Danza

2017-05-06T13:00:31+02:00