Le Frasi più Belle di John Keats

»»John Keats
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

22 Aforismi e Citazioni di John Keats

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Al mondo non c'è nulla di stabile, il tumulto è la vostra sola musica.

     

    Mondo

  • 2

    Ci si dovrebbe sopportare un po' tutti: non c'è nessuno che non sia vulnerabile, che anzi non possa essere colto e fatto a pezzi nel suo lato debole.

     

    no tags

  • 3

    Gli assiomi della filosofia non sono assiomi finchè non li abbiamo provai sulla nostra pelle: leggiamo belle cose, ma non possiamo sentirle fino in fondo finchè non abbiamo ripercorso gli stessi passi dell'autore.

     

    Filosofia

  • 4

    I fanatici hanno i loro sogni, nei quali intessono un paradiso per una setta.

     

    no tags

  • 5

    Il piacere è spesso un visitatore; ma la sofferenza si attacca crudelmente e lungamente a noi.

     

    Sofferenza

  • 6

    L'automobile ha cambiato il nostro modo di vestire, i costumi, le abitudini, le vacanze, la forma delle nostre città, le modalità d'acquisto dei consumatori, i gusti e le posizioni nei rapporti sessuali.

     

    no tags

  • 7

    L'unico modo di rafforzare il proprio intelletto sta nel non avere opinioni decise su nulla; lasciare che la propria mente sia una strada di passaggio per tutti i pensieri.

     

    no tags

  • 8

    La fantasia si può paragonare al sogno di Adamo: Adamo si svegliò e scoprì che era realtà.

     

    Fantasia

  • 9

    La fantasia è senz'altro inferiore alla realtà concreta, ma è meglio del ricordo.

     

    Fantasia

  • 10

    La poesia dovrebbe essere grande ma discreta; qualcosa che ti penetra dentro senza farti trasalire, senza colpirti in sé stessa, ma col suo messaggio.

     

    Poesia

  • 11

    La vita di un uomo che abbia in sé qualche valore è una continua allegoria. Soltanto pochi occhi possono capire il mistero della sua vita.

     

    Vita

  • 12

    Non c'è inferno più atroce del fallimento in un grande scopo.

     

    Fallimento

  • 13

    Non sono certo di nulla tranne che della santità degli affetti del cuore, e della verità dell'immaginazione.

     

    Essere

  • 14

    Nulla diventa mai reale finché non è conosciuto per esperienza. Persino un proverbio non è un proverbio finché la Vita non ce lo ha illustrato.

     

    Esperienza

  • 15

    Preferirei morire che non essere tra i grandi.

     

    no tags

  • 16

    Quel che l'immaginazione coglie come cosa bella, quella dev'essere la verità.

     

    Immaginazione

  • 17

    Se la poesia non nasce con la stessa naturalezza delle foglie sugli alberi, è meglio che non nasca neppure.

     

    Poesia

    Alberi

  • 18

    Spesso il piacere è un ospite passeggero, ma il dolore ci stringe in un crudele abbraccio.

     

    Dolore

    Abbracci

  • 19

    Un prete è un agnello in un salotto e un leone in sagrestia.

     

    no tags

  • 20

    Un proverbio per te non sarà mai tale finché la vita non te lo avrà illustrato.

     

    no tags

  • 21

    Una cosa di bellezza è una cosa per sempre.

     

    Bellezza

  • 22

    Datemi libri, frutta, vino francese, un buon clima e un po’ di musica fuori dalla porta,  suonata da qualcuno che non conosco.

     

    Vino

  • 23

    La filosofia mozzerà le ali di un angelo.

     

    Angeli

2017-05-06T13:03:33+02:00