110 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Laozi

Laozi frasi famose

☰ Biografia...

Nome: Lao Tzu
In Arte: Laozi
Luogo di Nascita: Henan ( Cina )
Data Nascita:
Data Morte: 531 a.C
Professione: Filosofo
Premi:

  • 1) Fai le cose difficili quando sono facili, e inizia le grandi cose quando sono piccole. Un viaggio di mille miglia deve iniziare con un singolo passo.
    Motivazionali
  • 2) -Non-essere- è il nome che diamo all'origine del cielo e della terra, -essere- è il nome che diamo alla madre di tutte le creature.
    Essere
  • 3) Abbraccia la semplicità e sii come un legno grezzo, riduci l'egoismo e abbi pochi desideri, abbandona la sapienza e sgombra l'animo dalle preoccupazioni.
    SemplicitàAbbracci
  • 4) Affronta le cose sul nascere, metti ordine prima che si manifesti il disordine.
    no tags
  • 5) Chi non ha fiducia non ottiene fiducia.
    Fiducia
  • 6) Chi sa contentarsi è ricco.
    no tags
  • 7) Chi sa di tutto, certo non è saggio; né chi è saggio, di certo, sa di tutto.
    Saggezza
  • 8) Chi sa non gioca d'azzardo, chi gioca d'azzardo non sa.
    Sapere
  • 9) Chi sa non parla, chi parla non sa.
    Sapere
  • 10) Chi sa vincere non ha bisogno di dar battaglia, chi sa guidare gli esseri umani si mette al loro servizio.
    no tags
  • 11) Chi vince gli altri è potente, chi vince sé stesso è forte.
    Vittoria
  • 12) Chi è capace non discute, chi discute non è capace.
    no tags
  • 13) Ciascuno assumendo la posizione inferiore conquista l'altro.
    no tags
  • 14) Colui che capisce che quel che basta è abbastanza, ne avrà sempre a sufficienza.
    no tags
  • 15) Colui che conosce gli altri è sapiente; colui che conosce sé stesso è illuminato.
    Conoscenza
  • 16) Colui che sa, non parla; colui che parla non sa.
    Sapere
  • 17) Colui che vince gli altri è potente, chi vince sé stesso è forte.
    Vittoria
  • 18) Con il buono io sono buono, e sono buono anche con il non buono, così ottengo bontà.
    Bontà
  • 19) Con il sincero io sono sincero, e sono sincero anche con l'insincero, così ottengo sincerità.
    Sincerità
  • 20) Conoscere gli altri è saggezza. Conoscere se stessi è saggezza superiore.
    Saggezza
  • 21) Dove s'accampano gli eserciti crescono sterpi e rovi; al seguito di grandi guerre ci sono anni di carestia.
    no tags
  • 22) Ecco come bisogna essere! Bisogna essere come l'acqua. Niente ostacoli, essa scorre. Trova una diga, allora si ferma. La diga si spezza, scorre di nuovo. In un recipiente quadrato, è quadrata. In uno tondo, è rotonda. Ecco perché è più indispensabile di ogni altra cosa. Niente esiste al mondo più adattabile dell'acqua. E tuttavia quando cade sul suolo, persistendo, niente può essere più forte di lei.
    Essere
  • 23) Esser di poche parole è secondo natura, perché un turbine di vento non dura tutta una mattina, un acquazzone non dura un giorno intero.
    no tags
  • 24) Essere amati profondamente da qualcuno ci rende forti, amare profondamente ci rende coraggiosi.
    Amore
  • 25) Fa' più rumore un albero che cade che un'intera foresta che cresce.
    Alberi
  • 26) Gli esseri umani sono morbidi e flessibili quando nascono, duri e rigidi quando muoiono.
    no tags
  • 27) Gli uomini son difficili a governarsi perché sanno troppo.
    Politica
  • 28) I violenti non muoiono di morte naturale.
    Violenza
  • 29) Il buono non pretende di avere ragione; chi pretende di avere ragione non è buono.
    Ragione
  • 30) Il cielo e la terra perdurano nel tempo. Essi durano perché non vivono per se stessi: perciò sono eterni.
    Cielo
  • 31) Il saggio aiuta le innumerevoli creature a realizzare la loro natura e si astiene dall'interferire.
    Saggezza
  • 32) Il saggio conosce se stesso, ma non si mostra; ha rispetto di se stesso, ma non si ritiene prezioso.
    Saggezza
  • 33) Il saggio non accumula; poiché considera tutto degli altri, tanto più ha egli stesso; poiché dà tutto agli altri, tanto più ha egli stesso.
    Saggezza
  • 34) Il saggio non si mette in mostra e perciò risplende. Non si afferma e perciò si manifesta. Non si vanta e perciò gli viene dato merito. Non si gloria e perciò viene esaltato.
    Saggezza
  • 35) Il saggio pospone se stesso, ma è sempre davanti; esclude se stesso, ma si tiene lontano dai pericoli. Non è forse perché è senza fini personali che può realizzare i propri fini?
    Saggezza
  • 36) Il saggio si attiene alla pratica del non-fare ed esercita un insegnamento senza parole.
    Saggezza
  • 37) Il vero saggio per sé non provvede: se si spende negli altri, per sé acquista; e, più dona, più ottiene per se stesso.
    Saggezza
  • 38) Invece di maledire il buio è meglio accendere una candela.
    no tags
  • 39) L'amore rende invincibili nell'attacco e nella difesa; quando il cielo viene in aiuto agli esseri umani, li protegge con il dono dell'amore.
    Amore
  • 40) La bontà suprema è come l'acqua. La bontà dell'acqua è che beneficia tutte le creature ma non contende. Dimora nei luoghi che tutti gli uomini aborrono, per questo è molto prossima alla via.
    Bontà
  • 41) La gentilezza delle parole crea fiducia. La gentilezza dei pensieri crea profondità. La gentilezza del donare crea amore.
    Gentilezza
  • 42) La verità non consiste di belle parole; le belle parole non sono verità.
    Verità
  • 43) La via che si può considerare la via non è una via invariabile; i nomi che si possono considerare nomi non sono nomi invariabili.
    Strada
  • 44) La via del cielo aiuta, non fa danni; la via del saggio agisce senza lotta.
    Saggezza
  • 45) La via del cielo consiste nel nutrire e nel non recare danno.
    Cielo
  • 46) La via del fare è l'essere.
    no tags
  • 47) La via del saggio è agire, ma non competere.
    Saggezza
  • 48) Le armi sono strumenti di sventura, non sono strumenti del nobile. Questi le usa solo se non ha nessun'altra alternativa, e considera superiori la calma e l'indifferenza.
    no tags
  • 49) Le mie parole facilmente si intendono e facilmente si attuano, ma nessuno al mondo sa intenderle, nessuno al mondo sa attuarle.
    no tags
  • 50) Le parole sincere non sono belle, le belle parole non sono sincere.
    Parole
  • 51) Mostrati semplice e mantieniti grezzo, abbi poco egoismo e scarse brame.
    no tags
  • 52) Muore chi nell'osare pone il coraggio, vive chi nel non osare pone il coraggio: di questi due l'uno è profitto e l'altro è danno.
    Coraggio
  • 53) Niente esiste al mondo niente di più adattabile dell'acqua. E tuttavia quando cade sul suolo, persistendo, niente può essere più forte di lei.
    Acqua
  • 54) Non c'è colpa più grande che assecondare i desideri. Non c'è sventura più grande che non sapersi accontentare. Non c'è difetto più grande della sete di guadagno. Perché chi sa che abbastanza è abbastanza ha sempre a sufficienza.
    no tags
  • 55) Non cercare di splendere come la giada, ma sii semplice come la pietra.
    Essere
  • 56) Più si risparmia, più si spende; più si accumula, più si perde. Chi sa contentarsi non si disonora, chi sa fermarsi non è in pericolo e può durare a lungo.
    no tags
  • 57) Se correggi la mente, il resto della tua vita andrà a posto.
    VITA
  • 58) Praticando il non-fare, non c'è nulla che non sia ben ordinato.
    no tags
  • 59) Il viaggio è la ricompensa.
    no tags
  • 60) Pur avendo nomi differenti, i due hanno origini comune. Ciò che hanno in comune, lo chiamo -oscuro-, oscuro e ancora più oscuro, la porta di tutti i portenti.
    no tags
  • 61) La vita è una serie di cambiamenti spontanei e naturali. Non opporre loro resistenza: questo crea solo dispiacere. Lascia che la realtà sia realtà. Lascia che le cose scorrano naturalmente in avanti in qualsiasi modo loro piaccia.
    VITA
  • 62) Quando due amici si comprendono completamente, le parole sono soavi e forti come profumo di orchidee.
    Amicizia
  • 63) Il buon guerriero non è aggressivo, un buon combattente non si lascia prendere dall'ira. Chi sa vincere non ha bisogno di dar battaglia, chi sa guidare gli esseri umani si mette al loro servizio.
    no tags
  • 64) Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.
    Animali
  • 65) Più le leggi e l'ordine vengono resi prominenti, più ci saranno ladri e mascalzoni.
    no tags
  • 66) Questo si chiama il primo barlume della saggezza: il molle e debole vince il duro e forte.
    Saggezza
  • 67) Non si mette in mostra e perciò risplende. Non si afferma e perciò si manifesta. Non si vanta e perciò gli viene dato merito. Non si gloria e perciò viene esaltato.
    no tags
  • 68) Ricchezza e onori e in più arroganza si lasciano dietro rovina. A opera compiuta, ritirarsi: questa è la via del cielo.
    Arroganza
  • 69) Per raggiungere la conoscenza aggiungi qualcosa ogni giorno. Per conquistare la saggezza togli qualcosa ogni giorno.
    Saggezza
  • 70) Ricco è colui che basta a se stesso.
    no tags
  • 71) Pratica il non agire.
    no tags
  • 72) Rispondi in maniera intelligente anche a chi ti tratta stupidamente.
    no tags
  • 73) Chi di virtù è ricco è simile al fanciullo.
    Virtù
  • 74) Sapere di non sapere è la cosa migliore. Fingere di sapere quando non si sa è una malattia.
    Sapere
  • 75) Quando sei contento di essere te stesso e non fai confronti e non competi, tutti ti rispetteranno.
    no tags
  • 76) Se hai un problema e puoi risolverlo è inutile che tu ti preoccupi, se non puoi risolverlo è altrettanto inutile la tua preoccupazione.
    Problemi
  • 77) Il motivo per cui non è facile alla gente vivere in pace, sta nel suo troppo sapere.
    no tags
  • 78) Senza uscire dalla porta conoscere il mondo. Senza spiare dalla finestra vedere la via del cielo. Più lontano si va, meno si sa. Perciò il saggio non viaggia, eppure sa; non guarda, eppure comprende; non fa, eppure compie.
    Saggezza
  • 79) Chi riconosce gli altri è dotto. Chi riconosce se stesso è saggio. Chi batte gli altri ha forza fisica. Chi batte se stesso è forte. Chi è soddisfatto è ricco. Chi non perde il suo centro dura.
    no tags
  • 80) Si è responsabili non solo per ciò che si fa, ma anche per ciò che non si fa.
    Responsabilità
  • 81) Guadagnare in ciò che si ha significa perdere in ciò che si è.
    no tags
  • 82) Solo chi non si affaccenda per vivere è più saggio di chi la vita tiene in pregio.
    Vita
  • 83) Chi sta sulla punta dei piedi non si tiene ritto, chi sta a gambe larghe non cammina, chi da sé vede non è illuminato, chi da sé s'approva non splende, chi da sé si gloria non ha merito, chi da sé s'esalta non dura a lungo.
    no tags
  • 84) Trenta raggi si uniscono in un solo mozzo e nel suo non-essere si ha l'utilità del carro, s'impasta l'argilla per fare un vaso e nel suo non-essere si ha l'utilità del vaso, s'aprono porte e finestre per fare una casa e nel suo non-essere si ha l'utilità della casa. Perciò l'essere costituisce l'oggetto e il non-essere costituisce l'utilità.
    Essere
  • 85) Il movimento vince il freddo, lo star fermi vince il calore. Chi è calmo e tranquillo diventa la guida del mondo.
    no tags
  • 86) Trovare la sufficienza in sé è il modo sommo di viaggiare, cercare la completezza nelle cose non è il modo sommo di viaggiare.
    no tags
  • 87) Chiunque voglia portare la luce, deve conoscere le tenebre che sta per rischiarare.
    no tags
  • 88) Un buon viaggiatore non segue la carreggiata. Un buon parlatore non ricorre agli insulti.
    no tags
  • 89) La gentilezza delle parole crea fiducia. La gentilezza di pensieri crea profondità. La gentilezza nel donare crea amore.
    Gentilezza
  • 90) Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo.
    Viaggiare
  • 91) Colui che conosce il proprio obiettivo si sente forte; questa forza lo rende sereno; questa serenità assicura la pace interiore; solo la pace interiore consente la riflessione profonda; la riflessione profonda � il punto di partenza di ogni successo.
    SuccessoMotivazionali
  • 92) Il gioco è la medicina più grande.
    no tags
  • 93) Non cercare la felicità con troppa avidità, e non avere paura della felicità.
    no tags
  • 94) Un buon viaggiatore non ha piani precisi e il suo scopo non è arrivare.
    no tags
  • 95) Fai il tuo lavoro, e poi fai un passo indietro. L'unica strada per la serenità.
    Strada
  • 96) I legami più profondi non sono fatti né di corde, né di nodi, eppure nessuno li scioglie.
    no tags
  • 97) Comprendere gli esseri umani è intelligenza, comprendere se stessi è saggezza.
    Saggezza
  • 98) S'impasta l'argilla per fare un vaso - e nel suo non-essere si ha l'utilità del vaso.
    » Il libro del tao Daodejing.no tags
  • 99) Chi sa d'esser maschio e si mantiene femmina è la forra del mondo, essendo la forra del mondo la virtù mai non si separa da lui ed ei ritorna ad essere un pargolo.
    Virtù
  • 100) Chi conosce gli altri è sapiente, chi conosce sé stesso è illuminato. Chi vince gli altri è potente, chi vince sé stesso è forte.
    Conoscenza
  • 101) Il Tao generò l'Uno, l'Uno generò il Due, il Due generò il Tre, il Tre generò le diecimila creature. Le creature voltano le spalle allo yin e volgono il volto allo yang, il ch'i infuso le rende armoniose.
    no tags
  • 102) Colpa non v'è più grande che secondar le brame, sventura non v'è più grande che non saper accontentarsi, difetto non v'è più grande che bramar d'acquistare.
    no tags
  • 103) Le mie parole facilmente si intendono e facilmente si attuano, ma nessuno al mondo sa intenderle, nessuno al mondo sa attuarle.
    no tags
  • 104) Alla nascita l'uomo è molle e debole, alla morte è duro e forte. Tutte le creature, l'erbe e le piante quando vivono son molli e tenere quando muoiono son aride e secche. Durezza e forza sono compagne della morte, mollezza e debolezza sono compagne della vita. Per questo chi si fa forte con le armi non vince, L'albero che è forte viene abbattuto. Quel che è forte e robusto sta in basso, quel che è molle e debole sta in alto.
    NascitaMorteVita
  • 105) Parole autentiche non sono adorne; parole adorne autentiche non sono. Colui che è buono, non sfoggia parole, e chi sfoggia parole, non è buono.
    no tags
  • 106) L'acqua vince su tutto perché si adatta a tutto.
    Acqua
  • 107) La flessibilità trionfa sulla rigidità, la debolezza sulla forza. Ciò che è malleabile è sempre superiore a ciò che è inamovibile.
    Vittoria
  • 108) La massima delle realizzazioni ha ancora un futuro tutto da realizzare.
    Futuro
  • 109) Ogni viaggio di mille miglia inizia con un piccolo passo.
    no tags
  • 110) Colui il quale sa molto sul conto di altri, può essere dotto, ma chi conosce se stesso è più intelligente. Colui il quale esercita il controllo su altri può essere potente, ma più potente ancora è chi sa dominare se stesso.
    no tags
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy