Le Frasi più Belle di Oswald Spengler

»»Oswald Spengler
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

11 Aforismi e Citazioni di Oswald Spengler

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Alla fine è sempre un plotone di soldati a salvare la civiltà.

     

    no tags

  • 2

    Come è fortunato chi può ridere in compagnia senza perciò rendersi volgare, oppure confessare a qualcuno una cosa senza per questo gettarla ai porci.

     

    Ridere

  • 3

    Di fronte a persone inferiori, con cui ci si mette a discutere per la più nera disperazione, è indifferente che si parli pro o contro qualcosa. A livello così basso la -verità- non ha corso.

     

    no tags

  • 4

    Fra gli occidentali, furono i tedeschi a inventare gli orologi meccanici, spaventosi simboli del tempo che scorre.

     

    no tags

  • 5

    La vanità è sempre un segno di bontà d'animo. Si vuole, in questo modo, il proprio bene solo nella misura in cui si vuole il bene degli altri.

     

    Vanità

  • 6

    Niente fini, niente grandezza.

     

    no tags

  • 7

    Non è la -fortuna- che mi è mancata. Sarei grato per qualsiasi grande sfortuna mi avesse colpito, purché fosse stata vita.

     

    Fortuna

  • 8

    Quanto rapidamente in una società di citrulli si diventa citrulli.

     

    Società

  • 9

    Questo è il senso di ogni tramonto nella storia, il senso del compimento interno ed esterno, dell'esaurimento che attende ogni civiltà vivente.

     

    Tramonto

  • 10

    Si è sentito il demonio nella macchina, e non a torto. La macchina significa agli occhi d'un credente, il Dio detronizzato.

     

    no tags

  • 11

    È disperante frequentare persone per cui si prova disprezzo: essere obbligati, per pura cortesia, ad ammirare cose la cui insignificanza fa compassione.

     

    no tags

2017-05-06T13:18:50+02:00