Le Frasi più Belle di Pierre Reverdy

»»Pierre Reverdy
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

13 Aforismi e Citazioni di Pierre Reverdy

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Amare il prossimo, certo; ma anche il sole, come lo si ama? Là dov'è. Immaginate se si mettesse ad avvicinarsi.

     

    Sole

  • 2

    Chi commette delle ipocrisie senza rendersene conto non è un ipocrita, è un ingenuo.

     

    no tags

  • 3

    Chi conosce la propria debolezza è realmente più forte di chi crede ciecamente alla propria forza.

     

    Debolezza

  • 4

    Ci sono atei di un'asprezza così feroce che tutto sommato si interessano di Dio molto di più di certi credenti frivoli e leggeri.

     

    no tags

  • 5

    In fondo non si hanno degli amici, si hanno soltanto dei complici. E quando la complicità cessa, l'amicizia svanisce.

     

    no tags

  • 6

    L'etica è l'estetica di dentro.

     

    no tags

  • 7

    La conversione è una sorta di suicidio. Ma che presenta l'estremo vantaggio di passare dall'altra parte vivi.

     

    no tags

  • 8

    La nostra anima è ciò che più importa; eppure, è chiaro, ci si accorge di avere uno stomaco molto prima di sospettare di avere un'anima.

     

    Anima

  • 9

    Non vi è merito nel confessare se non ciò che è inconfessabile.

     

    no tags

  • 10

    Per la nostra mente l'infinito è duro quanto può esserlo un muro di marmo per la nostra fronte.

     

    Infinito

  • 11

    Sapersi limitare all'essenziale; centocinquanta pagine sono bastate a rendere immortali vari moralisti. Le stesse idee giuste espresse in centocinquanta romanzi brutti o mediocri non li avrebbe fatti uscire dal nulla. è il talento di saper prendere le proprie misure e di attenervisi.

     

    no tags

  • 12

    Schiavo, lo sarai sempre, non foss'altro che del desiderio sfrenato e doloroso di non esserlo.

     

    no tags

  • 13

    Sognare è fuggire. Il sogno è un rifugio, una prospettiva di fuga. Un baratro in cui lo spirito sprofonda e si sottrae, evitando il contatto con la realtà.

     

    Sogni

2017-05-06T13:26:14+02:00