26 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Pietro Ellero

Pietro Ellero personaggio politico

☰ Biografia...

Nome: Pietro Ellero
In Arte:
Luogo di Nascita: Pordenone ( Italia )
Data Nascita: 8/10/1883
Data Morte: 1/2/1933
Professione: Giurista
Premi:

  • 1) A chi dice, esservi, oltre la percezione esterna, un sentimento interiore ineffabile, anatema.
    Sentimento
  • 2) Ah, se si potesse trarre alcuna utilità anche da' monumenti e da' cimiteri!
    no tags
  • 3) Anzi il tornaconto è l'unico criterio, con cui giudicare della bontà delle imprese e del pregio delle opere.
    no tags
  • 4) Chi è infamato una volta, non aspetti più perdono.
    no tags
  • 5) Chiunque cade nel malanno, non rimproveri altri, che se medesimo.
    no tags
  • 6) Del resto non importa tanto essere onesti, quanto onorati.
    Onestà
  • 7) E la probità sta esclusivamente nel pagare i debiti.
    no tags
  • 8) Felice e stimabile unicamente il ricco, e viceversa la povertà un delitto.
    Povertà
  • 9) Giacché chi è infamato una volta, non aspetti più perdono.
    Perdono
  • 10) Gli altri, che osano competere col così detto ingegno e colla così detta virtù, gabbamondi.
    no tags
  • 11) I vinti hanno sempre torto, e i vincitori ragione.
    Vittoria
  • 12) Il sacrificio di sé, affatto un atto di pazzia.
    Sacrificio
  • 13) La gloria e la grandezza, chimere.
    no tags
  • 14) La pena di morte, oltre che non cura la emendazione della vittima, spegne una vita, non le importa se depravata o santificata dalla sventura, e le basta ad altrui spavento un capo mozzo o un cadavere appeso.
    no tags
  • 15) Le lettere e le arti, pur che rappresentino le cose reali cui c'intendiamo, trastulli permessi.
    Arte
  • 16) Le mostre universali de' prodotti e delle merci, ecco le vere olimpiadi e i degni areopaghi del tempo.
    no tags
  • 17) Lo stato è indubbiamente un patrimonio degli uomini d'affari.
    StatoAffari
  • 18) Mentre unico dovere è il non far male agli altri.
    no tags
  • 19) Nella regolarità abituale della condotta e quindi nella costante moderazione degli appetiti e delle voglie avendosi la miglior guarentigia di una vita lunga, sana e lieta, sovviene a tal uopo il precetto della temperanza, intesa ancor questa in latissimo senso.
    no tags
  • 20) Non vi sono altre verità, tranne quelle, che si veggono cogli occhi e si toccano con mano.
    Verità
  • 21) Non vi è cosa, che più all'uomo importi ed a cui sventuratamente meno egli pensi, quanto il conoscer sé stesso, il suo destino, lo scopo della sua esistenza e la miglior maniera di avverarlo.
    Destino
  • 22) Onde interrogare qualche volta la coscienza, raccogliersi nello spirito o contemplar la natura, è senz'altro voglia di far niente.
    CoscienzaContemplazione
  • 23) Patria è dove si soggiorna e si lucra commodamente.
    Patria
  • 24) Perché ogni sorta di carità fomenta l'ozio e l'imprevidenza.
    CaritàOzio
  • 25) Scopo della vita il guadagno, per arricchirsi chi può, e chi non può per campare.
    Vita
  • 26) Sebbene in ogni cosa tanto una persona valga quanti quattrini ha.
    Denaro
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy