Le Frasi più Belle di Stephen King

»»Stephen King
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

54 Aforismi e Citazioni di Stephen King

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Ad altri va peggio. È quello che mi dico nelle lunghe notti in cui non riesco a dormire. Ad altri va peggio.

     

    no tags

  • 2

    Attento a che cosa preghi di ottenere, perché potresti essere esaudito.

     

    no tags

  • 3

    Certe volte la gente mente soltanto tacendo.

     

    Menzogna

  • 4

    Certe volte le cose funzionano solo perché sei tu a pensare che funzionino. È una definizione di fede che ne vale tante altre.

     

    Fede

  • 5

    Che Dio mi conceda la serenità di accettare ciò che non posso cambiare, la tenacia di cambiare ciò che posso e la fortuna di non fare troppe cazzate.

     

    Fortuna

  • 6

    Chi sa per quanto tempo può durare un lutto. Non è possibile che dopo trenta o quarant'anni dalla scomparsa di un figlio o di un fratello di una sorella, ci si ritrovi nel dormiveglia a pensare al defunto con lo stesso senso di nostalgia e di vuoto, la sensazione di un'assenza che non potrà mai più essere riempita, forse nemmeno dopo la morte.

     

    no tags

  • 7

    Come tutte le droghe forti, il vero primo amore è interessante solo per coloro che ne sono prigionieri. E, come per tutte le droghe forti e che danno assuefazione, il vero primo amore è pericoloso.

     

    Amore

  • 8

    Da svegli si può addestrare la mente a dormire in modo creativo e a sviluppare quei sogni a occhi aperti le cui vivide immagini sono ottime opere di fiction.

     

    no tags

  • 9

    Denuda uno scrittore, indicagli tutte le sue cicatrici e saprà raccontarti la storia di ciascuna di esse, anche della più piccola. E dalle più grandi avrai romanzi, non amnesie. Un briciolo di talento è un buon sostegno, se si vuol diventare scrittori, ma l'unico autentico requisito è la capacità di ricordare la storia di ciascuna cicatrice.

     

    Scrittori

  • 10

    Dire a un alcolizzato di controllarsi è come dire a una persona colpita da un attacco monumentale di dissenteria di controllare le sue evacuazioni.

     

    no tags

  • 11

    Fatti il giorno e che il giorno faccia te.

     

    Giorno

  • 12

    Forse non esistono nemmeno amici buoni o cattivi, forse ci sono solo amici, persone che prendono le tue parti quando stai male e che ti aiutano a non sentirti solo.

     

    Amicizia

  • 13

    Forse è solo lo spirito della massa. Dare addosso all'individuo.

     

    no tags

  • 14

    I desideri non cambiano le cose.

     

    Desiderio

  • 15

    I romanzieri, sottoscritto compreso, non capiscono molto di quel che fanno, non sanno perché funziona quando va bene, non sanno perché non funziona quando va male.

     

    no tags

  • 16

    Il -mi dispiace- è il pronto soccorso delle emozioni umane.

     

    Dispiacere

  • 17

    Il bello della mania religiosa è che ha la capacità di spiegare tutto. Una volta che Dio (o Satana) sia accettato come causa prima di tutto ciò che accade nel mondo dei mortali, nulla viene lasciato al caso... o al mutamento.

     

    Religione

  • 18

    Il romanzesco è la verità dentro la bugia.

     

    no tags

  • 19

    Il talento toglie significato all'idea stessa di esercizio; quando si trova qualcosa per il quale si ha talento vero, la si fa (qualunque cosa sia) fino a farsi sanguinare le dita o cascare gli occhi dalla testa.

     

    Talento

  • 20

    Inganniamo noi stessi così spesso che potremmo farne la nostra professione quotidiana.

     

    Inganno

  • 21

    L'amore non è cieco. L'amore è un cannibale con una vista estremamente acuta. L'amore è un insetto che ha sempre fame.

     

    Amore

  • 22

    L'amore non è quello che i poeti vogliono farvi credere. L'amore ha i denti; i denti mordono; i morsi non guariscono mai.

     

    Amore

  • 23

    L'arte è il concreto articolo di fede e aspettativa, la realizzazione di un mondo che altrimenti sarebbe poco più di un velo di inutile consapevolezza teso su un golfo di mistero.

     

    Arte

  • 24

    L'aspetto veramente importante della lettura è che favorisce una disinvolta intimità con il processo della scrittura; si mette piede nel paese dello scrittore con tutti i documenti più o meno in ordine.

     

    Lettura

  • 25

    L'essere che, sotto il letto, aspetta di afferrarmi la caviglia non è reale. Lo so. E so anche che se sto bene attento a tenere i piedi sotto le coperte, non riuscirà mai ad afferrarmi la caviglia.

     

    Paura

  • 26

    L'unico modo per andare avanti è andare avanti. Dire lo posso fare anche quando sai che non puoi.

     

    Volontà

  • 27

    L'uomo può essere stato fatto a immagine di Dio, ma la società umana è stata fatta a immagine del Suo opposto. E cerca sempre di ritornare.

     

    Società

  • 28

    La gente non migliora, diventa solo più furba. Quando diventi più furbo, non smetti di strappare le ali alle mosche, cerchi solo di trovare dei motivi migliori per farlo.

     

    Furbizia

  • 29

    La lettura è il centro creativo della vita di uno scrittore.

     

    Lettura

  • 30

    La mania religiosa è uno dei pochi metodi infallibili per reagire ai ghiribizzi del mondo, perché elimina totalmente il puro caso. Per il perfetto maniaco religioso, tutto ha un suo scopo.

     

    Religione

  • 31

    La speranza è una cosa buona, forse la migliore delle cose, e le cose buone non muoiono mai.

     

    Speranza

  • 32

    Le cose più importanti sono le più difficili da dire. Sono quelle di cui ci si vergogna, poiché le parole le immiseriscono le parole rimpiccioliscono cose che finché erano nella vostra testa sembravano sconfinate, e le riducono a non più che a grandezza naturale quando vengono portate fuori.

     

    Parole

  • 33

    Leggiamo per assaggiare la mediocrità e sentirci una schifezza; è un'esperienza che ci aiuta a riconoscere l'orrore quando comincia ad affiorare nel nostro lavoro, e a starne alla larga. Leggiamo anche per misurarci con la grandezza e il talento, per farci un'idea di tutto ciò che si può fare.

     

    Lettura

  • 34

    Lo scrittore tossicodipendente è nient'altro che un tossicodipendente, sono tutti in altre parole comunissimi ubriaconi e drogati. La pretesa che droghe e alcol siano necessari per sopire una sensibilità più percettiva non è che la solita stronzata autogiustificativa.

     

    no tags

  • 35

    Nel paese della memoria il tempo è sempre ora.

     

    Memoria

  • 36

    Nessuna parola, nessuna combinazione di parole, può chiudere le ferite d'amore.

     

    Amore

  • 37

    Noi spalmiamo il tempo come meglio possiamo, ma alla fine il mondo se lo riprende tutto.

     

    Tempo

  • 38

    Non ci si rialza in piedi attaccandosi ai lacci dei propri stivali, per quanto forte si possa tirare.

     

    no tags

  • 39

    Non esiste un deposito delle idee, non c'è una centrale delle storie, un'isola dei best-seller sepolti; le idee per un buon racconto spuntano a quel che sembra letteralmente dal nulla.

     

    no tags

  • 40

    Nulla apre gli occhi della memoria come una canzone.

     

    Memoria

  • 41

    Ogni buon matrimonio è territorio segreto, uno spazio necessariamente bianco sulla mappa della società.

     

    Matrimonio

  • 42

    Ogni libro che aprite ha la sua o le sue lezioni da offrirvi, e abbastanza spesso i libri brutti hanno da insegnarvi di più di quelli belli.

     

    Libri

  • 43

    Per scrivere al meglio delle proprie capacità, è opportuno costruire la propria cassetta degli attrezzi e poi sviluppare i muscoli necessari a portarla con sé.

     

    Scrivere

  • 44

    Più è la fatica che hai fatto per aprire un pacco, meno alla fine ti importa di che cosa ci trovi dentro.

     

    no tags

  • 45

    Questa è la cosa peggiore, secondo me. Quando il segreto rimane chiuso dentro non per mancanza di uno che lo racconti ma per mancanza di un orecchio che sappia ascoltare.

     

    Segreti

  • 46

    Scrivere è un'articolazione raffinata del pensare.

     

    Scrivere

  • 47

    Scrivere è un'occupazione solitaria. Avere qualcuno che crede in te fa una grande differenza.

     

    Scrivere

  • 48

    Se fare il ragazzo significa imparare a vivere allora fare l'adulto significa imparare a morire.

     

    no tags

  • 49

    Se un uomo attraversa una stanza buia dove c'è una voragine, se ci passa a pochi millimetri, non c'è bisogno che sappia che c'è mancato un pelo a cascarci dentro. Non c'è bisogno di avere paura. Basta che le luci restino spente.

     

    Paura

  • 50

    Se volete fare gli scrittori, ci sono due esercizi fondamentali: leggere molto e scrivere molto.

     

    Scrittori

  • 51

    Sebbene sia impossibile estrarre uno scrittore competente da un cattivo scrittore, e sia ugualmente impossibile tirar fuori un grande scrittore da uno bravo, è invece possibile, con molto duro lavoro, dedizione e aiuti tempestivi, trasformare in bravo uno scrittore che è solo competente.

     

    Scrittori

  • 52

    Sempre meglio un amore bizzarro che nessun amore.

     

    Amore

  • 53

    Sistemate la vostra scrivania nell'angolo e tutte le volte che vi sedete lì a scrivere, ricordate a voi stessi perché non è al centro della stanza. La vita non è un supporto dell'arte. È il contrario.

     

    Arte

  • 54

    Tanto vale bersi l'oceano con un cucchiaino piuttosto che discutere con un innamorato.

     

    Amore

2017-05-06T13:33:17+02:00