Le Frasi più Belle di Thomas Hobbes

»»Thomas Hobbes
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

26 Aforismi e Citazioni di Thomas Hobbes

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Dove non c'è un potere comune, non c'è legge, dove non c'è legge, non c'è nessuna ingiustizia. Forza e frode, in guerra, sono le virtù cardinali.

     

    no tags

  • 2

    Il papato non è altro che il fantasma del defunto impero romano, che siede incoronato sulla sua tomba.

     

    no tags

  • 3

    Il privilegio dell'assurdità: a cui nessuna creatura vivente è soggetta all'infuori dell'uomo.

     

    no tags

  • 4

    Il riso, questa compulsione fisica a tutti nota, è prodotta dallo spettacolo inaspettato della nostra superiorità sugli altri.

     

    Ridere

  • 5

    L'autorità, non la verità, fa la legge.

     

    no tags

  • 6

    L'errore di un uomo non diventa la sua legge, né lo obbliga a persistere in esso.

     

    Errori

  • 7

    L'esaltazione degli antichi scrittori procede non dalla reverenza per i morti, ma dallo spirito di rivalità e dalla reciproca invidia dei vivi.

     

    Scrittori

  • 8

    L'interesse e la paura sono i principi della società.

     

    Paura

  • 9

    L'uomo è lupo all'uomo.

     

    Uomini

  • 10

    La condizione dell'uomo al di fuori della società civile non era altro che una condizione di guerra di tutti contro tutti.

     

    Umanità

  • 11

    La credenza in una forza invisibile non ufficialmente riconosciuta si dice superstizione. Se c'è il riconoscimento ufficiale invece la chiamano religione.

     

    Religione

  • 12

    La gloria improvvisa è la passione che causa quelle smorfie chiamate risate.

     

    no tags

  • 13

    La guerra non consiste solo di battaglie, o dell'atto di combattere, ma di un periodo di tempo, in cui la volontà di contendere in battaglia è sufficientemente nota.

     

    Guerra

  • 14

    La scienza è la conoscenza delle conseguenze e della dipendenza di un fatto da un altro.

     

    Scienza

  • 15

    La vita dell'uomo è confinata nella solitudine, nella povertà, nella sporcizia, nella brutalità e infine la durata della vita è alquanto breve.

     

    Vita

  • 16

    La vita è un movimento incessante che, quando non può continuare in linea retta, si trasforma in moto circolare.

     

    Vita

  • 17

    Le due virtù cardinali in guerra sono la forza e la frode.

     

    Guerra

    Virtù

  • 18

    Le parole sono i gettoni dei saggi, che non fanno i conti con essi, ma sono i soldi degli sciocchi.

     

    Parole

  • 19

    Nella vita primitiva non vi è la presenza dell'arte, alcuna società costituita, e ciò che è peggio, la paura continua, il pericolo di una morte violenta, la vita dell'uomo è confinata nella solitudine, nella povertà, nella sporcizia, nella brutalità e infine la durata della vita è alquanto breve.

     

    Vita

  • 20

    Non imparare dai tuoi errori. Impara dagli errori degli altri così che tu non possa farne.

     

    Errori

  • 21

    Prima vivere, poi filosofare.

     

    Filosofia

  • 22

    Quelli che approvano un'opinione privata la chiamano opinione; ma quelli che la disapprovano la chiamano eresia; eppure eresia non significa altro che opinione privata.

     

    no tags

  • 23

    Senza spada i patti non sono che parole e non hanno la forza di difendere nessuno.

     

    Forza

  • 24

    Sto per intraprendere il mio ultimo viaggio, un grande salto nel buio.

     

    no tags

  • 25

    Vero e falso sono attributi del discorso, non delle cose. E laddove non c'è discorso non c'è nemmeno verità o falsità.

     

    Falsità

  • 26

    È il potere, non la verità che crea le leggi.

     

    Potere

2017-05-06T13:34:15+02:00