51 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Internet

placeholder

immagine non disponibile

☰ Per saperne di più...
  • 1) Google dovrebbe essere come un coltellino svizzero: semplice, pulito, lo strumento che si desidera portare ovunque.
    Marissa Mayer
  • 2) Google non ha nemmeno dieci anni di vita, ed è già nel cuore della nostra civiltà.
    Alessandro Baricco
  • 3) Google, è di fatto quel che di più simile all'invenzione della stampa ci sia stato dato di vivere.
    Alessandro Baricco
  • 4) Selfie della Gleba. Una generazione di egomostri [...]
    » Twitter 20/8/2018Diego Fusaro
  • 5) Io ho conosciuto parecchia gente rovinata da Internet e non ancora una sola persona da una rete per farfalle.
    Aldo Busi
  • 6) Internet è come un immenso magazzino (di informazioni), ma non può costituire di per sé la memoria.
    Umberto Eco
  • 7) Il Web è quasi istantaneo; non occupa alcun tempo se non l'incubo di un costante presente. Tutta superficie e niente volume, tutto presente e niente passato.
    Alberto Manguel
  • 8) Il Web è solo uno strumento. Non dobbiamo incolparlo del nostro atteggiamento superficiale nei confronti del mondo in cui viviamo. La sua virtù è la brevità e la molteplicità delle informazioni; non ci può anche fornire concentrazione e profondità.
    Alberto Manguel
  • 9) Il Web, come la prima definizione di Dio elaborata nel XII secolo, si ritiene un cerchio il cui centro è in ogni luogo e la cui circonferenza non è in nessun luogo.
    Alberto Manguel
  • 10) Internet è la più grande biblioteca del mondo. È solo che tutti i libri sono sparsi sul pavimento.
    John Allen Paulos
  • 11) Se la Biblioteca di Alessandria era l'emblema della nostra ambizione di onniscienza, il Web è l'emblema della nostra ambizione di onnipresenza; la biblioteca che conteneva tutto è diventata la biblioteca che contiene qualsiasi cosa.
    Alberto Manguel
  • 12) Internet é il più grande veicolo di autodivulgazione di tutti i tempi.
    Bill Gates
  • 13) Internet è il prodotto di una combinazione unica di strategia militare, di cooperazione scientifica e d'innovazione contestataria.
    Manuel Castells
  • 14) Internet rappresenta un esito straordinario e di importanza cruciale, e a sua volta un elemento assai indicativo del sistema definitivo, ma nei prossimi anni cambierà in maniera significativa. La mancanza di sicurezza e la metodologia di pagamento dell'attuale Internet, così come buona parte della cultura Internet, appariranno ai futuri utenti dell'autostrada informatica cose d'altri tempi proprio come adesso ci sembrano distanti i racconti sulle carovane di carri e sui pionieri dell'Oregon Trail.
    Bill Gates
  • 15) Google è un globale test di Rorschach. Vediamo in esso ciò che vogliamo vedere.
    John Battelle
  • 16) Internet sta diventando la piazza del villaggio globale del domani.
    Bill Gates
  • 17) L'unica cosa che Google non è riuscita a fare, finora, è fallire.
    John Battelle
  • 18) L'autostrada informatica trasformerà la nostra cultura tanto drasticamente quanto l'invenzione della stampa di Gutenberg ha trasformato quella del Medio Evo.
    Bill Gates
  • 19) La facilità con la quale società e persone possono pubblicare informazioni su Internet sta cambiando completamente il significato stesso del termine -pubblicare-. Internet si è affermata proprio perché offre uno spazio dove pubblicare contenuti. E ha abbastanza utenti da trarre beneficio dall'instaurarsi di un circolo positivo: più abbonati trova, più contenuti offre, e più contenuti offre, più abbonati trova.
    Bill Gates
  • 20) Internet. Oceano dove molti navigano su una zattera.
    Giordano Bruno Guerri
  • 21) L'accesso alla conoscenza va garantito nella maniera più larga. Qui le grandi opportunità offerte dalla tecnologia, dalla creazione di quell'immenso spazio pubblico che è Internet, rappresentano una risorsa grande per la crescita della persona, e in relazione a ciò devono trovare la loro misura.
    Stefano Rodotà
  • 22) Agli albori del World Wide Web, c'era chi diceva che prima o poi ciascuno avrebbe avuto la sua home page. Oggi questa previsione si sta avverando, ma nell'ambito di un social network. E Facebook collega quelle pagine tra loro consentendoci di compiere operazioni radicalmente nuove.
    David Kirkpatrick
  • 23) Internet non è solo un veicolo, è una forma di cultura. La rete è innanzitutto un concetto filosofico.
    Jovanotti
  • 24) Internet è il punto d'incontro dei ricercatori, ma anche quello di tutti i pazzi, di tutti i voyeur e di tutti i pettegolezzi della terra.
    Alain Finkielkraut
  • 25) Google non è sinonimo di ricerca.
    Dan Brown
  • 26) Alcuni dicono che Google è Dio. Altri dicono che Google è Satana. Ma se pensano che Google sia troppo potente, si ricordino che con i motori di ricerca, a differenza di altre società, basta un solo clic per passare ad un altro motore di ricerca.
    Sergey Brin
  • 27) Se, in effetti, internet ha molto da offrire a chi sa ciò che cerca, è anche in grado di completare la stupidità di chi naviga senza bussola.
    Laurent Laplante
  • 28) Il grande vantaggio di internet non sta, propriamente, nella possibilità d'interagire con il resto del mondo, ma nel poterlo fare tenendosene comunque a debita distanza.
    Giovanni Soriano
  • 29) C'è veramente tutto su Internet. Si tratta del rapporto tra quantità da una parte, e cultura e identità, dall'altra. Le informazioni sul mondo che poteva ricevere un contadino 700 anni fa, nell'arco della sua vita, sono meno di quelle che possiamo avere noi in un giorno.
    Aldo Nove
  • 30) Su Internet c'è molto più di qualunque cosa uno possa immaginare. È una specie di realtà al cubo, c'è tutto e infinitamente più di tutto e infinitamente più di tutto di tutto. È un incubo.
    Aldo Nove
  • 31) Lo snellimento del formalismo linguistico, lo stress provocato dalla velocità che richiede il mezzo, la disinibizione allenata dalla pubblicità dei propri stati d’animo (in vetrina sui social network o esplosi per strada in una lite al cellulare) favoriscono nella comunicazione web allargata una suscettibilità rissosa. Una comunità di intestino più che una comunità di destino. Ma ad aizzare gli animi è soprattutto il livore verso le personalità pubbliche. A chi ha sforato i tempi nel suo diritto al quarto d’ora di celebrità basta poco per rendersi inviso a chi sta sfruttando il suo diritto a una quindicina d’anni di autoproduzione digitale.
    Remo Bassetti
  • 32) Questo è il bello dell'anarchia di Internet. Chiunque ha diritto di manifestare la propria irrilevanza.
    Umberto Eco
  • 33) Considero il Web come un tutto potenzialmente collegato a tutto, come un'utopia che ci regala una libertà mai vista prima.
    Tim Berners Lee
  • 34) Il Web non si limita a collegare macchine, connette delle persone.
    Tim Berners Lee
  • 35) Il Web è nato come risposta a una sfida aperta, nel mescolarsi di influenze, idee e conclusioni di origini diverse, fino a coagulare un concetto nuovo grazie alla mediazione meravigliosa della mente umana.
    Tim Berners Lee
  • 36) Il Web è più un'innovazione sociale che un'innovazione tecnica.
    Tim Berners Lee
  • 37) Internet è così grande, così potente e inutile, che per alcune persone è un completo sostituto della vita.
    Andrew Brown
  • 38) Il fine ultimo del Web è migliorare la nostra esistenza reticolare nel mondo. Di solito noi ci agglutiniamo in famiglie, associazioni e aziende. Ci fidiamo a distanza e sospettiamo appena voltato l'angolo.
    Tim Berners Lee
  • 39) Il web è ben lungi dall'essere -fatto-, è solo in una fase farraginosa di costruzione.
    Tim Berners Lee
  • 40) L'algoritmo di Google è stato uno sviluppo significativo. Ho ricevuto e-mail di ringraziamento da persone le cui vite sono state salvate dalle informazioni su di un sito medico o che hanno trovato l'amore della loro vita su un sito di incontri.
    Tim Berners Lee
  • 41) Se il World Wide Web vuole rappresentare e sostenere la ragnatela della vita, deve permetterci di agire in modo diverso con gruppi differenti di differenti dimensioni e fini in differenti posti, ogni giorno, nelle nostre case, uffici, scuole, chiese, città, stati, paesi e culture.
    Tim Berners Lee
  • 42) Personal computer, blog, internet, siti web, social network, videogiochi. La vita “reale”, oggi, non è che il rifugio di tutti coloro i quali sono incapaci di vivere virtualmente.
    Giovanni Soriano
  • 43) Il World Wide Web ha le potenzialità per svilupparsi in un'enciclopedia universale che copra tutti i campi della conoscenza e in una biblioteca completa di corsi per la formazione.
    Richard Stallman
  • 44) Dobbiamo trovare il modo di chiudere internet per arginare il terrorismo.
    Donald Trump
  • 45) Internet offre una ricchezza inestimabile di informazioni, conoscenza, contatti umani. È così grande che ha gli stessi pregi e gli stessi difetti del mondo reale: pieno di cose meravigliose e anche di porcherie e cose inutili.
    Roberto Vacca
  • 46) Su internet ho enormi riserve. Innanzitutto è un Panopticon micidiale: i carcerati sono anche i carcerieri. Chi interviene in un blog, è osservatore e osservato. I suoi gusti sono monitorati sempre. La tua personalità viene trasferita interamente in rete, fino al caso micidiale di facebook. A quel punto non avrai più difese: c'è un'area del pudore che internet violenta costantemente.
    Daniele Luttazzi
  • 47) Se tra dieci anni da ora io facessi un discorso, 'Vivere lo stile di vita del Web', la gente riderebbe - giusto come riderebbero se io avessi detto oggi 'lo stile di vita del telefono'. Direbbero, 'Che razza di sognatore è questo tipo?'
    Bill Gates
  • 48) Internet sarà per l'economia del XXI secolo ciò che la benzina è stata per quella del XX. E la benzina di internet è la potenza dei computer.
    Craig Barrett
  • 49) Attraverso Internet si disegna un ordine che sfugge alla verticalità delle istituzioni e favorisce l'orizzontalità di una solidarietà comunitaria.
    Michel Maffesoli
  • 50) Come in passato, la modernità si è costruita sulla circumnavigazione del globo, oggi quella circumnavigazione avviene in Rete.
    Michel Maffesoli
  • 51) Gli universitari, l'intellighenzia, i vecchi poteri, hanno paura di Internet perché equivale a mettere in discussione il padre. Inconsciamente gli intellettuali capiscono che con la Rete perdono il monopolio della parola.
    Michel Maffesoli
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy