Le Frasi più Belle di Achille Campanile

»»Achille Campanile
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

23 Aforismi e Citazioni di Achille Campanile

  • Achille Campanile Frasi celebri

Breve Biografia di Achille Campanile

Nome: Achille Campanile
In Arte:
Luogo di Nascita: Roma ( Italia )
Data Nascita: 28/9/1899
Data Morte: 4/1/1977
Professione: Scrittore, drammaturgo, sceneggiatore, giornalista.
Premi:


  • 1

    Alcuni scrittori per scrivere hanno bisogno della vena. Altri dell'avena.

     

    Scrittori

  • 2

    Certe donne sono come i maestri di scherma: si fanno toccare per incoraggiare i principianti.

     

    Donne

  • 3

    Così sono le donne: prima di sposarlo, vogliono che il marito sia un genio. Quando l'hanno sposato, vogliono che sia un babbeo.

     

    no tags

  • 4

    Giornalismo. Un tempo toglieva uomini alle lettere; oggi il che è più grave ne dà.

     

    Giornalismo

  • 5

    Ho sempre ammirato la disinvoltura dei cani che entrano in un salotto, in pieno ricevimento.

     

    Cani

  • 6

    I lettori sono personaggi immaginari creati dalla fantasia degli scrittori.

     

    Fantasia

  • 7

    Il credente: Io sono un credente, signore, afflitto dal dubbio che Dio non esista. L'ateo: Io, peggio. Sono un ateo, signore, afflitto dal dubbio che Dio, invece, esista realmente. È terribile.

     

    Dio

  • 8

    Il gran segreto, in amore, è l'arte di tagliare in tempo.

     

    Amore

  • 9

    L'amore si dissimula. La voluttà si simula.

     

    no tags

  • 10

    L'umanità si divide in due categorie: quelli che s'alzan tardi e quelli che s'alzan presto. I primi se ne stanno tranquilli e buoni. Gli altri, invece, sostengono a spada tratta la necessità per tutti d'alzarsi presto.

     

    Umanità

  • 11

    La fortuna viene dormendo, chi s'alza presto le taglia la strada.

     

    Fortuna

    Strada

  • 12

    Le donne ci piacciono perché sono meravigliose, o ci sembrano meravigliose perché ci piacciono?

     

    Donne

  • 13

    Lettori. Personaggi immaginari creati dalla fantasia degli scrittori.

     

    Lettura

  • 14

    Ma che cosa è questo amore, che fa tutti delirare? È una gioia? É un gran dolore? É una cosa da morire?

     

    Amore

  • 15

    Mi spezzo ma non m'impiego.

     

    no tags

  • 16

    Non c'é alcun rapporto fra gli asparagi e l'immortalità dell'anima. Gli asparagi si mangiano, mentre l'immortalità dell'anima no.

     

    Anima

  • 17

    Per andare d'accordo con una donna il segreto è uno solo: riconoscere di avere sempre torto.

     

    Donne

  • 18

    Per concludere e terminarla con un'indagine che la mancanza di idonei risultati rende quanto mai penosa, dobbiamo dire che, da qualunque parte si esamini la questione, non c'è nulla in comune fra gli asparagi e l'immortalità dell'anima.

     

    Anima

  • 19

    Quando ti nasce un figlio non sai mai chi ti metti in casa.

     

    Figli

  • 20

    Scrittore. Spettatore di se stesso. Spesso, l'unico spettatore.

     

    Scrittori

  • 21

    Umorismo. Cosa che ha centomila definizioni. Non guasterà la centomillesima prima: una serie di vendette esercitate da una persona di spirito.

     

    Umorismo

  • 22

    Una certa età è sempre un'età incerta.

     

    Età

  • 23

    Una delle più grandi sfortune: la fortuna in amore.

     

    Amore

2017-08-12T07:23:19+02:00