Le Frasi più Belle di Andrej Tarkovskij

»»Andrej Tarkovskij
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

13 Aforismi e Citazioni di Andrej Tarkovskij

  • andrej tarkovskij regista russo

Breve Biografia di Andrej Arsen'evič Tarkovskij

Nome: Andrej Arsen'evič Tarkovskij
In Arte:
Luogo di Nascita: Zavrazhye ( Russia )
Data Nascita: 4/4/1932
Data Morte: 29/12/1986
Professione: Regista
Premi:


  • 1

    C'è un solo viaggio possibile: quello che facciamo nel nostro mondo interiore. Non credo che si possa viaggiare di più nel nostro pianeta. Così come non credo che si viaggi per tornare. L'uomo non può tornare mai allo stesso punto da cui è partito, perché, nel frattempo, lui stesso è cambiato. Da sé stessi non si può fuggire.

     

    no tags

  • 2

    Il cinema è l'unica forma d'arte che proprio perché operante all'interno del concetto e dimensione di tempo è in grado di riprodurre l'effettiva consistenza del tempo l'essenza della realtà fissandolo e conservandolo per sempre.

     

    Cinema

  • 3

    Il vero artista, e a maggior ragione il genio, appaiono schiavi del dono che distribuiscono. Essi sono legati da questo dono agli uomini, al cui nutrimento spirituale e al cui servizio sono stati scelti.

     

    Artista

  • 4

    L'artista non procede affatto come un ricercatore, egli non agisce empiricamente in nessuna maniera. L'artista dà una testimonianza sulla verità, sulla sua verità del mondo. L'artista deve essere certo che egli e la sua creazione rispondono alla verità.

     

    Artista

  • 5

    Rifiuto il concetto di esperimento, di ricerca nella sfera dell'arte. Qualsiasi ricerca in questo ambito, tutto ciò che chiamano pomposamente 'avanguardia' è semplicemente menzogna.

     

    Arte

  • 6

    Se si esclude dalle attività umane tutto quanto attiene al raggiungimento del profitto, rimarrà soltanto l'arte.

     

    Arte

  • 7

    Tutto quello che siamo lo portiamo con noi nel viaggio. Portiamo con noi la casa della nostra anima, come fa una tartaruga con la sua corazza. In verità, il viaggio attraverso i paesi del mondo è per l'uomo un viaggio simbolico. Ovunque vada è la propria anima che sta cercando. Per questo l'uomo deve poter viaggiare.

     

    Viaggiare

  • 8

    L'anima è assetata di armonia, mentre la vita, invece, è disarmonica. Questo era anche il tema di Stalker: il protagonista, lo Stalker, vive momenti di disperazione ma ogni volta egli avverte nuovamente in sé la propria vocazione a servire gli uomini che hanno smarrito le proprie speranze e le proprie illusioni.

     

    no tags

  • 9

    L'immagine artistica è uno strumento sui generis per cogliere l'assoluto. Per mezzo dell'immagine si mantiene la percezione dell'infinito.

     

    no tags

  • 10

    L'arte si rivolge a tutti nella speranza di essere, prima di tutto, sentita, di suscitare uno sconvolgimento emotivo. Penso che la ratio, la ragione non solo non sia tutto nell'uomo, ma anzi, sia una parte molto piccola di noi. La ragione è sempre limitata e limitante.

     

    no tags

  • 11

    L'immagine tende all'infinito e conduce all'assoluto.

     

    no tags

  • 12

    Aveva ragione Puškin a ritenere che il poeta, aldilà della sua stessa volontà, è un profeta.

     

    no tags

  • 13

    [...] Una catastrofe. Non mi piace essere innamorato... per me è come una grande malattia. Non mi sento felice, mi sento sconvolto. (rispondendo alla domanda: Cosa pensi dell'amore?)

     

    no tags

2018-06-27T18:07:22+02:00