Logo White

Frasi Anthony De Mello

17 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Anthony De Mello

Anthony De Mello scrittore e gesuita indiano

Nome: Anthony De Mello
In Arte:
Luogo di Nascita: Mumbai ( India )
Data Nascita: 4/9/1931
Data Morte: 2/6/1987
Professione: Scrittore, gesuita
Premi:

Biografia

Dall'autore del libro "Messaggio per un'Aquila che si crede un Pollo" una piccola raccolta di frasi belle e profonde da cui trarre una lezione spirituale sull'IO quale sinonimo di ego e sulla consapevolezza.

»
1) [...] quando tu ti aggrappi all'essere amato, quello che tu offri non è amore ma una catena che legherà sia te sa l'altro. L'amore può esistere soltanto nella libertà. Il vero amante cerca il bene dell'amato, il che richiede come elemento principale la liberazione dell'amato dall'amante.
  Amore

»
2) Il mistico è il rivoluzionario per eccellenza. Egli non fa nulla perché ogni cosa si fa attraverso lui. Il mistico si lascia trasportare da una forza cui non può resistere: la forza della verità.
  no tags

»
3) Volete cambiare il mondo? Che ne dite di cominciare da voi stessi? Che ne dite di venire trasformati per primi? Ma come si ottiene il cambiamento? Attraverso l'osservazione. Attraverso la comprensione. Senza interferenze o giudizi da parte vostra. Perché quel che si giudica non si può comprendere.
  Cambiamento

»
4) Osservate le vostre reazioni a ogni episodio della giornata, osservate le vostre convinzioni. Interrogatevi! Siete disposti a mettere in discussione le vostre convinzioni? Se la risposta è negativa, allora siete pieni di preconcetti e reagite meccanicamente.
  no tags

»
5) Se vogliamo essere felici, possiamo esserlo adesso, perché la chiave della felicità è nascosta dentro di noi. Essa non dipende dagli avvenimenti che ci capitano ma dal modo in cui li percepiamo e li affrontiamo.
  Felicità

»
6) La spiritualità, non è sapere ciò che si vuole, ma capire ciò che non è necessario.
  Spiritualità

»
7) L'apertura verso la verità, quali che siano le conseguenze, dovunque ci porti, senza sapere nemmeno dove ci porterà. Questa è la fede. Non una convinzione, ma la fede. Le convinzioni danno molta sicurezza, la fede è insicurezza. Non si sa dove si andrà a finire. Si è pronti a seguire e si è aperti, aperti a tutto! Si è pronti ad ascoltare.
  Verità

»
8) Ricordate quelle splendide parole di Buddha: "I monaci e i discepoli non devono accettare le mie parole per rispetto, ma devono analizzarle come un orefice analizza d'oro - tagliando, limando, levigando, fondendo". Quando vi comportate in questo modo, significa che state ascoltando. Avete fatto, allora, un grande passo avanti verso il risveglio.
  no tags

»
9) Tutti noi odiamo il nuovo. Lo odiamo davvero. E prima affrontiamo questo fatto, meglio sarà.
  Odio

»
10) Nel momento in cui trasformi un bambino nella fotocopia di un altro individuo, tu calpesti e spegni la scintilla di originalità con cui è venuto al mondo.
  no tags

»
11) La verità che ci fa liberi è quasi sempre la verità che non vorremmo udire. Perciò quando affermiamo che una cosa non è vera, molto spesso ciò significa che non ci piace.
  no tags

»
12) Il bene assume il suo valore più alto in quelle occasioni in cui non ci si rende conto che si sta facendo del bene. Non si è mai tanto buoni quanto nelle occasioni in cui non ci si rende conto di essere buoni. Ossia, come direbbe il grande Sufi: "Un santo è tale finché non viene a saperlo!
  no tags

»
13) Indipendentemente da ciò che si ama, lo si deve tenere nel palmo della mano come si trattiene l'acqua.
  Amore

»
14) Si compiono sicuramente più progressi nella propria oscurità che nella luce altrui.
  Progresso

»
15) Se non si è ancora stati bastonati a sufficienza, e se non si è sofferto abbastanza, c'è anche un altro modo per svegliarsi: ascoltare.
  no tags

»
16) La vita è un mistero, il che significa che la mente razionale non è in grado di comprenderla. Per questo dovete svegliarvi, e improvvisamente vi renderete conto che la realtà non è problematica: il problema siete voi.
  Vita

»
17) Alcuni di noi vengono svegliati dall'aspra realtà della vita. Soffriamo a tal punto da svegliarci. Ma la gente non fa che andare a sbattere contro la vita, una volta dopo l'altra. Continua a girare in stato di sonnambulismo. Non si sveglia mai.
  Vita

Crediti