Le Frasi più Belle di Charles Augustin De Sainte Beuve

»»Charles Augustin De Sainte Beuve
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

19 Aforismi e Citazioni di Charles Augustin De Sainte Beuve

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Bisogna il più possibile scrivere come si parla, e non troppo parlare come si scrive.

     

    Scrivere

  • 2

    C'è un grado di gioie e di diletti che occorre nascondere, pena l'offesa dell'umanità, che se ne vendica infamandovi.

     

    Gioia

  • 3

    Che mistero, dunque, la vita! Diventa più difficile e si sente che si complica di più a mano a mano che si va avanti e che essa sembra più spoglia e più viva.

     

    Vita

  • 4

    Ciò che ha fatto la loro felicità diverrà strumento del loro supplizio.

     

    Felicità

  • 5

    Coloro che possiedono il dono della parola e sono oratori, hanno in mano un grande strumento di ciarlataneria. Beati se non ne abusano.

     

    no tags

  • 6

    Di tutte le disposizioni di spirito, l'ironia è la meno intelligente.

     

    Ironia

  • 7

    Dimmi chi ti ammira e ti dirò chi sei.

     

    no tags

  • 8

    Il silenzio solo è il sovrano disprezzo.

     

    Silenzio

  • 9

    Invecchiare è noioso, ma è l'unico modo che abbiamo per vivere a lungo.

     

    Vecchiaia

  • 10

    La disperazione stessa, per poco che duri, diventa una sorta d'asilo nel quale ci si può sedere e riposarsi.

     

    Disperazione

  • 11

    La saturazione: c'è un momento in cui ci si arriva, in quel posto che si chiama vita, e allora basta una goccia per far traboccare la coppa del disgusto.

     

    no tags

  • 12

    La vecchiaia è l'unico sistema che si sia trovato per vivere a lungo.

     

    Vecchiaia

  • 13

    Nelle nostre critiche, giudichiamo noi stessi più che gli altri.

     

    no tags

  • 14

    Non basta dire ad alta voce, di certa gente, che la si disprezza. Il silenzio soltanto è sovrano disprezzo. E quello che ho detto qui è già troppo.

     

    Disprezzo

  • 15

    Questo basso mondo è una vecchia cortigiana, che non cessa di avere giovani amanti.

     

    Amore

  • 16

    Spesso una donna brutta è più civetta di una bella; la prima provoca gli uomini e l'altra li aspetta.

     

    Donne

  • 17

    Succede per la donna come per l'ostia consacrata: il credente ci vede Dio in persona, gli scettici solo un pezzo di pane senza lievito.

     

    no tags

  • 18

    Tranne per alcune eccezioni, l'umanità è sempre e ovunque la stessa, cattiva, grossolana o corrotta. Ma ognuno crede che ciò sia cominciato solo dal momento in cui l'ha scoperto, e ci si illude che ci sia modo in futuro di ricondurla a miglior stato, il quale non è mai esistito. È una pura illusione ottica da parte dello spettatore.

     

    Umanità

  • 19

    Voglio, sì, l'erudizione, ma una erudizione governata dal giudizio e organizzata dal gusto.

     

    no tags

2017-05-01T05:48:59+02:00