54 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Charles de Gaulle

Charles de Gaulle aforismi e frasi famose

☰ Biografia...

Nome: Charles de Gaulle
In Arte: Charles de Gaulle
Luogo di Nascita: ( Francia )
Data Nascita: 22/11/1890
Data Morte: 9/11/1970
Professione: Politico - Presidente della Repubblica francese.
Premi:

  • 1) Nel tumulto degli uomini e degli avvenimenti, la solitudine era la mia tentazione. Adesso è la mia compagnia. Di che cos'altro accontentarsi quando si è incontrata la storia?
    Solitudine
  • 2) Silenzio: splendore dei forti, rifugio dei deboli.
    no tags
  • 3) La Francia non coincide con la geografia; quel che rappresento è 'una certa idea della Francia', che ha radici nella terra ma innanzitutto nella mente di chi decide di entrare in resistenza e sperare in un mutamento.
    no tags
  • 4) La Francia ha perso una battaglia ma non ha perso la guerra.
    Guerra
  • 5) L'esaltazione permanente del militarismo è la garanzia necessaria delle grandi speranze umane.
    no tags
  • 6) L'uomo d'azione non si concepisce senza una forte dose di egoismo, di durezza, di astuzia.
    Egoismo
  • 7) Chi comanda dev'essere conciso, preciso. E sempre saldo al timone.
    no tags
  • 8) Ho lasciato incompiute una quantità di cose. Ma questo è naturale. E, a proposito, val la pena di ricordare che in francese il passato si chiama imperfetto.
    no tags
  • 9) Governare è sempre scegliere tra svantaggi.
    no tags
  • 10) Ho contro di me i borghesi, i militari e i diplomatici, e dalla mia parte solo le persone che prendono la Métro.
    no tags
  • 11) I diplomatici sono utili solo nel bel tempo. Appena comincia a piovere affogano in una goccia.
    no tags
  • 12) La chiesa è l'unico luogo in cui, se qualcuno mi parla, io non sono obbligato a rispondere.
    no tags
  • 13) Nessuna nazione senza una bomba atomica può considerarsi veramente indipendente.
    no tags
  • 14) Rispetto solo coloro che mi resistono, ma non posso tollerarli.
    Rispetto
  • 15) Puoi star sicuro che gli Americani commettano tutte le stupidità che riescono ad immaginare, più qualche altra oltre la loro immaginazione.
    Stupidità
  • 16) Il patriottismo è quando l'amore per la tua gente viene per primo; nazionalismo quando l'odio per quelli diversi dalla tua gente viene per primo.
    no tags
  • 17) La difficoltà attira l'uomo di carattere, perché affrontandola egli si realizza.
    no tags
  • 18) Le cose principali che sono state dette all'umanità sono sempre state delle cose semplici.
    no tags
  • 19) La cosa più difficile per un dirigente è non attribuire alcuna importanza alle cose che non hanno alcuna importanza.
    no tags
  • 20) Quello che pensiamo della morte ha importanza solamente perché la morte non ci fa pensare alla vita.
    no tags
  • 21) -Mio generale, morte ai cretini-. -Caro amico, il suo programma è troppo ambizioso-.
    no tags
  • 22) I francesi vorrebbero ciascuno un privilegio, perché questo è il loro modo di amare l'uguaglianza.
    Uguaglianza
  • 23) La Cina è un grande paese, abitata da molti cinesi.
    no tags
  • 24) Mefistofele, voi siete lo spirito che tutto nega (Rivolgendosi a Hubert Beuve-Méry).
    no tags
  • 25) Signori, la Francia, per diventare la Francia, ha speso sei secoli di Storia e di sangue, e sessanta Re. E ora dovrebbe contentarsi di ridiventare un pezzo d'Europa, e basta?
    no tags
  • 26) Nulla di grandioso sarà mai compiuto senza grandi uomini, e gli uomini sono grandi solo se sono decisi ad esserlo.
    no tags
  • 27) Caratteristica tipica dei veri ambiziosi: farsi portare dalle onde senza curarsi della schiuma.
    Ambizione
  • 28) Come si può governare un paese che conta duecentoquarantasei varietà di formaggio?
    no tags
  • 29) Dato che un politico non crede mai in ciò che dice, resta sorpreso quando gli altri ci credono.
    Politica
  • 30) Gli avversari non si devono lusingare ma schiacciare.
    no tags
  • 31) Governare è sempre scegliere tra svantaggi.
    no tags
  • 32) I diplomatici sono utili solo nel bel tempo. Appena comincia a piovere affogano in una goccia.
    no tags
  • 33) Il nazionalismo è quando l'odio per quelli non della tua gente viene per primo.
    no tags
  • 34) Il patriottismo è quando l'amore per la tua gente viene per primo.
    no tags
  • 35) Il potere non si prende, si raccatta.
    Potere
  • 36) La chiesa è l'unico luogo in cui, se qualcuno mi parla, io non sono obbligato a rispondere.
    no tags
  • 37) La gloria si dà soltanto a coloro che l'hanno sempre sognata.
    no tags
  • 38) La politica è una faccenda troppo seria per essere lasciata ai politici.
    Politica
  • 39) Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.
    Silenzio
  • 40) Per diventare padrone, il politico si atteggia a servo.
    Politica
  • 41) Poiché un politico non crede mai in quello che dice, quando viene preso alla lettera rimane sempre molto sorpreso.
    Politica
  • 42) Silenzio: splendore dei forti, rifugio dei deboli.
    Silenzio
  • 43) Solo gli imbecilli non si sbagliano mai.
    Imbecilli
  • 44) Io prendo delle decisioni. Forse non sono perfette, ma è meglio prendere decisioni imperfette che essere alla continua ricerca di decisioni perfette che non si troveranno mai.
    no tags
  • 45) Solo gli imbecilli non sbagliano mai.
    no tags
  • 46) Non potete ignorare un paese che ha duecentosessantacinque varietà di formaggio.
    no tags
  • 47) La gloria si dà soltanto a coloro che l'hanno sempre sognata.
    no tags
  • 48) Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.
    no tags
  • 49) Il patriottismo è quando l'amore per la tua gente viene per primo; nazionalismo quando l'odio per quelli non della tua gente viene per primo.
    no tags
  • 50) Il potere non si prende, si raccatta.
    Potere
  • 51) I dieci comandamenti sono stati formulati in modo così semplice, conciso e comprensibile, perché elaborati senza una commissione.
    no tags
  • 52) Quando voglio sapere cosa pensa la Francia lo chiedo a me stesso.
    no tags
  • 53) Poiché un politico non crede mai in quello che dice, quando viene preso alla lettera rimane sempre molto sorpreso.
    no tags
  • 54) L'Italia non è un Paese povero, è un povero Paese.
    no tags
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy