Le Frasi più Belle di Cino Tortorella

»»Cino Tortorella
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

8 Aforismi e Citazioni di Cino Tortorella

  • Cino Tortorella

Breve Biografia di Felice Cino Tortorella

Nome: Felice Cino Tortorella
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita: 27/6/1927
Data Morte: 23/3/2017
Professione: Conduttore televisivo, Autore.
Premi:


  • 1

    Qualcuno ha scritto che dopo la mia esperienza di premorte sono diventato credente. Non è vero, non ho mai avuto e non ho tuttora una fede certa. Ma sono sicuro che se esiste un Dio, mia madre che certo rivedrò, mi accompagnerà da lui.

     

    no tags

  • 2

    Oggi so che quando chiuderò gli occhi per sempre e il mio cuore cesserà di battere non sarà per sempre e non sarò solo. E non è un invito al suicidio: non ho mai amato così tanto la vita come dopo quei momenti

     

    no tags

  • 3

    Sono prigioniero di quel personaggio. Se tornassi indietro lo strozzerei: volevo fare il regista e mi sono ritrovato mago. (rif. Mago Zurlì)

     

    no tags

  • 4

    Non festeggio più gli anni, solo i mesi. Sono come quel pescatore genovese che mi disse: "Non ne ho più di anni, li ho finiti".

     

    no tags

  • 5

    Per due volte, nel 2007 e nel 2009, il mio cuore ha cessato di battere. In medicina, tecnicamente, si chiama ischemia o premorte. Io lo chiamo pit-stop. Ho fatto come i piloti di formula uno, mi sono fermato ai box, ho fatto il pieno e sono ripartito con più grinta e determinazione di prima.

     

    Determinazione

  • 6

    La televisione è cambiata e purtroppo non ci sono più trasmissioni fatte a misura di ragazzo. Avendone condotte molte, riconosco che la tv fatta per i ragazzi di 14 e 15 anni non esiste più. Oggi i giovani sono dimenticati dalla televisione e questo è un vero peccato.

     

    no tags

  • 7

    Ho presentato lo stesso spettacolo per più tempo di chiunque altro al mondo. Solo tra i concorrenti dello Zechhino d'Oro sono passati da me più di 3.000 bambini.

     

    no tags

  • 8

    È stato come un viaggio in un altro mondo, un'altra dimensione. Ho visto davanti a me un sentiero luminoso lungo il quale mi sono incamminato pervaso da una profonda, dolcissima serenità. Il corpo si è trovato immerso in un'onda che mi sollevava dolcemente e mi portava in alto, un'onda non di acqua ma di luce purissima, una luce liquida. Niente a che vedere con quella terrena (Sull'esperienza durante il coma).

     

    no tags

2017-05-01T05:49:52+02:00