Le Frasi più Belle di Claudio Lamparelli

»»Claudio Lamparelli
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

12 Aforismi e Citazioni di Claudio Lamparelli

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Abbiamo avuto una decadenza della spiritualità quando ai saggi, che erano modelli di serenità e di equilibrato godimento dell'esistenza, abbiamo sostituito i santi, che sono modelli di sacrificio di sé.

     

    Spiritualità

  • 2

    Il guaio di chi ama tutti in generale è che non ama nessuno in particolare.

     

    Amore

  • 3

    Il problema di Dio è che deve passare comunque attraverso le nostre anime e le nostre interpretazioni. Questo ci dice anche che Dio è incertezza.

     

    Dio

  • 4

    L'antica concezione del rapporto fra l'uomo e Dio ci ha portati a comandamenti espressi in forma negativa: non uccidere, non rubare, non desiderare, ecc. Una nuova concezione di questo rapporto ci dovrebbe portare a comandamenti espressi in forma positiva: sii te stesso, vivi la tua vita fino in fondo, gioisci, ecc.

     

    Dio

  • 5

    La differenza fra religione e spiritualità? La prima incomincia dove finisce l'altra.

     

    Spiritualità

  • 6

    La logica ha già fatto notare che, se non c'è nessuna verità, neppure questa può essere la verità.

     

    Verità

  • 7

    Le religioni non muoiono: cessano di essere vive; e proseguono come tradizioni.

     

    Religione

  • 8

    Per chi cerca una spiegazione ultima delle cose, Dio può costituire una grande tentazione. Ma, talvolta, è bene resistere alle tentazioni.

     

    Dio

  • 9

    Quando consideriamo gli dèi pagani, sorridiamo. Ma forse, un giorno, qualcuno sorriderà così delle nostre immagini di Dio.

     

    Dio

  • 10

    Se l'aldilà fosse un'apertura improvvisa dell'inconscio, per i più sarebbe l'inferno.

     

    no tags

  • 11

    Se lo scopo del Diavolo è quello di tentare l'uomo, appare abbastanza inutile.

     

    Tentazione

  • 12

    Un Dio che avesse voluto far fallire l'uomo, gli avrebbe dato come meta la perfezione.

     

    Fallimento

2017-05-01T05:49:52+02:00