26 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Cyril Vernon Connolly

placeholder

immagine non disponibile

☰ Biografia...

Bio in scrittura

  • 1) Ci sono molti che non osano uccidersi per paura di quello che diranno i vicini.
    Suicidio
  • 2) Come la lucciola: dimessa, minuscola, passiva, e tuttavia carica di mistero per il poeta e di significato erotico per i suoi simili; così, tutte le cose e tutti gli esseri irradiano perennemente un fioco lume per quelli che si curano di cercare.
    no tags
  • 3) Come le luci del penitenziario si smorzano quando viene accesa la corrente per la sedia elettrica, così trema il nostro cuore davanti a un suicidio, perché non vi è una sola morte volontaria per la quale l'intera società non sia da biasimare.
    Suicidio
  • 4) Dentro ogni uomo grasso c'è un uomo magro che fa dei segnali disperati per essere liberato.
    no tags
  • 5) Eppure, sono molti quelli che non osano uccidersi per timore di quello che potrebbero dire i vicini di casa.
    Suicidio
  • 6) In un'unione perfetta l'uomo e la donna sono come un arco teso. Chi può dire se sia la corda a piegare l'arco o l'arco a tendere la corda? Eppure, arco maschile e corda femminile sono in armonia e la freccia può essere collocata. Con la corda staccata, l'arco penzola inutile; la corda ciondola inerte.
    no tags
  • 7) L'arte è memoria: la memoria è desiderio riattivato.
    Arte
  • 8) L'obesità è uno stato mentale, una malattia generata dal tedio e dalla delusione; l'ingordigia, come l'amore per gli agi, è una forma di paura. L'unico modo per dimagrire è ridare uno scopo alla vita.
    no tags
  • 9) L'unico modo che gli scrittori hanno per incontrarsi è fare una pisciatina assieme sullo stesso lampione.
    Scrittori
  • 10) La civiltà di un'epoca diventa il concime della successiva.
    no tags
  • 11) La felicità consiste nella realizzazione dello spirito attraverso il corpo.
    Felicità
  • 12) La giovinezza è un periodo di opportunità perdute.
    Giovinezza
  • 13) La letteratura consiste nell'arte di scrivere qualcosa che sarà letto due volte, il giornalismo in quella di scrivere ciò che deve essere compreso immediatamente.
    Giornalismo
  • 14) La vita è un labirinto nel quale si prende la strada sbagliata prima ancora di aver imparato a camminare.
    Vita
  • 15) Meglio scrivere per sé stessi e non aver pubblico, che scrivere per il pubblico e non aver sé stessi.
    Scrivere
  • 16) Nei giovani è la paura della mezza età, negli uomini di mezza età è la paura della vecchiaia la causa prima dell'infedeltà, questa ringiovanitrice infallibile.
    no tags
  • 17) Nessuna città dovrebbe essere tanto grande che un uomo una mattina non possa uscirne camminando.
    Città
  • 18) Noi viviamo in un'epoca così disperata che qualsiasi felicità possediamo deve essere tenuta nascosta come una deformità.
    no tags
  • 19) Ottimismo e autocommiserazione sono i poli positivo e negativo della viltà contemporanea.
    Ottimismo
  • 20) Quante persone ci vengono a trovare senza annunciarsi? Questo è un buon criterio per giudicare l'amicizia. E quante ci direbbero quali sono i nostri difetti? A quante facciamo regali inaspettati? Con chi possiamo rimanere in silenzio?
    Amicizia
  • 21) Scopo dell'amare è l'affrancamento dall'amore. Lo raggiungiamo attraverso una serie di amori sfortunati oppure, senza un rantolo, grazie a un solo amore felice.
    Amore
  • 22) Stiamo tutti scontando una condanna a vita nella segreta dell'io.
    no tags
  • 23) Tutte le persone affascinanti hanno qualcosa da nascondere: di solito la loro totale dipendenza dall'apprezzamento degli altri.
    Fascino
  • 24) Un grande artista è come un fico le cui radici si protendano sottoterra per una trentina di metri alla ricerca di fogliuzze di tè, cenere e vecchi stivali. L'arte prodotta appositamente per la Comunità non potrà mai possedere la qualità intima dell'arte, che è frutto della solitudine dell'artista.
    Artista
  • 25) Un pigro, qualunque siano state le sue doti di partenza, avrà condannato se stesso a pensieri di seconda mano e ad amici di seconda scelta.
    Pigrizia
  • 26) Vi sono soltanto due modi per essere un buono scrittore: accettare la vita nella sua interezza come Omero, Shakespeare o Goethe, oppure, come Pascal, Proust, Leopardi, Baudelaire, rifiutarsi in ogni momento di perdere di vista il suo orrore.
    Scrittori
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy