Logo White

Frasi Edmund Burke

32 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Edmund Burke

Edmund Burke Frasi

Nome: Edmund Burke
In Arte:
Luogo di Nascita: Dublino ( Irlanda )
Data Nascita: 12/1/1729
Data Morte: 9/7/1797
Professione: Politico, filosofo.
Premi:

Biografia

» Reflection on the Revolution in France, 1790
1) Per il fatto che una mezza dozzina di grilli sotto una siepe fanno risuonare il campo del loro strepito inopportuno, [...] non figuratevi che quelli che fanno tanto rumore siano i soli abitanti del campo.
  no tags

»
2) Tutti gli uomini che si rovinano, lo fanno dalla parte delle loro inclinazioni naturali.
  no tags

»
3) È lenta la marcia della mente umana.
  no tags

»
4) Non è ciò che un avvocato mi dice che potrei fare; ma ciò che umanità, ragione e giustizia mi dicono che dovrei fare.
  Giustizia

»
5) Nessuno commise un errore più grande di colui che non fece nulla perché poteva fare poco.
  ERRORI

»
6) È nell'interesse del mondo commerciale che la ricchezza possa trovarsi dappertutto.
  Ricchezza

»
7) Vi è un limite oltre il quale la tolleranza cessa d'essere virtù.
  Tolleranza

»
8) Uno stato privo dei mezzi per operare qualche cambiamento è privo dei mezzi per conservarsi.
  Cambiamento

»
9) Una vigile e provvida paura è la madre della sicurezza.
  Paura

»
10) Una democrazia perfetta è quindi la cosa più spudorata al mondo.
  Democrazia

»
11) Una cosa può sembrare promettente in teoria ed essere rovinosa in pratica; un'altra può sembrare cattiva in teoria, e alla pratica dimostrarsi eccellente.
  Apparenza

»
12) Un ordine perfetto è il fondamento di tutte le cose.
  no tags

»
13) Se qualcuno mi chiede cos'è un libero governo, io rispondo che esso è, ad ogni fine pratico, ciò che il popolo pensa che sia.
  no tags

»
14) Se la casa del nostro vicino va a fuoco, non è sbagliato far funzionare le pompe per un poco anche sulla nostra.
  Casa

»
15) Qualcuno ha detto che un re ha la stoffa per essere un nobile, ma non quella per essere un gentiluomo.
  Gentilezza

»
16) Più grande è il potere, più pericoloso è il suo abuso.
  Potere

»
17) Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rimangano in silenzio.
  Male

»
18) Non conosco nulla di sublime che non sia una variante del potere.
  Potere

»
19) Niente è più fatale alla religione che l'indifferenza, che alla fine, è una mezza infedeltà.
  Religione   Indifferenza

»
20) Nessuno ha mai commesso un errore più grande di colui che non ha fatto niente perché poteva fare troppo poco.
  Errori

»
21) Nessuna passione priva la mente così completamente delle sue capacità di agire e ragionare quanto la paura.
  Paura

»
22) Le concessioni dei deboli sono le concessioni della paura.
  Debolezza

»
23) Le cattive leggi sono la peggior sorte di tirannia.
  no tags

»
24) La superstizione è la religione degli spiriti deboli.
  no tags

»
25) L'uomo è per natura un animale religioso.
  no tags

»
26) L'emancipazione degli uomini fa progressi. Agli uragani danno ora anche nomi maschili, finora erano un privilegio delle donne.
  no tags

»
27) L'arroganza che deriva dall'età deve essere placata dall'insegnamento della giovinezza.
  Arroganza

»
28) L'ambizione striscia o vola.
  Ambizione

»
29) Innovare non vuol dire riformare.
  no tags

»
30) Il successo è il solo infallibile criterio di saggezza per le menti volgari.
  Successo

»
31) Come le altre semplici astrazioni, non si può trovare la libertà in astratto.
  Libertà

»
32) C'è tuttavia un limite oltre il quale la pazienza cessa di essere una virtù.
  Pazienza

Crediti