Le Frasi più Belle di Georges Courteline

»»Georges Courteline
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

27 Aforismi e Citazioni di Georges Courteline

  • Georges Courteline Frasi famose e aforismi

Breve Biografia di Georges Moineau

Nome: Georges Moineau
In Arte: Georges Courteline
Luogo di Nascita: Tours ( Francia )
Data Nascita: 25/6/1858
Data Morte: 25/6/1929
Professione: Poeta, scrittore, drammaturgo.
Premi:


  • 1

    Chi non sa contare fino a tre, lo impara nel matrimonio.

     

    Matrimonio

  • 2

    Diciamo le cose come stanno: è bello avere del denaro anzitutto per gli agi che procura, e più ancora per l'impressione di sicurezza con cui ci libera da ogni imbarazzo e ci tranquillizza.

     

    Denaro

  • 3

    Il disprezzo del denaro è assai frequente soprattutto in coloro che non ne hanno.

     

    Denaro

  • 4

    Il medico esercita su di me un doppio effetto dal quale non so difendermi: mi spaventa e non mi rassicura. Se mi dice: -Lei ha la tal malattia-, gli credo. Se mi dice: -La guarirò-, non gli credo più.

     

    Medicina

  • 5

    Il vero pudore è nascondere ciò che non è bello far vedere.

     

    no tags

  • 6

    L'alcol uccide lentamente. Chi se ne frega. Non ho fretta.

     

    no tags

  • 7

    L'uomo è il solo maschio che batte la propria femmina. È dunque il più brutale dei maschi, a meno che, fra tutte le femmine, la donna non sia la più insopportabile; ipotesi sostenibilissima, dopo tutto.

     

    Uomini

  • 8

    La dolcezza dell'uomo per la bestia è la prima manifestazione della sua superiorità su di essa.

     

    no tags

  • 9

    La donna non vede mai ciò che si fa per lei; vede solo ciò che non si fa.

     

    Donne

  • 10

    La vita dona raramente ciò che ci si aspetta da essa.

     

    Vita

  • 11

    Le vecchie amicizie s'improvvisano.

     

    Amicizia

  • 12

    Meglio sprecare la giovinezza che non farne niente del tutto.

     

    Giovinezza

  • 13

    Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo buongustaio.

     

    Apparenza

  • 14

    Perché l'intelligenza umana ha dei limiti, e la stupidità no?

     

    Intelligenza

    Stupidità

  • 15

    Se dovessimo tollerare negli altri tutto quello che permettiamo a noi stessi, la vita non sarebbe più sopportabile.

     

    no tags

  • 16

    Si cambia più facilmente religione che caffè.

     

    Cambiamento

    Caffè

  • 17

    Si può dire che, su più di un punto, la questione sociale si riduce ad una questione di buona volontà.

     

    Volontà

  • 18

    Sono nato per rimanere giovane, e ho avuto il vantaggio di accorgermene il giorno in cui ho smesso di esserlo.

     

    Giovinezza

  • 19

    Uno dei più chiari effetti della presenza di un bambino in una casa è di rendere completamente idioti dei bravi genitori che forse senza di lui sarebbero stati dei semplici imbecilli.

     

    Bambini

  • 20

    È duro, senza dubbio, non essere più amati quando si ama; ma niente in confronto a essere ancora amati quando non si ama più.

     

    Amore

    Addio

  • 21

    È necessario che i cani e i gatti siano i padroni dei loro padroni, perché talvolta coloro che hanno delle bestie sono davvero più bestie di loro.

     

    Cani

  • 22

    E' più facile amare gli altri che se stessi. Degli altri si conosce il meglio.

     

    no tags

  • 23

    Il disprezzo del denaro è assai frequente, soprattutto in coloro che non ne hanno. Diciamo le cose come stanno: è bello avere del denaro anzitutto per gli agi che procura, e più ancora per l'impressione di sicurezza con cui ci libera da ogni imbarazzo e ci tranquillizza.

     

    no tags

  • 24

    Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo gourmet.

     

    no tags

  • 25

    L'uomo è il solo animale che picchia la propria femmina. É dunque il più brutale dei maschi, a meno che, fra tutte le femmine, la donna sia la più insopportabile; ipotesi sostenibile, dopo tutto.

     

    no tags

  • 26

    Gesù Cristo ha perdonato la donna adultera. Perbacco! Non era la sua.

     

    no tags

  • 27

    Io non credo nella legge di gravità, e in effetti è più facile tirar su una donna che buttarla giù.

     

    no tags

2017-05-13T07:19:04+02:00