Le Frasi più Belle di Henry Miller

»»Henry Miller
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

30 Aforismi e Citazioni di Henry Miller

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Ancora prima che cominci la musica, c'è quell'aria annoiata sulle facce della gente. Una forma di autotortura, il concerto.

     

    Musica

  • 2

    Bisogna dare un senso alla vita, appunto perché evidentemente non ne ha nessuno.

     

    Vita

  • 3

    Chi è eternamente preoccupato dai problemi dell'umanità o non ha problemi di suo o si è rifiutato di affrontarli.

     

    Problemi

  • 4

    Chiamiamo vizi quei divertimenti che non osiamo provare.

     

    Vizio

  • 5

    Ciò che non è in mezzo alla strada è falso, derivato, vale a dire: letteratura.

     

    Letteratura

  • 6

    Ciò che tiene insieme il mondo, ho imparato a mie spese, è il rapporto sessuale.

     

    Sesso

  • 7

    Confusione è parola inventata per indicare un ordine che non si capisce.

     

    no tags

  • 8

    I ciechi guidano i ciechi. È il sistema democratico.

     

    Democrazia

  • 9

    Il modo migliore di mostrare i denti è con un sorriso.

     

    Sorriso

  • 10

    Il mondo è un cancro che si divora.

     

    Mondo

  • 11

    Il sesso è una delle nove ragioni della reincarnazione. Le altre otto sono prive di importanza.

     

    Sesso

  • 12

    In una sala di specchi non c'è modo di voltare le spalle a te stesso.

     

    no tags

  • 13

    L'arte non insegna nulla, tranne il senso della vita.

     

    Arte

  • 14

    L'artista è, in primo luogo, uno che ha fiducia in sé stesso.

     

    Artista

  • 15

    L'unica cosa che non riceviamo mai abbastanza è l'amore; l'unica cosa che non doniamo mai abbastanza è l'amore.

     

    Amore

  • 16

    La musica è un meraviglioso stupefacente, a non prenderla troppo sul serio.

     

    Musica

  • 17

    La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose.

     

    no tags

  • 18

    La storia del mondo è la storia di pochi privilegiati.

     

    Storia

  • 19

    Le critiche sincere non significano nulla: quello che occorre è una passione senza freni, fuoco per fuoco.

     

    no tags

  • 20

    Lo scopo della vita è vivere, e vivere significa essere consci, gioiosamente, ebbramente, serenamente, divinamente consci.

     

    Vita

  • 21

    Molti uomini vivono in pacifica coesistenza con la propria coscienza sporca.

     

    Coscienza

  • 22

    Nessuno metterebbe una sola parola sulla carta se avesse il coraggio di vivere ciò in cui crede.

     

    Vivere

  • 23

    Non smettete mai di sognare, non accontentatevi mai di quello che avete, di quello che siete... La pigra quotidianità nasconde la felicità, che spesso è a un passo dalle vostre possibilità.

     

    Felicità

  • 24

    Occorre dare un senso alla vita per il semplice fatto che essa non ha senso.

     

    Vita

  • 25

    Ogni uomo con la pancia piena di classici è un nemico della razza umana.

     

    Uomini

  • 26

    Parole, frasi, idee, non importa quanto sottili o ingegnose, i voli più folli della poesia, i sogni più profondi, le visioni più allucinanti, non sono altro che rozzi geroglifici cesellati nella sofferenza e nel dolore per commemorare un evento non comunicabile.

     

    Comunicazione

  • 27

    Per cento anni e più il mondo, il nostro mondo, è stato in agonia. E non un uomo, in questi ultimi cento anni, è stato abbastanza pazzo per mettere una bomba nel buco del culo del creato e di farlo saltare in aria.

     

    Mondo

  • 28

    Per nascere aquila bisogna abituarsi alle altitudini, per nascere scrittore bisogna imparare ad amare la rinuncia, le sofferenze, le umiliazioni. Soprattutto bisogna imparare a vivere appartato. Come la talpa, lo scrittore si aggrappa al suo limbo, mentre sopra di lui la vita in rigoglio continua, persistente, tumultuosa.

     

    Imparare

  • 29

    Se un umano mai osasse tradurre tutto quello che ha nel cuore, mettere giù quella che è la sua vera esperienza, quel che è veramente verità, io credo che allora il mondo andrebbe infranto, che si sfascerebbe in frantumi, e né dio, né accidente, né volontà potrebbe mai radunare i pezzi, gli atomi, gli elementi indistruttibili che componevano il mondo.

     

    Conoscenza

  • 30

    Si può mai ricordare l'amore? È come evocare un profumo di rose in una cantina. Puoi richiamare l'immagine di una rosa, non il suo profumo.

     

    Amore

2017-05-06T12:59:07+02:00