Logo White

Frasi Iginio Ugo Tarchetti

32 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Iginio Ugo Tarchetti

Bio in scrittura

Biografia

»
1) Tutti i mali della società dipendono da ciò, che si amano le donne o troppo o troppo poco.
  Donne

»
2) Tutte le intelligenze superiori, tutte le nature superiori sono isolate, l'aquila vive sola, il leone solo.
  Superiorità

»
3) Si suol dire che l'amore non mira che al possedimento e che con esso finisce, e non si distingue tra la passione e l'amore. È la passione che si uccide col possedimento, ma l'amore incomincia con esso e perdura. L'una cosa è dei sensi, l'altra dell'anima. Si dovrebbe dire degli amanti: si piacciono dei coniugi: si amano.
  Amore

»
4) Secondo l'ordine naturale delle cose nessuno muore ad un tratto, ma la natura ci distacca essa medesima dalla vita come un frutto maturo; ed è sì valente in questa bisogna che spesso ce ne infastidisce per modo da farci anelare alla morte come ad una dolcezza.
  Morte

»
5) Questo amore che si rafforza col progredire della vita, e sembra tanto più ingigantire quanto più si distacca da essa, ci fa fede della sua continuazione al di là della morte. Il dolore che accompagna il morire, il rimpianto che lo segue, il desiderio che lasciamo di noi morendo sembrano dirci che una sola cosa portiamo con noi dalla terra, l'amore.
  Amore

»
6) Pochi e grandi dolori fanno l'uomo grande, piccoli e frequenti l'impiccioliscono; un fiotto lava la pietra, una serie di gocce la trapassa. Allora si ha incominciato realmente a soffrire, quando si ha imparato a tacere il proprio dolore.
  Dolore

»
7) Non si arriva alla fede che per una sola via, per quella del dolore.
  Fede

»
8) Nelle religioni di tutti i paesi, nelle tradizioni di tutti i popoli la prima notizia che si ha della donna accenna ad una seduzione. Le tradizioni bibliche sono in ciò piene di molta sapienza. La prima donna si fa sedurre, la prima volta, dal più vile degli animali, da un rettile.
  Donne

»
9) Le donne non hanno un carattere proprio finchè non amano; non hanno che un istinto provvidenziale di piegarsi, d'informarsi a quello dell'uomo. Per ciò esse sono quasi sempre quali gli uomini le fanno.
  Donne

»
10) Le donne non annettono teoricamente alla loro virtù un atomo di quella importanza che vi annettono gli uomini semplici e coscienziosi. Esse conoscono meglio di noi il valore di ciò che danno. È difficile che un uomo onesto possa essere tanto ammirato e desiderato da esse come un libertino.
  Donne

»
11) Le donne hanno interesse a mostrarsi incapaci di sentire l'amicizia; mettono gli uomini nella necessità di non chieder loro che dell'amore.
  Donne

»
12) La prudenza è la maschera dell'astuzia. O nessuna delle due è virtù, o entrambe.
  no tags

»
13) La malignità è cattiveria impotente.
  Cattiveria

»
14) La grandezza è solitaria. Si direbbe anzi che la solitudine è condizione della grandezza. Tutte le intelligenze superiori, tutte le nature superiori sono isolate, l'aquila vive sola, il leone solo.
  Solitudine

»
15) La giustizia di sè è nell'istante, quella degli uomini nel tempo, quella di Dio nell'eternità.
  Giustizia

»
16) La donna è un capolavoro abortito, il grande errore della creazione.
  Donne

»
17) La bontà nella donna è debolezza, nell'uomo carattere; però più frequente in quella che in questo.
  Bontà

»
18) L'uomo può portare nei suoi affetti, nei suoi doveri, nelle sue azioni, molte forze che la natura non ha dato alla donna. Il difetto essenziale della donna è l'incompletazione, dell'uomo l'esuberanza.
  Affetto

»
19) L'ingenuità nella donna è più pericolosa della malizia.
  no tags

»
20) L'essenza di tutti i libri, di tutte le tradizioni, di tutte le storie, si riduce a questo: una moglie che inganna il marito, un marito che inganna la moglie, o una moglie e un marito che si ingannano a vicenda.
  Inganno

»
21) L'amore è Dio, Dio è l'universo, e l'universo è amore.
  Amore   Universo

»
22) In molta parte delle donne la resistenza è vanità, o mancanza d'opportunità, o artificio; prova evidente di ciò, che cedono quasi sempre alla sorpresa.
  no tags

»
23) Il legame più potente che ci unisce alla donna è quello della maternità.
  no tags

»
24) I pensatori e i filosofi di tutte le epoche e di tutti i paesi parlano dei loro tempi, come di tempi eccezionalmente scellerati. È logico arguire che gli uomini siano stati scellerati in ogni tempo.
  no tags

»
25) Gli uomini portano una maschera, le donne due.
  Maschera

»
26) Gli uomini non ripongono mai la loro felicità in ciò che sono, ma in ciò che sperano di divenire; e non so se sia per questa illusione che essi non possono mai raggiungere la felicità, o se, appunto perché sanno di non poterla mai raggiungere, la ripongono volentieri in questa illusione.
  Felicità

»
27) Gli artisti sono pochi, passano inosservati o derisi; gli uomini impongono loro una corona di spine, il cielo prepara ad essi una corona di stelle.
  Artista

»
28) Diffidate degli uomini che non hanno passioni.
  Passione

»
29) Confessare altrui i propri difetti è assai meno doloroso che confessarli a sé stessi.
  Difetti

»
30) Comprendere la vanità e il ridicolo delle cose del mondo è somma sapienza; riderne è somma forza.
  Sapienza

»
31) Ciò che gli uomini amano ed ammirano sopratutto nella donna, senza saperlo, è la loro fatuità.
  Donne

»
32) A che scopo dolerci delle donne? Noi possiamo mostrare loro di conoscerle, di saperle apprezzare nel loro valore, di tenerle anche in ispregio; esse sono tuttavia ben certe che noi le ameremo sempre.
  Donne

Crediti