Logo White

Frasi Isabel Allende

48 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Isabel Allende

Bio in scrittura

Biografia

»
1) È nella ricerca delle risposte che nascono i libri.
  Libri

»
2) È meglio essere maschio, perché anche il maschio più miserevole ha una moglie a cui comandare.
  Uomini

»
3) È certo meglio essere maschi piuttosto che donne, perché anche il maschio più miserando ha una moglie cui comandare.
  Uomini

»
4) Una bella fotografia racconta una storia, rivela un luogo, un evento, uno stato d'animo, è più potente di pagine e pagine scritte.
  Fotografia

»
5) Un giorno in più di attesa, uno in meno di speranza. Un giorno in più di silenzio, uno in meno di vita. La morte vaga per i corridoi e il mio compito è di distrarla perché non trovi la tua porta.
  Morte

»
6) Tutto ciò che esiste intesse una relazione, è parte di un rigoroso disegno; quel che a prima vista può sembrare un viluppo di casualità, alla minuziosa analisi della macchina fotografica rivela gradualmente le sue perfette simmetrie. Niente è casuale, niente è banale.
  Fotografia

»
7) Silenzio prima di nascere, silenzio dopo la morte, la vita è puro rumore tra due insondabili silenzi.
  Vita

»
8) Se il vostro karma è di unirvi, succederà comunque. Se non lo è, niente che tu possa fare sarà in grado di modificare il corso della vita.
  Vita

»
9) Scrivere mi consente di rimanere integra e di non perdere pezzi lungo il cammino.
  Scrivere

»
10) Per mezzo della fotografia e della parola scritta cerco disperatamente di sconfiggere la fuggevolezza della mia vita, di catturare gli attimi prima che svaniscano, di rischiarare la confusione del mio passato.
  Fotografia

»
11) Ogni istante si dissolve in un soffio trasformandosi immediatamente in passato, la realtà è effimera e transitoria, pura nostalgia.
  Realtà

»
12) Non esiste separazione definitiva fino a quando c'è il ricordo.
  Ricordi

»
13) Non c'è niente di più pericoloso del demone della fantasia acquattato nell'animo femminile.
  Donne

»
14) Nel paziente esercizio della scrittura ho dato un senso al dolore.
  no tags

»
15) Le crisi e le avversità, spesso diventano occasione di crescita interiore.
  Crisi

»
16) La sola cosa che si possiede è l'amore che si dà.
  Amore

»
17) La scrittura è un tentativo disperato di preservare la memoria.
  Disperazione

»
18) La macchina fotografica è uno strumento semplice, anche il più stupido può usarla, la sfida consiste nel creare attraverso di essa quella combinazione tra verità e bellezza chiamata arte. È una ricerca soprattutto spirituale.
  Fotografia

»
19) La macchina fotografica può rivelare i segreti che l'occhio nudo o la mente non colgono, sparisce tutto tranne quello che viene messo a fuoco con l'obiettivo.
  Fotografia

»
20) La luce è la lingua della fotografia, l'anima del mondo. Non c'è luce senz'ombra, come non c'è gioia senza dolore.
  Fotografia

»
21) La gente non legge quello che non gi interessa, e se gli interessa è perché ha la maturità di farlo.
  Lettura

»
22) La gente muore solo quando viene dimenticata.
  Dimenticare

»
23) La fotografia è un esercizio di osservazione e il risultato è sempre un colpo di fortuna.
  Fotografia

»
24) La fotografia non rivaleggia con la pittura, due espressioni sostanzialmente diverse; il pittore interpreta la realtà e la macchina fotografica le dà forma. Nella prima tutto è invenzione, mentre nella seconda al dato reale si somma la sensibilità del fotografo.
  Fotografia

»
25) La fotografia e la scrittura costituiscono un tentativo di cogliere quegli istanti prima che svaniscano, di fissare i ricordi per dare un senso alla vita.
  Fotografia

»
26) La felicità è saponosa, scivola via tra le dita e invece ai problemi ci si può attaccare, offrono un appiglio, sono ruvidi, duri.
  Problemi

»
27) La domenica le chiese sono affollate, e tutti venerano il papa, anche se quasi nessuno lo ascolta in materia di anticoncezionali, perché si parte dal concetto che un anziano celibe, senza preoccupazioni di carattere pratico, non può essere un esperto di quel delicato argomento.
  no tags

»
28) La bellezza altro non è che un atteggiamento.
  Bellezza

»
29) L'umanità deve vivere in un mondo unito, dove si mescolino le razze, le lingue, i costumi e i sogni di tutti gli uomini. Il nazionalismo ripugna alla ragione. In nulla beneficia i popoli. Serve solo affinché in suo nome si commettano i peggiori abusi.
  no tags

»
30) L'ostinazione è un male molto forte; si aggrappa al cervello e spezza il cuore. Di ostinazioni ce ne sono molte, ma quella dell'amore è la peggiore.
  no tags

»
31) L'essenziale è spesso invisibile; è solo il cuore, e non l'occhio, a poterlo cogliere, ma la macchina fotografica a volte sfiora tracce di quella sostanza.
  no tags

»
32) L'erotismo e la fantasia entrarono nella mia vita con la forza di un tifone, infrangendo l'ordine noto delle cose.
  Erotismo

»
33) In ultima istanza la bellezza altro non è che un atteggiamento.
  Bellezza

»
34) Il dolore ti cambia in profondità.
  Dolore

»
35) Il dialogo planetario rende i ragazzi molto forti e molto creativi.
  no tags

»
36) Il calendario è un'invenzione degli uomini; per lo spirito, il tempo non esiste.
  Tempo

»
37) I nostri pensieri danno forma a ciò che noi supponiamo sia la realtà.
  Pensiero

»
38) Ho sempre avuto ben chiaro che dovevo lavorare, perché non esiste femminismo che si rispetti che non sia basato sull'indipendenza economica.
  Lavoro

»
39) Ho come l'impressione che nei posti in cui si parla molto di anima, ci sia un gran bisogno di vedere quella parola per una volta almeno.
  Anima

»
40) Gli afrodisiaci sono il ponte gettato tra gola e lussuria.
  no tags

»
41) Decisi che ero bella per il semplice motivo che avevo deciso di esserlo.
  Bellezza

»
42) Credo sia una reazione sana, il riaffermarsi della vita, del piacere e dell'amore dopo aver percorso per molto tempo i territori della morte.
  Morte

»
43) Così come quando si viene al mondo, quando si muore abbiamo paura dell'ignoto. Ma la paura è qualcosa che è dentro di noi, che non ha nulla a che fare con la realtà.
  Paura

»
44) Come sarebbe stata diversa la storia di Romeo e Giulietta se avessero avuto un telefono!
  no tags

»
45) Cerco di non pensare all'indomani; il futuro non esiste, dicono gli indio dell'altipiano, contiamo solo sul passato per trarne esperienza e conoscenza, e sul presente che è appena un batter di ciglia, perché nello stesso istante si tramuta in passato.
  Futuro

»
46) C'è un momento in cui il viaggio iniziato non può più essere interrotto, corriamo verso una frontiera, passiamo attraverso una porta misteriosa e ci svegliamo dall'altra parte, in un'altra vita.
  Viaggiare

»
47) Anche se i genitori sono assenti, l'importante è avere in memoria l'amore di qualcuno.
  Amore

»
48) Affronta gli ostacoli mano a mano che si presentano: non sprecare energie per paura di quello che può accadere dopo.
  no tags

Crediti