15 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Louise Victorine Ackermann Choquet

placeholder

immagine non disponibile

☰ Biografia...

Bio in scrittura

  • 1) Di alcuni punti culminanti della nostra vita è come per le alte montagne: quale che sia la distanza che ce ne separa, ci sembrano sempre vicini.
    Vita
  • 2) I conversatori sono dei prodighi. Conversare è buttare il proprio ingegno dalla finestra.
    no tags
  • 3) Il poeta è ben più un evocatore di sentimenti e d'immagini che un arrangiatore di rime e di parole.
    no tags
  • 4) La cosa migliore per l'uomo sarebbe prendere alla lettera questa metafora ormai logora: -La vita è un sogno-. Dare importanza a questo sogno è volere che degeneri in un incubo.
    Vita
  • 5) La passione spiega molte cose, ma non giustifica nulla.
    Passione
  • 6) La vita è come la giornata: ha le sue ore morte.
    Vita
  • 7) Le credenze religiose sono come i denti vecchi: si muovono, ma tengono.
    Religione
  • 8) Le nostre passioni e i nostri bisogni, ecco i nostri veri tiranni. Si dovrebbe, pertanto, essere sempre semplici e virtuosi, non fosse altro che per amore dell'indipendenza.
    no tags
  • 9) Non dirò all'umanità: progredisci! Le dirò piuttosto: muori! Nessun progresso, infatti, potrà mai strapparti dalle miserie della condizione terrena.
    Progresso
  • 10) Per scrivere in prosa bisogna avere assolutamente qualcosa da dire. Per scrivere in versi non è indispensabile.
    Scrivere
  • 11) Quando il tempo è trascorso sui nostri amori e sui nostri dolori, il nostro cuore, una volta calmato, rimane stupito dei suoi eccessi.
    Tempo
  • 12) Raramente il matrimonio è l'unione armoniosa di due individui che si trovano nella stessa condizione di cuore. Di solito non è altro che un bisogno di finire e un desiderio di cominciare che s'incontrano.
    Matrimonio
  • 13) Se Dio esistesse non vorrei davvero essere al suo posto. Non poter cessare d'essere: quale supplizio!
    Dio
  • 14) Tutto si liquida in perdita nella vita: morire è depositare il proprio bilancio. La morte, in realtà, non è altro che una bancarotta definitiva.
    Morte
  • 15) Tutto è al peggio nel più malvagio dei mondi possibili. Non sulla porta dell'inferno, bensì su quella della vita, bisognerebbe scrivere: Lasciate ogni speranza.
    Malvagità
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy