Logo White

Frasi Miguel De Cervantes

40 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Miguel De Cervantes

Bio in scrittura

Biografia

»
1) Non desiderare troppo e sarai l'uomo più ricco del mondo.
  Benessere

»
2) Vendette giuste non ne esistono.
  Vendetta

»
3) Un uomo non è da più di altro uomo, quando non fa più di un altro.
  no tags

»
4) Trenta monaci e il loro abate non possono far ragliare un asino contro la sua volontà.
  Volontà

»
5) Sii breve, che un discorso lungo non può mai dar piacere.
  Brevi

»
6) Se della virtù ti farai un modello e ti pregierai delle azioni eccellenti, non avrai invidia dei principi e dei signori: perché il sangue si eredita e la virtù si acquista: e questa basta da per sé sola, ciò che non può dirsi della nobiltà.
  Virtù

»
7) Questo è naturale istinto nelle donne, sprezzar chi le ama, e amar chi le odia.
  Donne

»
8) Predica bene chi vive bene.
  no tags

»
9) Ove in eminente grado virtù risiede, ivi piomba la persecuzione; e pochi o niuno dei celebri personaggi delle andate età si sottrassero all'acuto morso della calunnia o della più fina malizia.
  no tags

»
10) Ognuno è come il cielo l'ha fatto, e qualche volta molto peggio.
  Essere

»
11) O invidia, radice di mali infiniti, verme roditore di tutte le virtù!
  Invidia

»
12) Non si dovrebbe parlare di corda in casa dell'impiccato.
  Casa

»
13) Non fugge chi si ritira.
  Fuga

»
14) Non domandare per grazia quello che puoi ottenere per forza.
  Forza

»
15) Non diasi proverbio che non sia vero, perché tutti contengono sentenze tratte dalla sperienza, madre di tutto il sapere.
  no tags

»
16) Non desiderare, e sarai l'uomo più ricco del mondo.
  Desiderio

»
17) Non c'è buon ragionamento che sembri tale quando è troppo lungo.
  no tags

»
18) Non c'è amore sprecato.
  Amore

»
19) Nel mondo non c'è che due razze, diceva mia nonna, quella di chi ha e quella di chi non ha.
  no tags

»
20) Meglio la vergogna sul viso che una macchia sul cuore.
  no tags

»
21) Mangia poco a pranzo e meno ancora a cena, che la salute di tutto il corpo si costruisce nel laboratorio dello stomaco.
  Salute

»
22) La virtù è più perseguitata dai tristi che amata dai buoni.
  Virtù

»
23) La ragione della non-ragione che si mostra alla mia ragione, smagrisce la mia ragione.
  no tags

»
24) La penna è la lingua dell'anima.
  Anima

»
25) La miglior salsa del mondo è la fame.
  no tags

»
26) La malinconia non è fatta né per le bestie né per gli uomini: ma se questi vi si abbandonano disperatamente, diventano bestie.
  Malinconia

»
27) La libertà è uno dei doni più preziosi dal cielo concesso agli uomini: i tesori tutti che si trovano in terra o che stanno ricoperti dal mare non le si possono agguagliare: e per la libertà, come per l'onore, si può avventurare la vita, quando per lo contrario la schiavitù è il peggior male che possa arrivare agli uomini.
  Libertà

»
28) La donna è di vetro, e quindi non si deve far la prova se si possa rompere o no, perché tutto può essere. Ma è più facile che si rompa, e quindi sarebbe una pazzia esporre al rischio di rompersi ciò che, dopo, non si può più accomodare.
  Donne

»
29) La bravura quando non si fonda sulla base della prudenza, si chiama temerità, e le prodezze del temerario più si attribuiscono alla buona fortuna che al suo coraggio.
  no tags

»
30) La bocca senza mascellari è come un mulino senza macina, e in molto maggior conto devesi tenere un dente che un diamante.
  Salute

»
31) L'uomo è di fuoco, la donna di stoppa, il diavolo arriva e soffia.
  Diavolo

»
32) Invidia, radice d'infiniti mali e tarlo delle virtù! Tutti i vizi seco si traggono.
  Invidia

»
33) Il sonno non ha in sé altro di cattivo, da quanto ho inteso dire più volte, se non che rassomiglia alla morte, passando poca differenza da uomo morto ad addormentato.
  Sonno

»
34) I peccatori di talento sono più vicini ad emendarsi che gli stolti.
  Peccato   Talento

»
35) Due volte sciocco colui che, svelando un segreto ad un altro, gli chiede caldamente di non svelarlo a nessuno.
  Segreti

»
36) Dove regna l'invidia non può vivere la virtù, né dove sta la miseria può aver luogo la liberalità.
  Invidia

»
37) Dove c'è musica non può esserci nulla di cattivo.
  Musica

»
38) Diffida del bue davanti, della mula dietro, del monaco da tutte le parti.
  no tags

»
39) Benedetto sia chi inventò il sonno, cappa che copre tutti gli umani pensieri, cibo che toglie la fame, acqua che estingue la sete, fuoco per cui fugge il freddo, freddo che tempra l'ardore, moneta generale con cui tutto si compra, bilancia e peso che rende eguale il re al pastore e il saggio allo zotico.
  Sonno

»
40) A tutto si rimedia fuorché all'osso del collo scavezzato, e la morte non la si scappa quando l'ora è arrivata.
  Morte

Crediti