29 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Omero

placeholder

immagine non disponibile

☰ Biografia...

Bio in scrittura

  • 1) A chi è nel bisogno non si addice il pudore.
    no tags
  • 2) Al destino di morte non scampa nessuno che nasce.
    Morte
  • 3) Come la generazione delle foglie, così è quella degli uomini.
    no tags
  • 4) Gli dei non danno mai tutte insieme le cose belle ai mortali.
    Dèi
  • 5) I cuori dei giovani ondeggiano sempre.
    Giovinezza
  • 6) I doni degli dei nessuno può sceglierseli.
    Dèi
  • 7) Il consiglio di un amico è un buon consiglio.
    Consigli
  • 8) Il fascino dell'ignoto domina tutto.
    no tags
  • 9) Il futuro sta tutto nelle ginocchia degli dèi.
    Futuro
  • 10) Il sonno è il fratello gemello della morte.
    Sonno
  • 11) Il vino mi spinge, il vino folle, che fa cantare anche l'uomo più saggio, e lo fa ridere mollemente e lo costringe a danzare, e gli tira fuori parole che sarebbe meglio tacere.
    Vino
  • 12) Il vocabolario è un ricco pascolo di parole.
    no tags
  • 13) L'evento su le ginocchia degli dèi s'asside.
    Dèi
  • 14) La fame è insolente, dovrà essere saziata.
    Fame
  • 15) Molto si miete in guerra, ma il raccolto è sempre scarsissimo.
    Guerra
  • 16) Morte e sonno gemelli.
    MorteSonno
  • 17) Nelle assemblee va bene la lingua, ma in guerra valgono di più le mani.
    Guerra
  • 18) Nelle disgrazie gli uomini invecchiano presto.
    no tags
  • 19) Nello stesso momento guarda davanti e dietro.
    no tags
  • 20) Non si debbono rifiutare i nobili doni degli dèi quali essi soli distribuiscono, e quali nessuno può acquistare con la sua volontà.
    Dèi
  • 21) Sbaglia sia chi fa fretta all'ospite che non vuol partire, sia chi lo trattiene se ha fretta.
    no tags
  • 22) Spregevole è l'uomo che una cosa cela nel profondo del cuore e un'altra dice.
    Menzogna
  • 23) Tal e quale la stirpe delle foglie è la stirpe degli uomini.
    no tags
  • 24) Tu conosci l'eccessiva veemenza della gioventù, com'è rapida a prender fuoco, quanto manca di raziocinio.
    Giovinezza
  • 25) Tutte le morti sono odiose per i miseri mortali.
    Morte
  • 26) È leggero il compito quando molti si dividono la fatica.
    no tags
  • 27) È un figlio saggio quello che conosce il proprio padre.
    Figli
  • 28) Per me odioso, come le porte dell’Ade, è l’uomo che occulta una cosa nel suo seno e ne dice un’altra.
    Falsità
  • 29) Vino pazzo che suole spingere anche l’uomo molto saggio a intonare una canzone, e a ridere di gusto, e lo manda su a danzare, e lascia sfuggire qualche parola che era meglio tacere.
    Vino
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy