68 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Quinto Orazio Flacco

placeholder

immagine non disponibile

☰ Biografia...

Bio in scrittura

  • 1) Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo. Da quando Bacco ha arruolato poeti tra i suoi Satiri e Fauni, le dolci Muse san sempre di vino al mattino.
    Vino
  • 2) Cominciare è già metà dell'opera – Dimidium facti qui coepit habet
    Motivazionali
  • 3) Afferra il presente e affidati al domani il meno possibile.
    no tags
  • 4) Aiuta un uomo contro la sua volontà e sarà come se lo uccidessi.
    AiutoVolontà
  • 5) Avere guai per colpa del destino non è la stessa cosa che averne per colpa propria.
    Destino
  • 6) Bisogna saper distinguere l'apparenza dalla sostanza: quando si muore di sete, è inutile cercare un calice d'oro.
    Apparenza
  • 7) Buona parte della gente, accecata da false brame: -Niente è di troppo-, dice, -perché quanto hai, tanto vali-.
    no tags
  • 8) C'è una misura nelle cose; vi sono precisi confini, oltre i quali e prima dei quali non può sussistere il giusto.
    Limite
  • 9) Cancella spesso, se vuoi scrivere qualcosa che meriti d'essere riletto.
    no tags
  • 10) Che cosa vieta di dire la verità scherzando?
    Verità
  • 11) Chi ben comincia è a metà dell'opera.
    no tags
  • 12) Chi passa i mari muta il cielo, non l'anima.
    Viaggiare
  • 13) Chi s'accontenta del poco che ha bisogno, non attinge acqua torbida di fango e non perde la vita fra le onde.
    Acqua
  • 14) Chi teme l'insuccesso non si muove.
    SuccessoMotivazionali
  • 15) Cogli il tuo tempo, meno che puoi fidati del domani.
    no tags
  • 16) Colui che ha esperienza teme.
    Esperienza
  • 17) Come mai nessuno, nessuno vive contento della sorte che sceglie o che il caso gli getta innanzi e loda chi segue strade diverse?
    Vivere
  • 18) Con la ricchezza crescono le preoccupazioni.
    Ricchezza
  • 19) Coraggio, cerca di essere saggio (Sapere aude).
    Saggezza
  • 20) Diventa affar tuo, quando la parete del vicino va a fuoco.
    Aiuto
  • 21) Fai quattrini, onestamente, se puoi, e se no, come ti capita.
    Denaro
  • 22) Fate soldi, se potete in maniera onesta, se no comunque.
    Denaro
  • 23) L'amore è cieco.
    Amore
  • 24) L'invidioso si consuma alla vista dell'altrui proprietà.
    Invidia
  • 25) L'oro è servo oppure padrone.
    no tags
  • 26) L'uomo giusto e saldo nel proposito suo non è mai turbato nei principi in cui crede dal furore popolare che impone il male, dalle minacce di un tiranno o dall'austro che travolge il mare in burrasca, dai fulmini che scaglia la mano di Giove: se in frantumi precipitasse il mondo, lo colpirebbe impavido la sciagura.
    Uomini
  • 27) L'uomo o impazzisce o scrive versi.
    Uomini
  • 28) La brevità della vita ci vieta una lunga speranza.
    VitaSperanza
  • 29) La collera è una breve follia.
    Follia
  • 30) La forza senza intelligenza rovina sotto il suo stesso peso.
    Forza
  • 31) La morte raggiunge anche l'uomo che fugge.
    Morte
  • 32) La natura, anche se la scacci con forza, ritornerà sempre fuori.
    Natura
  • 33) La pallida morte batte ugualmente al tugurio del povero come al castello dei re.
    Morte
  • 34) La parola detta non torna indietro.
    Parole
  • 35) La purezza nella vita è la libertà dal peccato.
    Libertà
  • 36) La rabbia è una follia momentanea, quindi controlla questa passione o essa controllerà te.
    Rabbia
  • 37) La scarpa troppo larga ti fa inciampare, quella troppo stretta ti fa male.
    Scarpe
  • 38) La virtù sta nel mezzo, tra due vizi opposti, ben lontana da entrambi.
    Virtù
  • 39) Mai la vita diede ai mortali qualcosa se non a prezzo di grande fatica.
    Vita dura
  • 40) Mentre parliamo il tempo, invidioso, sarà già fuggito. Godi il giorno, confidando meno che puoi nel domani.
    Tempo
  • 41) Mi spezzo, ma non mi piego.
    Dignità
  • 42) Nei momenti difficili ricordati di conservare l'imperturbabilità, e in quelli favorevoli un cuore assennato che domini la gioia eccessiva.
    no tags
  • 43) Neppure Apollo sta sempre con l'arco teso.
    no tags
  • 44) Niente impedisce di dire la verità scherzando.
    Verità
  • 45) Niente è bello sotto tutti i punti di vista.
    Bellezza
  • 46) Niente è meglio della vita da celibe.
    no tags
  • 47) Non c'è vita lieta del tutto.
    Vita
  • 48) Non cercar di sapere quel che avverrà domani.
    no tags
  • 49) Non piacciono a lungo né vivono le poesie scritte da chi beve solo acqua.
    Poesia
  • 50) Ottiene la generale approvazione chi unisce l'utile al dolce, dilettando e istruendo al tempo stesso il lettore.
    no tags
  • 51) Pensa che ogni giorno può essere l'ultimo.
    Vita
  • 52) Per evitare un difetto, gli stolti cadono nel difetto contrario.
    Difetti
  • 53) Quante sono le teste al mondo, altrettanti sono gli interessi.
    no tags
  • 54) Sarà sempre uno schiavo chi non sa vivere con poco.
    no tags
  • 55) Scaccia pure col forcale la tua indole, tornerà ugualmente.
    Carattere
  • 56) Se brucia la casa del tuo vicino, la cosa ti riguarda, e molto.
    Casa
  • 57) Se stai bene di stomaco e di petto, se non sei tormentato dalla gotta, tutte le ricchezze del re non potrebbero aggiungere nulla alla tua felicità.
    Salute
  • 58) Si apprende più facilmente e ci si ricorda più volentieri di ciò che stimola il senso del ridicolo che di ciò che merita stima e rispetto.
    no tags
  • 59) Siamo polvere e ombra.
    Essere
  • 60) Solo di rado s'incontra chi dica d'essere vissuto felice e, pago del tempo trascorso, esca di vita come un convitato sazio.
    Felicità
  • 61) Squallida la casa dove non c'è superfluo che sfugga al padrone e giovi ai ladri.
    Casa
  • 62) Un amico: metà dell'anima mia.
    Amicizia
  • 63) Un musicista che suona sempre la medesima corda è ridicolo.
    Musica
  • 64) Un ospite è come un generale: le calamità spesso rivelano il suo genio.
    no tags
  • 65) Un'inquietudine impotente ci tormenta, e andiamo per acque e terre inseguendo la felicità. Ma ciò che insegui è qui, se non ti manca la ragione.
    Felicità
  • 66) È dolce e pio morire per la patria.
    Patria
  • 67) È dolce fare follie quando tempo e luogo lo permettono.
    Follia
  • 68) È in gioco il tuo interesse quando brucia il muro del vicino.
    no tags
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy