Le Frasi più Belle di Quinto Orazio Flacco

»»Quinto Orazio Flacco
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

67 Aforismi e Citazioni di Quinto Orazio Flacco

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    Afferra il presente e affidati al domani il meno possibile.

     

    no tags

  • 2

    Aiuta un uomo contro la sua volontà e sarà come se lo uccidessi.

     

    Aiuto

    Volontà

  • 3

    Avere guai per colpa del destino non è la stessa cosa che averne per colpa propria.

     

    Destino

  • 4

    Bisogna saper distinguere l'apparenza dalla sostanza: quando si muore di sete, è inutile cercare un calice d'oro.

     

    Apparenza

  • 5

    Buona parte della gente, accecata da false brame: -Niente è di troppo-, dice, -perché quanto hai, tanto vali-.

     

    no tags

  • 6

    C'è una misura nelle cose; vi sono precisi confini, oltre i quali e prima dei quali non può sussistere il giusto.

     

    Limite

  • 7

    Cancella spesso, se vuoi scrivere qualcosa che meriti d'essere riletto.

     

    no tags

  • 8

    Che cosa vieta di dire la verità scherzando?

     

    Verità

  • 9

    Chi ben comincia è a metà dell'opera.

     

    no tags

  • 10

    Chi passa i mari muta il cielo, non l'anima.

     

    Viaggiare

  • 11

    Chi s'accontenta del poco che ha bisogno, non attinge acqua torbida di fango e non perde la vita fra le onde.

     

    Acqua

  • 12

    Chi teme l'insuccesso non si muove.

     

    Successo

    Motivazionali

  • 13

    Cogli il tuo tempo, meno che puoi fidati del domani.

     

    no tags

  • 14

    Colui che ha esperienza teme.

     

    Esperienza

  • 15

    Come mai nessuno, nessuno vive contento della sorte che sceglie o che il caso gli getta innanzi e loda chi segue strade diverse?

     

    Vivere

  • 16

    Con la ricchezza crescono le preoccupazioni.

     

    Ricchezza

  • 17

    Coraggio, cerca di essere saggio (Sapere aude).

     

    Saggezza

  • 18

    Diventa affar tuo, quando la parete del vicino va a fuoco.

     

    Aiuto

  • 19

    Fai quattrini, onestamente, se puoi, e se no, come ti capita.

     

    Denaro

  • 20

    Fate soldi, se potete in maniera onesta, se no comunque.

     

    Denaro

  • 21

    L'amore è cieco.

     

    Amore

  • 22

    L'invidioso si consuma alla vista dell'altrui proprietà.

     

    Invidia

  • 23

    L'oro è servo oppure padrone.

     

    no tags

  • 24

    L'uomo giusto e saldo nel proposito suo non è mai turbato nei principi in cui crede dal furore popolare che impone il male, dalle minacce di un tiranno o dall'austro che travolge il mare in burrasca, dai fulmini che scaglia la mano di Giove: se in frantumi precipitasse il mondo, lo colpirebbe impavido la sciagura.

     

    Uomini

  • 25

    L'uomo o impazzisce o scrive versi.

     

    Uomini

  • 26

    La brevità della vita ci vieta una lunga speranza.

     

    Vita

    Speranza

  • 27

    La collera è una breve follia.

     

    Follia

  • 28

    La forza senza intelligenza rovina sotto il suo stesso peso.

     

    Forza

  • 29

    La morte raggiunge anche l'uomo che fugge.

     

    Morte

  • 30

    La natura, anche se la scacci con forza, ritornerà sempre fuori.

     

    Natura

  • 31

    La pallida morte batte ugualmente al tugurio del povero come al castello dei re.

     

    Morte

  • 32

    La parola detta non torna indietro.

     

    Parole

  • 33

    La purezza nella vita è la libertà dal peccato.

     

    Libertà

  • 34

    La rabbia è una follia momentanea, quindi controlla questa passione o essa controllerà te.

     

    Rabbia

  • 35

    La scarpa troppo larga ti fa inciampare, quella troppo stretta ti fa male.

     

    Scarpe

  • 36

    La virtù sta nel mezzo, tra due vizi opposti, ben lontana da entrambi.

     

    Virtù

  • 37

    Mai la vita diede ai mortali qualcosa se non a prezzo di grande fatica.

     

    Vita

  • 38

    Mentre parliamo il tempo, invidioso, sarà già fuggito. Godi il giorno, confidando meno che puoi nel domani.

     

    Tempo

  • 39

    Mi spezzo, ma non mi piego.

     

    Dignità

  • 40

    Nei momenti difficili ricordati di conservare l'imperturbabilità, e in quelli favorevoli un cuore assennato che domini la gioia eccessiva.

     

    no tags

  • 41

    Neppure Apollo sta sempre con l'arco teso.

     

    no tags

  • 42

    Niente impedisce di dire la verità scherzando.

     

    Verità

  • 43

    Niente è bello sotto tutti i punti di vista.

     

    Bellezza

  • 44

    Niente è meglio della vita da celibe.

     

    no tags

  • 45

    Non c'è vita lieta del tutto.

     

    Vita

  • 46

    Non cercar di sapere quel che avverrà domani.

     

    no tags

  • 47

    Non piacciono a lungo né vivono le poesie scritte da chi beve solo acqua.

     

    Poesia

  • 48

    Ottiene la generale approvazione chi unisce l'utile al dolce, dilettando e istruendo al tempo stesso il lettore.

     

    no tags

  • 49

    Pensa che ogni giorno può essere l'ultimo.

     

    Vita

  • 50

    Per evitare un difetto, gli stolti cadono nel difetto contrario.

     

    Difetti

  • 51

    Quante sono le teste al mondo, altrettanti sono gli interessi.

     

    no tags

  • 52

    Sarà sempre uno schiavo chi non sa vivere con poco.

     

    no tags

  • 53

    Scaccia pure col forcale la tua indole, tornerà ugualmente.

     

    Carattere

  • 54

    Se brucia la casa del tuo vicino, la cosa ti riguarda, e molto.

     

    Casa

  • 55

    Se stai bene di stomaco e di petto, se non sei tormentato dalla gotta, tutte le ricchezze del re non potrebbero aggiungere nulla alla tua felicità.

     

    Salute

  • 56

    Si apprende più facilmente e ci si ricorda più volentieri di ciò che stimola il senso del ridicolo che di ciò che merita stima e rispetto.

     

    no tags

  • 57

    Siamo polvere e ombra.

     

    Essere

  • 58

    Solo di rado s'incontra chi dica d'essere vissuto felice e, pago del tempo trascorso, esca di vita come un convitato sazio.

     

    Felicità

  • 59

    Squallida la casa dove non c'è superfluo che sfugga al padrone e giovi ai ladri.

     

    Casa

  • 60

    Un amico: metà dell'anima mia.

     

    Amicizia

  • 61

    Un musicista che suona sempre la medesima corda è ridicolo.

     

    Musica

  • 62

    Un ospite è come un generale: le calamità spesso rivelano il suo genio.

     

    no tags

  • 63

    Un'inquietudine impotente ci tormenta, e andiamo per acque e terre inseguendo la felicità. Ma ciò che insegui è qui, se non ti manca la ragione.

     

    Felicità

  • 64

    È dolce e pio morire per la patria.

     

    Patria

  • 65

    È dolce fare follie quando tempo e luogo lo permettono.

     

    Follia

  • 66

    È in gioco il tuo interesse quando brucia il muro del vicino.

     

    no tags

  • 67

    Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo. Da quando Bacco ha arruolato poeti tra i suoi Satiri e Fauni, le dolci Muse san sempre di vino al mattino.

     

    Vino

  • 68

    Cominciare è già metà dell'opera – Dimidium facti qui coepit habet

     

    Motivazionali

2017-05-06T13:27:37+02:00