Le Frasi più Belle di Saverio Fortunato

»»Saverio Fortunato
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

45 Aforismi e Citazioni di Saverio Fortunato

  • Saverio Fortunato Citazioni

Breve Biografia di Saverio Fortunato

Nome: Saverio Fortunato
In Arte:
Luogo di Nascita: Vibo Valentia ( Italia )
Data Nascita: 8/1/1960
Data Morte:
Professione: Criminologo
Premi:


Saverio Fortunato nasce a Vibo Valentia l'8 gennaio 1960. Consegue alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia la Specializzazione in Criminologia Clinica e si abilita per l'insegnamento di Filosofia, Psicologia, Sociologia, Antropologia e Pedagogia. All'Università di L’Aquila per il Corso di Laurea in Scienze dell'Investigazione ha insegnato: Indagine e Semiotica del Linguaggio; Devianze e Tecnologie Educative e di Contrasto; Sopralluogo sulla Scena del Crimine, mentre all'Università Ludes di Lugano ha insegnato Criminologia Clinica.

Cittadino Onorario del Comune di Capistrano; nel 2007 a Los Angeles ha ricevuto il Premio per la Critica al tessuto Epistemologico della Psichiatria; President of CSI:Forensic, UNITED NATIONS Academic Impact Member.

Ha pubblicato oltre quattrocento articoli e venti libri, di cui alcuni tradotti in lingua spagnola, inglese e araba. E’ prefatore del libro “Temi Desnuda”, Vadamecum per una Giustizia Giusta, scritto dai giudici Giovanni Francione e Ferdinando Imposimato e dall’avv. Paolo Franceschetti (Ed. Herald 2015). Su di lui (Aprile 2016, Ed. Criminologia.it) è stato pubblicato il libro dal titolo: Il Pensiero Filosofico di Saverio Fortunato nelle Scienze Criminali, scritto a più mani da Marco Capparella (Maggiore Carabinieri), Lelio Cassettari (Ispettore Superiore Polizia di Stato), Maurizio Culicchi (Sostituto Commissario Polizia di Stato), Mario Boero (Vice Commissario Polizia di Stato) e Giuseppe Maggio (Luogotenente Guardia di Finanza).
  • 1

    Il pedagogista oggi parla come lo psicologo, lo psicologo come lo psichiatra e lo psichiatra è divenuto farmacologo.

    » martedì 2 gennaio 2007 

    no tags

  • 2

    L'unica cosa certa che si possa dire di una teoria scientifica è che essa prima o poi sarà dimostrato che è falsa.

    » sabato 2 aprile 2011 

    no tags

  • 3

    La psichiatria ha la mania di inventare malattie mentali e di non tacere su ciò di cui nelle scienze non si conosce.

    » domenica 2 maggio 2004 

    no tags

  • 4

    Se il fine della scuola è l’educazione, i reati colposi all’interno della scuola non andrebbero puniti.

    » 20 novembre 2014 

    Educazione

  • 5

    La scuola deve considerare gli studenti come esseri umani, non come capitale umano, perché il capitale per l’economia deve rendere un interesse, altrimenti è capitale morto.

    » 20 novembre 2014 

    no tags

  • 6

    A scuola bisogna voler bene agli studenti e non stigmatizzarli e trasformarli con diagnosi psichiatriche inventate in portatori d’handicap.

    » 20 novembre 2014 

    no tags

  • 7

    Nel processo penale i periti dicono tutto e il contrario di tutto, ma non possono essere contemporaneamente validi un enunciato semplice e il suo opposto; così come, per qualsiasi enunciato semplice deve valere o l'enunciato stesso o la sua negazione, ma non ovviamente entrambi. Ciò dimostra che nelle perizie non c'è scienza.

    » 22 settembre 2014 

    no tags

  • 8

    La stupidità si autogiustifica sempre come pensiero intelligente.

    » domenica 1 gennaio 2012 

    Stupidità

  • 9

    La stupidità mediante l'uso d'opposti espedienti semantici liquida il pensiero intelligente, per fare spazio alla propria mediocrità e giungere così, adagio, al successo trionfale della genialità compresa.

    » domenica 1 gennaio 2012 

    Genialità

  • 10

    Fedro, Lupus et agnus: quando il giudice ti vuole condannare una motivazione la trova sempre o se la inventa per come si alza la mattina.

    » domenica 15 febbraio 2015 

    no tags

  • 11

    Il museo lombrosiano a Torino è un -monumento- alla stoltezza e alla ferocia dell'uomo del nord contro quello del sud, dell'uomo forte contro quello debole; un inno vivente alla pseudoscienza e all'intraprendenza della stupidità umana che non trova mai sosta o fine e si autogiustifica sempre come pensiero intelligente.

    » giovedì 29 ottobre 2015 

    no tags

  • 12

    La scienza si fonda sul dubbio.

    » giovedì 8 gennaio 2004 

    Dubbio

  • 13

    Ciò di cui non si conosce occorre tacere.

    » giovedì 8 gennaio 2004 

    no tags

  • 14

    Nell'Investigazione si deve evitare che l'innocente sia incolpato ingiustamente e che il colpevole riesca a farla franca.

    » giovedì 8 gennaio 2004 

    no tags

  • 15

    Il fine della criminologia clinica, come pure del diritto penale, è l'uomo, dunque l'umanità.

    » giovedì 8 gennaio 2004 

    no tags

  • 16

    Il vero compito della scuola è di prendere i ragazzi poveri, brutti e cattivi e renderli più ricchi, più belli e più buoni.

    » lunedì 1 gennaio 2007 

    no tags

  • 17

    La gente preferisce vedere il male fuori, anziché dentro di sé, perché guardarsi dentro spesso può essere un'esperienza molto dolorosa.

    » lunedì 1 gennaio 2007 

    Esperienza

  • 18

    Tutti siamo potenziali criminali. Il crimine non ha sesso né lingua né posizione geografica né religione.

    » lunedì 1 gennaio 2007 

    no tags

  • 19

    Il Tribunale della Santa Inquisizione non ha vie di mezzo: o sei colpevole o sei colpevole.

    » lunedì 16 maggio 2016 

    no tags

  • 20

    I nostri inquirenti spesso ragionano così: se ci sono le impronte sei stato tu; se non ci sono allora le hai cancellate!

    » lunedì 16 maggio 2016 

    no tags

  • 21

    La scuola serve per i ragazzi brutti, cattivi e poveri e deve cercare di renderli meno brutti, meno cattivi e meno poveri.

    » lunedì 20 novembre 2014 

    no tags

  • 22

    Come professori si può essere dei geni nella propria materia, ma se non si ha amore per l’insegnamento e per gli studenti, non si ha nulla da insegnare a nessuno.

    » lunedì 20 novembre 2014 

    no tags

  • 23

    Nel processo penale il giudice emana la sentenza per come si alza la mattina.

    » lunedì 8 gennaio 2007 

    no tags

  • 24

    Più il crimine è efferato, maggiore è la risonanza che i mass media gli dedicano, col rischio di trasformare il criminale in una star.

    » lunedì 8 gennaio 2007 

    no tags

  • 25

    La scuola oggi è in mano agli psicologi e agli psichiatri che trasformano il disagio giovanile in diagnosi e patologia.

    » lunedì 8 gennaio 2007 

    no tags

  • 26

    I partiti politici spesso sono delle vere associazioni a delinquere.

    » lunedì 8 gennaio 2007 

    no tags

  • 27

    La politica è entrata nella Criminologia, anziché starsene nell'Etica.

    » lunedì 8 gennaio 2007 

    no tags

  • 28

    La scuola ha senso per gli ultimi, giacché i primi hanno sempre una via di fuga o se la comprano.

    » lunedì 8 gennaio 2007 

    no tags

  • 29

    Non si può scrivere libri solo leggendo libri.

    » lunedì 8 gennaio 2007 

    no tags

  • 30

    La scuola ha senso per i ragazzi poveri o difficili.

    » lunedì 8 gennaio 2007 

    no tags

  • 31

    La criminologia clinica serve per ricordare al diritto penale che il reo va perseguito per ciò che fa, non per ciò che è.

    » lunedì 8 gennaio 2007 

    no tags

  • 32

    La mia teoria è che il prete non è pedofilo, ma è il pedofilo che sceglie di fare il prete.

    » martedì 1 maggio 2007 

    no tags

  • 33

    I mass-media sono strumenti di anestesia di massa.

    » martedì 1 settembre 2015 

    no tags

  • 34

    È più facile seguire la corrente, che nuotarle contro.

    » martedì 21 luglio 2015 

    no tags

  • 35

    Il giudice che fissa la prima udienza per una separazione giudiziaria dopo sei o più mesi, agisce al pari di quell'ospedale che al malato di tumore gli fissa la tac dopo sei o più mesi.

    » mercoledì 15 ottobre 2014 

    no tags

  • 36

    Oggi stiamo vivendo un nuovo oscurantismo; c'è bisogno di un nuovo illuminismo.

    » mercoledì 2 dicembre 2015 

    no tags

  • 37

    La prima abilità della psichiatria è di convincerti di avere un problema.

    » La fallacia della perizia psichiatrica 

    no tags

  • 38

    Quando un innocente viene condannato ingiustamente, quell'ingiusta sentenza getta un'onta sull'intero sistema della giustizia e rende oscura tutta la società.

    » sabato 16 aprile 2016 

    no tags

  • 39

    L'occhio del giudice vede sempre ciò che cerca (e poi la chiama scienza giuridica).

    » sabato 16 maggio 2016 

    no tags

  • 40

    Se in Italia paradossalmente scomparisse la mafia, avremmo un esercito di imprenditori morali dell'antimafia, senza più un'occupazione e una preoccupazione.

    » sabato 25 aprile 2015 

    no tags

  • 41

    La scuola-azienda è criminogena, perché il suo fine non è più l'educazione e l'istruzione; ma, come tutte le aziende, il profitto e il rendimento.

    » sabato 25 aprile 2015 

    no tags

  • 42

    In Italia, se la magistratura arrestasse il politico che delinque, invece di cazzeggiare con le indagini, avremmo una società migliore.

    » sabato 25 aprile 2015 

    no tags

  • 43

    Abbassate lo stipendio ai giudici o la povertà la trasformeranno in crimine, a colpi di sentenze creative

    » sabato 4 giugno 2016 

    no tags

  • 44

    Finché i giudici arrestano altri giudici, abbiamo tutti una speranza che la giustizia funzioni.

    » venerdì 23 ottobre 2015 

    Giustizia

  • 45

    Agli psicologi e agli psichiatra dovrebbe essere proibito l’accesso nelle scuole, recuperandole come luoghi di educazione e istruzione; quindi, riscoprendo la pedagogia. Lo psicologo e lo psichiatra non sanno fare a meno di inventare pseudo diagnosi, persino se non la pensi come loro ti “diagnosticano” che sei narcisista o che hai un comportamento "antisociale", insomma sono "programmati" dalla scuola che hanno frequentato per farti capire che hai un problema e se non accetti di avere un problema, allora hai il problema di non accettare di avere il problema.

     

    no tags

2017-05-06T13:32:07+02:00