Logo White

Frasi Siracide

79 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Siracide

Bio in scrittura

Biografia

»
1) È meglio morire che mendicare. Un uomo che guarda alla tavola altrui ha una vita che non si può chiamar tale.
  no tags

»
2) Vino e donne traviano anche i saggi, ancor più temerario è chi frequenta prostitute.
  Vino

»
3) Vergogna per un padre avere un figlio maleducato, se si tratta di una figlia, è la sua rovina.
  Figli

»
4) Una travatura di legno ben connessa in una casa non si scompagina in un terremoto, così un cuore deciso dopo matura riflessione non verrà meno al momento del pericolo.
  Cuore

»
5) Una ferita si può fasciarla e un'ingiuria si può riparare, ma chi ha svelato segreti non ha più speranza.
  Segreti

»
6) Un uomo dai molti giuramenti si riempie di iniquità; il flagello non si allontanerà dalla sua casa.
  Casa

»
7) Un cavallo non domato diventa restio, un figlio lasciato a se stesso diventa sventato.
  Figli

»
8) Un amico fedele è una protezione potente, chi lo trova, trova un tesoro.
  Amicizia

»
9) Triste vita andare di casa in casa, non potrai aprir bocca, dove sarai come straniero.
  Vita

»
10) Tieniti lontano dai tuoi nemici, e dai tuoi amici guàrdati.
  Amicizia

»
11) Sulla bocca degli stolti è il loro cuore, i saggi invece hanno la bocca nel cuore.
  Cuore

»
12) Sta' fermo al tuo impegno e fanne la tua vita, invecchia compiendo il tuo lavoro.
  no tags

»
13) Speranze vane e fallaci sono proprie dell'uomo insensato, i sogni danno le ali agli stolti. Come uno che afferra le ombre e insegue il vento, così chi si appoggia ai sogni.
  Sogni

»
14) Segui il consiglio del tuo cuore, perché nessuno ti sarà più fedele di lui.
  Cuore

»
15) Se vedi una persona saggia, va' presto da lei; il tuo piede logori i gradini della sua porta.
  Saggezza

»
16) Se ti è caro ascoltare, imparerai; se porgerai l'orecchio, sarai saggio.
  no tags

»
17) Se soffi su una scintilla, si accende; se vi sputi sopra, si spegne; eppure ambedue le cose escono dalla tua bocca.
  no tags

»
18) Se intendi farti un amico, mettilo alla prova; e non fidarti subito di lui. C'è infatti chi è amico quando gli fa comodo, ma non resiste nel giorno della tua sventura.
  Amicizia

»
19) Se cade il ricco, molti lo aiutano; dice cose insulse? Eppure lo si felicita. Se cade il povero, lo si rimprovera.
  no tags

»
20) Quale il governatore del popolo, tali i suoi ministri; quale il capo di una città, tali tutti gli abitanti.
  no tags

»
21) Prima della fine non chiamare nessuno beato; un uomo si conosce veramente alla fine.
  no tags

»
22) Piangi meno tristemente per un morto, ché ora riposa, ma la vita dello stolto è peggiore della morte.
  no tags

»
23) Onora tuo padre con tutto il cuore e non dimenticare i dolori di tua madre. Ricorda che essi ti hanno generato; che darai loro in cambio di quanto ti hanno dato?
  Genitori

»
24) Ogni malizia è nulla, di fronte alla malizia di una donna.
  no tags

»
25) Non ti impigliare due volte nel peccato, perché neppure di uno resterai impunito.
  Peccato

»
26) Non seminare nei solchi dell'ingiustizia per non raccoglierne sette volte tanto.
  Ingiustizia

»
27) Non portare in casa qualsiasi persona, perché sono molte le insidie del fraudolento.
  Casa

»
28) Non meritare il titolo di calunniatore e non tendere insidie con la lingua, poiché la vergogna è per il ladro e una condanna severa per l'uomo falso.
  Falsità

»
29) Non lodare un uomo prima che abbia parlato, poiché questa è la prova degli uomini.
  no tags

»
30) Non litigare con un uomo ricco, perché egli non t'opponga il peso del suo danaro, poiché l'oro ha corrotto molti e ha fatto deviare il cuore dei re.
  Corruzione

»
31) Non invidiare la gloria del peccatore, perché non sai quale sarà la sua fine.
  Peccato

»
32) Non imprestare a un uomo più forte di te; quello che gli hai prestato, consideralo come perduto.
  no tags

»
33) Non fidarti mai del tuo nemico, poiché, come il metallo s'arrugginisce, così la sua malvagità. Anche se si abbassa e cammina curvo, sta' attento e guardati da lui.
  Nemico

»
34) Non essere invadente per non essere respinto, ma non allontanarti troppo per non essere dimenticato.
  no tags

»
35) Non cercare di divenire giudice, che poi ti manchi la forza di estirpare l'ingiustizia; altrimenti temeresti alla presenza del potente e getteresti una macchia sulla tua dirittura.
  no tags

»
36) Non aspettare a convertirti al Signore e non rimandare di giorno in giorno, poiché improvvisa scoppierà l'ira del Signore e al tempo del castigo sarai annientato.
  Religione

»
37) Nel parlare ci può essere onore o disonore; la lingua dell'uomo è la sua rovina.
  Parlare

»
38) Molti sono caduti a fil di spada, ma non quanti sono periti per colpa della lingua.
  no tags

»
39) Meglio un povero di aspetto sano e forte che un ricco malato nel suo corpo. Salute e vigore valgono più di tutto l'oro, un corpo robusto più di un'immensa fortuna.
  Salute

»
40) Meglio scivolare sul pavimento che con la lingua; per questo la caduta dei cattivi giunge rapida.
  Cattiveria

»
41) Mangia da uomo ciò che ti è posto innanzi; non masticare con voracità per non renderti odioso. Sii il primo a smettere per educazione, non essere ingordo per non incorrere nel disprezzo.
  Mangiare

»
42) Lo stolto alza la voce mentre ride; ma l'uomo saggio sorride appena in silenzio.
  Ridere

»
43) La via dei peccatori è appianata e senza pietre; ma al suo termine c'è il baratro degli inferi.
  Peccato

»
44) La tua mano non sia tesa per prendere e chiusa invece nel restituire.
  no tags

»
45) La ricchezza è buona, se è senza peccato.
  Ricchezza

»
46) La gloria di un uomo dipende dall'onore del padre, vergogna per i figli è una madre nel disonore.
  no tags

»
47) La benedizione del padre consolida le case dei figli, la maledizione della madre ne scalza le fondamenta.
  no tags

»
48) La bellezza di una donna allieta il volto; e sorpassa ogni desiderio dell'uomo; se vi è poi sulla sua lingua bontà e dolcezza, suo marito non è più uno dei comuni mortali.
  Bellezza

»
49) L'ape è piccola tra gli esseri alati, ma il suo prodotto ha il primato fra i dolci sapori.
  no tags

»
50) L'amico non si può riconoscere nella prosperità, ma nell'avversità il nemico non si nasconderà. Quando uno prospera, i suoi nemici sono nel dolore; ma quando uno è infelice, anche l'amico se ne separa.
  Amicizia

»
51) Il vino è come la vita per gli uomini, purché tu lo beva con misura. Che vita è quella di chi non ha vino? Questo fu creato per la gioia degli uomini. Allegria del cuore e gioia dell'anima è il vino bevuto a tempo e a misura. Amarezza dell'anima è il vino bevuto in quantità, con eccitazione e per sfida.
  Vino

»
52) Il sole risplende sulle montagne del Signore, la bellezza di una donna virtuosa adorna la sua casa.
  Casa

»
53) Il ricco commette ingiustizia e per di più grida forte, il povero riceve ingiustizia e per di più deve scusarsi. Se puoi essergli utile, approfitterà di te; se hai bisogno, ti abbandonerà. Se possiedi, vivrà con te; ti spoglierà e non ne avrà alcuna pena.
  Ingiustizia

»
54) Il pane dei bisognosi è la vita dei poveri, toglierlo a loro è commettere un assassinio. Uccide il prossimo chi gli toglie il nutrimento, versa sangue chi rifiuta il salario all'operaio.
  no tags

»
55) Il nemico ha il dolce sulle labbra, ma in cuore medita di gettarti in una fossa. Il nemico avrà lacrime agli occhi, ma se troverà l'occasione, non si sazierà del tuo sangue.
  Nemico

»
56) Il dono di uno stolto non ti gioverà, perché i suoi occhi bramano ricevere più di quanto ha dato.
  no tags

»
57) Hai udito una parola? Muoia con te! Sta' sicuro, non ti farà scoppiare.
  Segreti

»
58) Figlio, soccorri tuo padre nella vecchiaia, non contristarlo durante la sua vita. Anche se perdesse il senno, compatiscilo e non disprezzarlo, mentre sei nel pieno vigore. Poiché la pietà verso il padre non sarà dimenticata, ti sarà computata a sconto dei peccati.
  Padre

»
59) Fa' lavorare il tuo servo, e potrai trovare riposo, lasciagli libere le mani e cercherà la libertà. Giogo e redini piegano il collo; per lo schiavo cattivo torture e castighi. Fallo lavorare perché non stia in ozio, poiché l'ozio insegna molte cattiverie. Obbligalo al lavoro come gli conviene, e se non obbedisce, stringi i suoi ceppi.
  no tags

»
60) Fa' buona guardia a una figlia libertina, perché non ne approfitti, se trova indulgenza.
  no tags

»
61) Distogli l'occhio da una donna bella, non fissare una bellezza che non ti appartiene. Per la bellezza di una donna molti sono periti; per essa l'amore brucia come fuoco.
  Bellezza

»
62) Dalla donna ha avuto inizio il peccato, per causa sua tutti moriamo.
  Peccato

»
63) Dall'aspetto si conosce l'uomo; dal volto si conosce l'uomo di senno. Il vestito di un uomo, la bocca sorridente e la sua andatura rivelano quello che è.
  Apparenza

»
64) Curati ancor prima di ammalarti.
  Malattia

»
65) Con un avventuriero non metterti in viaggio, per paura che ti diventi insopportabile; egli agirà secondo il suo capriccio e andrai con lui in rovina per la sua insipienza.
  Viaggiare

»
66) Con modestia glorifica l'anima tua e rendile onore secondo che merita. Chi darà ragione a uno che si dà torto da sé? Chi stimerà uno che si disprezza?
  Stima

»
67) Compendia il tuo discorso, molte cose in poche parole; comportati come uno che sa ma che tace.
  no tags

»
68) Come alla vista del serpente fuggi il peccato: se ti avvicini, ti morderà. Denti di leone sono i suoi denti, capaci di distruggere vite umane. Ogni trasgressione è come spada a doppio taglio: non c'è rimedio per la sua ferita.
  Peccato

»
69) Chi si procura una sposa, possiede il primo dei beni, un aiuto adatto a lui e una colonna d'appoggio. Dove non esiste siepe, la proprietà è saccheggiata, ove non c'è moglie, l'uomo geme randagio.
  Moglie

»
70) Chi scava una fossa vi cadrà dentro, chi tende un laccio vi resterà preso. Il male si riverserà su chi lo fa, egli non saprà neppure da dove gli venga.
  Male

»
71) Chi punge un occhio lo farà lacrimare; chi punge un cuore ne scopre il sentimento.
  Cuore   Occhi

»
72) Chi ha viaggiato conosce molte cose, chi ha molta esperienza parlerà con intelligenza. Chi non ha avuto delle prove, poco conosce; chi ha viaggiato ha accresciuto l'accortezza.
  Viaggiare

»
73) Chi costruisce la sua casa con ricchezze altrui è come chi ammucchia pietre per l'inverno.
  Casa   Inverno

»
74) Chi avrà pietà di un incantatore morso da un serpente e di quanti si avvicinano alle belve? Così capita a chi si associa a un peccatore e s'imbratta dei suoi misfatti.
  no tags

»
75) Chi ama il proprio figlio usa spesso la frusta, per gioire di lui alla fine.
  Figli

»
76) Chi abbandona il padre è come un bestemmiatore, chi insulta la madre è maledetto dal Signore.
  Mamma

»
77) C'è chi tace ed è ritenuto saggio, e c'è chi è odiato per la sua loquacità. C'è chi tace, perché non sa che cosa rispondere, e c'è chi tace, perché conosce il momento propizio.
  Tacere

»
78) Beato l'uomo che medita sulla sapienza e ragiona con l'intelligenza, e considera nel cuore le sue vie: ne penetrerà con la mente i segreti.
  no tags

»
79) Ai benefici non aggiungere il rimprovero, e a ogni dono parole amare. La rugiada non mitiga forse il calore? Così una parola è più pregiata del dono. Ecco, non vale una parola più di un ricco dono? L'uomo caritatevole offre l'una e l'altro.
  no tags

Crediti