Logo White

Frasi Wystan Hugh Auden

21 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Wystan Hugh Auden

Bio in scrittura

Biografia

»
1) Tutto intorno al falò rituale del Solstizio d’estate, altra generazione, che non cammina mai, non beve vino, va in giro come transistor. 
  Vino

»
2) Un professore è uno che parla nel sonno altrui.
  Sonno

»
3) Un libro vero non è quello che si legge, ma quello che ci legge.
  Libri

»
4) Tutti i peccati danno dipendenza, e il punto terminale della dipendenza è ciò che viene chiamato dannazione.
  Peccato

»
5) Ti amerò finché il mare non verrà piegato in due e steso ad asciugare.
  Amore   Mare

»
6) Se si considera la musica in generale come un'imitazione della storia, l'opera in particolare è un'imitazione della caparbietà umana.
  Musica

»
7) Non occorre molto ingegno per vedere chiaramente quello che si ha sotto il naso, ma ce ne vuole parecchio per sapere in che direzione puntare quell'organo.
  no tags

»
8) Nessun poeta o romanziere desidera essere l'unico che sia mai vissuto, ma molti di loro desiderano essere gli unici viventi, e parecchi ritengono appassionatamente che il loro desiderio sia stato esaudito.
  no tags

»
9) Nessun eroe è mortale finché non muore.
  no tags

»
10) La salute è lo stato di cui la medicina non ha nulla da dire; santità è lo stato di cui la teologia non ha nulla da dire.
  Salute

»
11) La musica è il miglior mezzo per sopportare il tempo.
  Musica

»
12) La musica può essere fatta ovunque, è invisibile e non puzza.
  Musica

»
13) La critica dovrebbe essere una conversazione informale.
  no tags

»
14) L'uomo è una creatura che crea la storia e che non può ripetere il proprio passato né lasciarselo alle spalle.
  no tags

»
15) L'omicidio è unico come è unica la persona che sopprime, quindi la società deve prendere il posto della vittima e in sua vece chiedere l'espiazione o assicurare il perdono.
  no tags

»
16) Il poeta è, prima di tutto, una persona che è passionalmente innamorata del linguaggio.
  no tags

»
17) Il più grande degli scrittori non può vedere al di là di un muro di mattoni, ma diversamente da noi egli non può costruirne uno.
  Scrittori

»
18) Il buono può immaginare il cattivo, ma il cattivo non può immaginare il buono.
  Cattiveria

»
19) I geni sono i più felici fra i mortali, perché quello che amano fare di più è proprio quello che devono fare.
  Genialità

»
20) Gli aforismi sono essenzialmente un genere di scrittura aristocratico. L'aforista non argomenta, asserisce; e implicito nella sua asserzione è il convincimento che egli sia più saggio e più intelligente dei suoi lettori.
  Aforismi

»
21) Alcuni libri sono immeritatamente dimenticati; nessuno è ricordato immeritatamente.
  Libri

Crediti