Frasi Fascismo

»»Fascismo
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

22 Aforismi e Citazioni su: Fascismo

  • 1

    Fascismo. Un assolutismo temperato dalla costante inosservanza della legge.

     Alberto Consiglio
  • 2

    Il Fascismo non conosce idoli, non adora feticci: è già passato e, se sarà necessario, tornerà ancora tranquillamente a passare sul corpo più o meno decomposto della Dea Libertà.

     Benito Mussolini
  • 3

    Il credo del fascista è l'eroismo, quello del borghese l'egoismo.

     Benito Mussolini
  • 4

    Il fascismo non è un partito, è un movimento.

     Benito Mussolini
  • 5

    Il fascismo stabilisce l'uguaglianza verace e profonda di tutti gli individui di fronte al lavoro e di fronte alla nazione.

     Benito Mussolini
  • 6

    Il fascismo è anzitutto quest'incapacità di scorgere la poesia nella dura e buona prosa quotidiana, questa ricerca di una poesia falsa, enfatica ed eccitata.

     Claudio Magris
  • 7

    Il fascismo conviene agli italiani perché è nella loro natura e racchiude le loro aspirazioni, salta i loro odi, rassicura la loro inferiorità.

     Ennio Flaiano
  • 8

    Il fascismo è demagogico ma padronale, retorico, xenofobo, odiatore di cultura, spregiatore della libertà e della giustizia, oppressore dei deboli, servo dei forti, sempre pronto a indicare negli altri le cause della sua impotenza o sconfitta.

     Ennio Flaiano
  • 9

    Il fascista è disposto a tutto purché gli si conceda che lui è il padrone.

     Ennio Flaiano
  • 10

    Un giorno il fascismo sarà curato con la psicoanalisi.

     Ennio Flaiano
  • 11

    Il fascismo non è definito dal numero delle sue vittime, ma dal modo con cui le uccide.

     Jean Paul Sartre
  • 12

    Chiunque sogni di una libertà senza limiti e senza freni porta in sé il germe del fascismo, anche se grida il suo antifascismo ad alta voce.

     Maurice Schumann
  • 13

    Il fascismo è il governo che si merita un'Italia di disoccupati e di parassiti ancora lontana dalle moderne forme di convivenza democratiche e liberali.

     Piero Gobetti
  • 14

    Il mussolinismo è un risultato assai più grave del fascismo stesso perché ha confermato nel popolo l'abito cortigiano, lo scarso senso della propria responsabilità, il vezzo di attendere dal duce, dal domatore, dal deus ex machina la propria salvezza.

     Piero Gobetti
  • 15

    Le leggi razziali furono provvidenziali per me, ma anche per gli altri: costituirono la dimostrazione per assurdo della stupidità del fascismo.

     Primo Levi
  • 16

    L'alibi del fascista: la libertà sarebbe bellissima se non fosse necessaria la dittatura.

     Raffaello Franchini
  • 17

    Il fascismo è l'antitesi della fede politica, perché opprime tutti coloro la pensano diversamente.

     Sandro Pertini
  • 18

    Il fascismo è la dittatura terroristica aperta degli elementi più reazionari, più sciovinisti e più imperialisti del capitale finanziario.

     Stalin
  • 19

    Il fascismo ideologicamente è la ribellione di una società malata mortalmente sia sul piano sessuale che economico contro le dolorose ma decise tendenze del pensiero rivoluzionario verso la libertà sessuale ed economica, una libertà al solo pensiero della quale l'uomo reazionario viene assalito da una paura mortale.

     Wilhelm Reich
  • 20

    Il fascismo, nella sua forma più pura, è la somma di tutte le reazioni irrazionali del carattere umano medio.

     Wilhelm Reich
  • 21

    La mentalità fascista è la mentalità dell'«uomo della strada» mediocre, soggiogato, smanioso di sottomettersi ad un'autorità e allo stesso tempo ribelle.

     Wilhelm Reich
  • 22

    La ribellione fascista nasce sempre laddove una emozione rivoluzionaria viene trasformata in illusione per paura della libertà.

     Wilhelm Reich
2017-07-18T10:14:26+02:00