67 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri su Pubblicità

placeholder

immagine non disponibile

☰ Per saperne di più...
  • 1) La pubblicità è la più grande forma d'arte del XX secolo.
    Marshall Mcluhan
  • 2) Smettere di fare pubblicità per risparmiare soldi è come fermare l'orologio per risparmiare tempo.
    Henry Ford
  • 3) Le agenzie di pubblicità esprimono per la collettività ciò che i sogni esprimono per l'individuo.
    Marshall Mcluhan
  • 4) Oggi i modelli di eloquenza non sono i classici, ma le agenzie pubblicitarie.
    Marshall Mcluhan
  • 5) La pubblicità si può descrivere come la scienza di fermare l'intelligenza umana per il tempo necessario a spillarle quattrini.
    Stephen Leacock
  • 6) Si possono conoscere gli ideali di una nazione attraverso la sua pubblicità.
    Norman Douglas
  • 7) Le promesse, le grandi promesse, sono l'anima della pubblicità.
    Samuel Johnson
  • 8) Molto istruttivo, lo zapping: sulla minor parte dei canali trovi spettacoli per lo più futili o disgustanti; sulla maggior parte trovi pubblicità. Così puoi capire fino a che punto il nostro mondo sia mercificato: per questo lo zapping è più istruttivo di molti libri di sociologia.
    Antonio La Penna
  • 9) La pubblicità, in tutte le sue forme, specula su un raziocinio indebolito e, grazie alla sua enorme diffusione e importunità, coopera all'indebolimento.
    Johan Huizinga
  • 10) La suggestibilità visiva sempre pronta è il punto attraverso il quale la pubblicità afferra l'uomo moderno, e lo colpisce nel lato debole della sua diminuita capacità di giudicare. Questo vale ugualmente per la pubblicità commerciale come per la propaganda politica.
    Johan Huizinga
  • 11) Avviso per chi pensa le pubblicità degli alberghi: io odio sentirmi a casa quando sono via.
    George Bernard Shaw
  • 12) A vedere certi film penso quanto sia bella la pubblicità.
    Oliviero Toscani
  • 13) La pubblicità è un prezioso fattore commerciale: è il modo più economico per vendere merci, soprattutto se non valgono niente.
    Sinclair Lewis
  • 14) Mi considero un terrorista della pubblicità.
    Oliviero Toscani
  • 15) Vale la pena fare pubblicità, se giustificata da una buona causa. Il Buddha pubblicizzò l'illuminazione o il nirvana. Se la pubblicità è ragionevole e benefica, va bene; ma se è motivata solo dal profitto, dalla truffa e dallo sfruttamento, oppure se è fuorviante, allora è sbagliato metterla in atto.
    Tenzin Gyatso
  • 16) La pubblicità contiene le uniche verità affidabili di un giornale.
    Thomas Jefferson
  • 17) Vogliamo che Cristo vinca. Stiamo cercando di rendere contemporaneo il messaggio di Cristo. Cosa avrebbe fatto Lui se avesse avuto a disposizione pubblicità, dischi, film, televisione e giornali? Per diffondere il suo messaggio Cristo fece dei miracoli. Ebbene, il miracolo di oggi sono i mezzi di comunicazione; quindi mettiamoci a usarli.
    John Lennon
  • 18) La massima originalità, la massima sintesi, il massimo dinamismo, la massima simultaneità e la massima portata mondiale. Ecco che cos'è la pubblicità.
    Filippo Tommaso Marinetti
  • 19) La pubblicità ha soltanto una ragione d'essere: quella di agganciare la curiosità del pubblico con la massima originalità, la massima sintesi, il massimo dinamismo, la massima simultaneità e la massima portata mondiale.
    Filippo Tommaso Marinetti
  • 20) Facciamo quotidianamente esperienza della suggestione in tante forme diverse. Alcune, come la pubblicità, sono ovvie e dirette. Altre invece si manifestano in modo sottile e occulto, ed è molto più difficile proteggersi da questo tipo di influenza.
    Annalisa Faliva
  • 21) Anche Dio crede nella pubblicità; infatti ha messo campane in ognuna delle sue chiese.
    Sacha Guitry
  • 22) La gaffe della creazione. A meno che non si trattasse di un gesto pubblicitario.
    Gesualdo Bufalino
  • 23) Nel campionato mondiale della pubblicità vince sempre il passaparola positivo. Il fenomeno del passaparola mai come in rete ha trovato il suo spazio ideale per orientare i consumi.
    Cecilia Casalegno
  • 24) La pubblicità fa più danni della pornografia perché unisce l'inutile al dilettevole.
    Ennio Flaiano
  • 25) Ogni pubblicità non è altro che il tentativo di separare l'uomo dal proprio denaro.
    John Priestley
  • 26) Consumatore. Uno che crede alla pubblicità.
    Leonard Louis Levinson
  • 27) La pubblicità è il commercio dell'anima.
    Marcello Marchesi
  • 28) La scuola è l'agenzia pubblicitaria che ti fa credere di avere bisogno della società così com'è.
    Ivan Illich
  • 29) Mai epoca fu come questa tanto favorevole ai narcisi e agli esibizionisti. Dove sono i santi? Dovremo accontentarci di morire in odore di pubblicità.
    Ennio Flaiano
  • 30) La pubblicità è solo un modo per far spostare più rapidamente un prodotto dagli scaffali del supermercato alle borse della spesa.
    Gavino Sanna
  • 31) La pubblicità è una sinfonia di messaggi, è un mondo di sogni, è arte della comunicazione, si , è arte di trasmettere scemenze.
    Carl William Brown
  • 32) Se la pubblicità non funziona, non resta che cambiare la merce.
    Edgar Faure
  • 33) La pubblicità è il commercio dell'anima.
    Marcello Marchesi
  • 34) Molte cose piccole sono diventate grandi con un appropriato uso della pubblicità.
    Mark Twain
  • 35) L'amicizia come la pubblicità non sempre può mantenere ciò che promette.
    Ilma Derini
  • 36) La pubblicità è il rumore di un bastone in un secchio di rifiuti.
    George Orwell
  • 37) La pubblicità è la menzogna legalizzata.
    Herbert George Wells
  • 38) Per i tiranni la clemenza è un modo elegante di farsi pubblicità.
    Jean Anouilh
  • 39) La pubblicità ci fa desiderare quello che non abbiamo e disprezzare quello che già abbiamo. Crea incessantemente l'insoddisfazione e la tensione del desiderio frustrato.
    Serge Latouche
  • 40) Pubblicità. L'arte d'insegnare alla gente a desiderare determinate cose.
    Herbert George Wells
  • 41) A forza di chiamare questa cosa la mia vita finirò per crederci. È il principio della pubblicità.
    Samuel Beckett
  • 42) Nessuno, a parte la zecca, può fare soldi senza pubblicità.
    Thomas Babington Macaulay
  • 43) L'antesignano della pubblicità: il passaparola.
    Enrico Borello
  • 44) Le aziende preparano pubblicità, promozioni e pubbliche relazioni, ma gli acquirenti si fidano sempre più solo del passaparola. Quello che conta sono le raccomandazioni che i consumatori si scambiano nei network sociali.
    Laurenzia Binda
  • 45) Il commercio è l'anima della pubblicità.
    Giovanni Soriano
  • 46) Esiste una vita al di fuori dei cartelloni pubblicitari.
    Karl Kraus
  • 47) La pubblicità è vecchia come il mondo. Infatti, come tutti sanno, cominciò il serpente a decantare a Eva le virtù della sua frutta.
    Cesare Marchi
  • 48) La pubblicità suggestiva cerca di influenzare il cliente con un messaggio che vinca la sua resistenza all'acquisto. Ciò su cui si fa leva con questo genere di pubblicità non è il lato informativo, ma l'immagine del prodotto. Quindi cerca di stimolare l'inconscio del cliente. E dove il bisogno non c'è, lo si crea.
    Tullio Avoledo
  • 49) Gli scacchi sono il più cospicuo spreco di intelligenza umana che si possa riscontrare al di fuori di un'agenzia di pubblicità.
    Raymond Chandler
  • 50) Se la pubblicità stimola la gente a desiderare sempre di più, la religione non è da meno.
    Carl William Brown
  • 51) Tutto è pubblicità. Anche la cultura in TV si trasforma in spot.
    Jean Baudrillard
  • 52) Un tempo i religiosi di Dio erano i sacerdoti, ora sono i pubblicitari.
    Carl William Brown
  • 53) L'inflazione della pubblicità ha distrutto il potere degli aggettivi più potenti.
    Paul Valéry
  • 54) Ci sono enormi bilanci pubblicitari solo quando non c'è nessuna differenza tra i prodotti. Se i prodotti fossero davvero diversi, la gente comprerebbe quello migliore.
    Carl Sagan
  • 55) La pubblicità insegna alla gente a non fidarsi del proprio giudizio. La pubblicità insegna alla gente a essere stupida.
    Carl Sagan
  • 56) Al giorno d'oggi comunicare significa anzitutto farsi notare. Nella massa di due o trecento esposizioni ai messaggi pubblicitari che ogni consumatore subisce quotidianamente solo due o tre vengono ricordati. Guai ai messaggi scialbi!
    Jacques Séguéla
  • 57) I pubblicitari si prendono per dei procreatori, ma non sono che degli ostetrici.
    Jacques Séguéla
  • 58) Il mestiere di presidente della Repubblica e quello di pubblicitario hanno in comune di non richiedere né studi né diplomi.
    Jacques Séguéla
  • 59) Il pubblicitario deve essere pronto a diffondere tutte le informazioni tranne quelle che considera false e indegne.
    Jacques Séguéla
  • 60) Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo.
    Henry Ford
  • 61) La pubblicità non sceglie per nessuno. Permette di scegliere meglio. E basta.
    Jacques Séguéla
  • 62) La pubblicità è l'acceleratore del meglio e del peggio senza che nulla possa arrestare la velocità presa.
    Jacques Séguéla
  • 63) La pubblicità è l'anima del commercio.
    Henry Ford
  • 64) Tutti gli scandali aiutano la pubblicità perché non c'è migliore pubblicità della cattiva pubblicità.
    Andy Warhol
  • 65) La moda e la pubblicità producono uniformità, mentre pretendono di soddisfare la passione del pubblico per la diversità.
    Marshall Mcluhan
  • 66) La moderna Cappuccetto Rosso, allevata a suon di pubblicità, non ha nulla in contrario a lasciarsi mangiare dal lupo.
    Marshall Mcluhan
  • 67) La pubblicità e Hollywood tentano costantemente di penetrare l'inconscio di un vasto pubblico, non per capirne le menti, ma per imporre determinati sogni collettivi e sfruttarli a fini di lucro.
    Marshall Mcluhan
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy