Logo White

Frasi Anatole France

76 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Anatole France

Anatole France famoso scrittore francese

Nome: Jacques François Anatole Thibault
In Arte: Anatole France
Luogo di Nascita: Parigi ( Francia )
Data Nascita: 16/4/1844
Data Morte: 12/10/1924
Professione: Scrittore
Premi: Premio Nobel per la letteratura nel 1921.

Biografia

»
1) L'idea di una giustizia giusta non ha potuto germogliare che nella testa di un anarchico.
  Anarchia

»
2) La prima virtù degli uomini davvero grandi è che essi sono sinceri. Essi hanno sradicato l’ipocrisia dai loro cuori.
  Sincerità   Ipocrisia

»
3) È nella natura umana pensare in modo saggio e agire stupidamente.
  Pensiero

»
4) È male far fare servilmente agli altri quel che possiamo far da noi con nobile arte.
  no tags

»
5) Una donna sincera è quella che non dice bugie inutili.
  Donne

»
6) Una donna senza seno è un letto senza guanciale.
  Donne

»
7) Un solo bel verso ha fatto all'umanità più bene di tutti i capolavori della tecnologia.
  Tecnologia

»
8) Un dizionario è l'universo per ordine alfabetico; è il libro per eccellenza: tutti gli altri vi sono già dentro, basta tirarli fuori.
  no tags

»
9) Tutti i libri storici che non contengono menzogne sono mortalmente noiosi.
  Storia

»
10) Tutti i libri in generale, e anche i più belli, mi sembrano molto meno preziosi per quello che contengono che per quello che vi può mettere dentro il lettore.
  Libri

»
11) Tutti i cambiamenti, anche i più desiderati, hanno la loro malinconia, perché ciò che lasciamo dietro è una parte di noi. Dobbiamo morire in una vita prima di poter entrare in un'altra.
  Cambiamento

»
12) Soltanto i despoti sostengono che la pena di morte è un attributo necessario all'autorità. Il popolo sovrano un giorno l'abolirà.
  no tags

»
13) Solo le donne e i medici sanno quanto la menzogna sia necessaria e benefica agli uomini.
  Menzogna

»
14) Solo gli uomini che non sono interessati alle donne sono interessati ai loro vestiti. Gli uomini a cui piacciono le donne non notano mai quello che loro indossano.
  Uomini

»
15) Si lusingava di essere un uomo privo di pregiudizi; e questa pretesa è di per sé un grande pregiudizio.
  Pregiudizio

»
16) Senza illusioni l'umanità morirebbe di disperazione o di noia.
  Illusione   Disperazione

»
17) Senza il purgatorio e l'inferno, il buon Dio non sarebbe che un povero re.
  Inferno

»
18) Se un milione di persone crede ad una cosa stupida, la cosa non smette di essere stupida.
  Credere

»
19) Se la bellezza è un'ombra, il desiderio è un lampo.
  Desiderio

»
20) Sappiate soffrire: sapendo soffrire, si soffre meno.
  Sofferenza

»
21) S'impara soltanto divertendosi.
  Imparare

»
22) Rimproveriamo alla gente di parlare di sé; ma è l'argomento che sa trattare meglio.
  Parlare

»
23) Quando una donna insiste per l'uguaglianza tra i sessi, sta rinunciando alla propria superiorità.
  Donne

»
24) Qualunque cosa si dica, il cattolicesimo è ancora la forma più accettabile di indifferenza religiosa.
  no tags

»
25) Per compiere grandi passi, non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere.
  Successo

»
26) Per chiunque pensa e agisce è un brutto segno se non è vilipeso, ingiuriato, minacciato.
  Pensiero

»
27) Pensate quel che una donna deve immolare quando ama. Libertà, tranquillità, attraenti moti di un'anima libera, civetteria, spassi, piaceri: vi perde tutto.
  Donne

»
28) Noi mettiamo l'infinito nell'amore. Errore che le donne non commettono.
  Amore

»
29) Niente è più potente della parola: una catena di forti ragioni e di alti pensieri è un legame che non si rompe. La parola, come la fionda di David abbatte i violenti e fa cadere i forti. È l'arma invincibile. Se così non fosse, il mondo apparterrebbe ai bruti armati. Chi invece li tiene lontani? Solo, nudo ed inerme, il pensiero.
  Parole

»
30) Nella vita si deve tener conto del caso. Il caso, in fin dei conti, è Dio.
  no tags

»
31) Mai imprestar libri, non uno fa ritorno; i soli che ho in biblioteca sono quelli che altri mi hanno imprestato.
  Libri

»
32) Lo Stato è come il corpo umano. Non tutte le funzioni che compie sono nobili.
  Stato

»
33) Le prostitute sono più vicine a Dio delle donne oneste: han perduto la superbia e non hanno più l'orgoglio.
  no tags

»
34) La vita insegna che non si è felici se non a prezzo di qualche ignoranza.
  Felicità

»
35) La terra è come la donna: non vuole si sia con essa né timidi né brutali.
  no tags

»
36) La sventura è la nostra più grande maestra e la nostra migliore amica. È lei che c'insegna il senso della vita.
  no tags

»
37) La sapienza divina aveva preveduto che Giuda, libero di non dare il bacio del traditore, l'avrebbe tuttavia dato. In tale modo essa ha adoperato il delitto dell'Iscariota a guisa di pietra nell'edificio meraviglioso della redenzione.
  no tags

»
38) La poesia dev'essere la naturale effusione dell'anima nostra.
  Poesia

»
39) La passione, è l'ascetismo profano, duro quanto l'ascetismo religioso.
  no tags

»
40) La nostra visione dell'universo è solo il risultato di un incubo di quel cattivo sonno che è la vita.
  Vita

»
41) La legge, nella sua solenne equità, proibisce così al ricco come al povero di dormire sotto i ponti, di elemosinare nelle strade e di rubare pane.
  Giustizia   Ingiustizia

»
42) La guerra genera la guerra e la vittoria la sconfitta.
  Guerra

»
43) La conoscenza non è niente, l'immaginazione è tutto.
  Immaginazione

»
44) L'uomo è così fatto che può trovare riposo a un tipo di lavoro soltanto dedicandosi a un altro.
  no tags

»
45) L'uomo comune, anche se non sa che farsene di questa vita, ne vuole un'altra che duri per sempre.
  Vita

»
46) L'umiltà, rara tra i dotti, è ancor più rara fra gli ignoranti.
  Umiltà

»
47) L'opinione pubblica per molte persone è solo una scusa per non averne una propria.
  no tags

»
48) L'ironia è la gaiezza della riflessione e la gioia della saggezza.
  Ironia

»
49) L'ingratitudine è il primo dovere di un principe.
  no tags

»
50) L'impotenza di Dio è infinita.
  Dio

»
51) L'elemosina avvilisce tanto chi la riceve quanto chi la fa.
  no tags

»
52) L'artista deve amare la vita e mostrarci quanto è bella. Senza di lui potremmo dubitarne.
  Artista

»
53) L'arte di insegnare consiste tutta e soltanto nell'arte di destare la naturale curiosità delle giovani menti, con l'intento di soddisfarla in seguito. Per digerire il sapere, bisogna averlo divorato con appetito.
  no tags

»
54) L'amore è come la devozione; viene tardi. Non si è né innamorate né devote a vent'anni, a meno che non si abbia una disposizione speciale, una specie di santità innata.
  Amore

»
55) L'amore degli uomini è di basso livello ma s'eleva in erte dolorose e conduce a Dio.
  Amore

»
56) Il passato è la sola realtà umana. Tutto ciò che è, è passato.
  Passato

»
57) Il libro è l'oppio dell'Occidente.
  Libri

»
58) Il lavoro è un'ottima cosa per l'uomo: lo distrae dalla sua vita, gli impedisce di vedere quell'altro essere che è sé stesso e che gli rende spaventosa la solitudine.
  Lavoro

»
59) Il gioco è un corpo a corpo con il destino.
  Destino

»
60) Il flirt è permesso. È conciliabile con tutte le esigenze della vita elegante. Ma l'amore no. È la meno mondana delle passioni, la più antisociale, la più selvaggia, la più barbara. Così, la società lo giudica più severamente della galanteria e della leggerezza dei costumi.
  no tags

»
61) Il cristianesimo ha fatto molto per l'amore, facendone un peccato.
  Amore

»
62) Il bene e il male non esistono che nell'opinione. Il saggio, come guida di comportamento, non ha che il costume e l'uso.
  Saggezza

»
63) I desideri, anche più innocenti, hanno questo di brutto, che ci sottomettono agli altri e ci rendono schiavi.
  Desiderio

»
64) Governare vuol dire fare dei malcontenti.
  no tags

»
65) Facendone un peccato il cristianesimo ha fatto molto per il sesso.
  Sesso

»
66) Era uno di quegli uomini che pretendono di rinchiudere l'universo in un armadio. Questo è il sogno di ogni collezionista. E siccome questo sogno è irrealizzabile, i veri collezionisti, come gli amanti, anche nella felicità vengono colti da tristezza infinita. Sanno che non potranno mai chiudere a chiave la terra intera, mettendola in una vetrina. Da qui viene la loro profonda malinconia.
  Universo

»
67) Di tutte le perversioni sessuali, la castità è la più strana.
  Sesso

»
68) Contro lui stesso la sua impotenza è infinita.
  Dio

»
69) Confesso che nella parola beneficenza non trovo più la sua primitiva bellezza; è stata sciupata dai farisei che l'hanno troppo usata.
  Beneficenza

»
70) Coloro che leggono molti libri sono come i masticatori d'hashish: vivono in un sogno, e il veleno sottile che penetra nei loro cervelli li rende insensibili al mondo reale. Verrà il giorno che saremo tutti bibliotecari, e allora sarà finita per noi.
  Lettura

»
71) Ciò che vediamo la notte, è lo sfortunato residuo di quanto abbiamo negletto durante la veglia. Il sogno è sovente la rivincita delle cose disprezzate o il rimprovero degli esseri abbandonati.
  Sogni

»
72) Chi si conforma alla consuetudine passerà sempre per un uomo onesto. Si chiamano persone per bene quelle che si comportano come gli altri.
  no tags

»
73) Chi conosce bene la vita e il mondo, sa che le donne non si mettono volentieri sul delicato lor petto il cilicio di un vero amore. Sa che non v'è nulla di più raro di un lungo sacrificio. Pensate quel che una donna deve immolare quando ama. Libertà, tranquillità, attraenti moti di un'anima libera, civetteria, spassi, piaceri: vi perde tutto.
  Donne

»
74) Che cos'è il genio se non l'arte di rendere gradevole la sofferenza?
  Sofferenza

»
75) Caso è lo pseudonimo di Dio quando non vuole firmare.
  Dio

»
76) Amo la verità. Credo che l'umanità ne abbia bisogno. Ma ha un bisogno ancora più grande della menzogna che la lusinga, la consola, le dà speranze senza limite. Senza la menzogna, morirebbe di disperazione e di noia.
  Menzogna

Crediti