Le Frasi più Belle di Arthur Conan Doyle

»»Arthur Conan Doyle
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

72 Aforismi e Citazioni di Arthur Conan Doyle

Breve Biografia di

Nome:
In Arte:
Luogo di Nascita: ( )
Data Nascita:
Data Morte:
Professione:
Premi:


  • 1

    A che serve questo circolo vizioso di dolore, di violenza, di paura? Deve avere uno scopo, altrimenti il nostro universo è governato dal caso, il che è impensabile. Ma quale? Questo è l'immenso, sempiterno interrogativo al quale la mente umana è ancora lontanissima dal poter dare una risposta.

     

    Universo

  • 2

    Alcuni fatti dovrebbero essere soppressi o, almeno, bisognerebbe osservare un giusto senso delle proporzioni nel trattarli.

     

    no tags

  • 3

    Bisognerebbe sempre cercare una possibile alternativa, ed eliminarla. È la prima regola per un investigatore.

     

    no tags

  • 4

    Chi si dedica a letture occasionali, raramente possiede una cultura molto rigorosa.

     

    Cultura

  • 5

    Ciò che un uomo può inventare, un altro può scoprire.

     

    no tags

  • 6

    Cosa importano alla massa, la grande massa incapace di osservazione, che non saprebbe riconoscere un castoro dai denti o un compositore dal suo pollice sinistro, le sottigliezze dell'analisi e della deduzione!

     

    no tags

  • 7

    Di solito sono proprio le cose non importanti che offrono il migliore campo di osservazione, e la possibilità di analizzare rapidamente cause ed effetti, il che è ciò che rende affascinante un'investigazione.

     

    no tags

  • 8

    Dicono che il genio consista in un'illimitata capacità di aver cura dei dettagli.

     

    Genialità

  • 9

    Dopo aver eliminato l'impossibile, ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità.

     

    Verità

  • 10

    Due fiumi possono avere la stessa sorgente, eppure possono essere uno limpido e l'altro torbido.

     

    no tags

  • 11

    Eliminato l'impossibile, ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità.

     

    Verità

  • 12

    I cani non si sbagliano mai.

     

    Cani

  • 13

    Il crimine è una cosa comune. La logica è rara. Tuttavia è sulla logica che dovresti insistere.

     

    Logica

  • 14

    Il cuore e la mente di una donna sono misteri impenetrabili per l'uomo. Capaci di giustificare o perdonare un delitto e poi, magari, inalberarsi per cosette da poco.

     

    Donne

  • 15

    Il lavoro è il miglior antidoto alla tristezza.

     

    Lavoro

  • 16

    Il miglior antidoto al dolore è il lavoro.

     

    Lavoro

  • 17

    Il miglior modo per chiarirsi le idee è quello di spiegarle a un'altra persona.

     

    no tags

  • 18

    Il modo migliore per recitare una parte è quello di viverla.

     

    no tags

  • 19

    Il mondo è pieno di cose ovvie che nessuno si prende mai la cura di osservare.

     

    no tags

  • 20

    Il ripudio delle nostre stesse parole è il più grande sacrificio che ci viene richiesto dalla verità.

     

    Verità

  • 21

    Il tocco supremo dell'artista, sapere quando fermarsi.

     

    Artista

  • 22

    In nove casi su dieci la statura di una persona si può calcolare dalla lunghezza del suo passo.

     

    no tags

  • 23

    In origine il cervello umano è come un attico vuoto che uno deve riempire con i mobili che preferisce. Uno sciocco assimila ogni sorta di ciarpame gli viene a tiro, così che le nozioni che potrebbero essergli utili vengono spinte fuori o, nella migliore delle ipotesi, accatastate alla rinfusa insieme con un'infinità di altre cose, di modo che ha difficoltà a ritrovarle. Un operaio abile, invece, sta molto attento a ciò che immagazzina nel suo attico-cervello.

     

    Cervello

  • 24

    L'affabilità di certa gente è assai più pericolosa della violenza di individui meno raffinati.

     

    Gente

  • 25

    L'esempio di una sofferenza sopportata pazientemente è la più preziosa delle lezioni per un mondo tanto impaziente.

     

    Sofferenza

  • 26

    L'insonnia mette a dura prova il sistema nervoso, più del lavoro o perfino del divertimento.

     

    Insonnia

  • 27

    La mediocrità non riconosce nulla che le sia superiore; ma il talento riconosce istantaneamente il genio.

     

    Mediocrità

  • 28

    La prova principale della vera grandezza di un uomo consiste nella percezione della propria piccolezza.

     

    no tags

  • 29

    La singolarità è quasi sempre un indizio. Più un crimine è anonimo e banale, più è difficile scoprire il colpevole.

     

    no tags

  • 30

    La vita non è forse tutta patetica e inutile? Raggiungiamo qualcosa, l'afferriamo. E alla fine, cosa ci resta in mano? Un'ombra. O peggio che un'ombra l'infelicità.

     

    Vita

  • 31

    Le donne agiscono per motivi imperscrutabili. Il loro gesto più banale può significare volumi, o la loro condotta più straordinaria può dipendere da una forcina o un ferro da ricci.

     

    Donne

  • 32

    Le informazioni di prima mano sono sempre le migliori.

     

    no tags

  • 33

    Le piccole cose sono di gran lunga le più importanti.

     

    no tags

  • 34

    Le vie del destino sono davvero difficili a comprendersi. Se non ci fosse una qualche compensazione nell'aldilà, allora questo mondo sarebbe davvero una beffa crudele.

     

    Destino

  • 35

    Ma l'amore è qualcosa di emotivo, e qualunque cosa emotiva si oppone a quella vera e fredda ragione che ho posto sopra ogni cosa.

     

    Amore

  • 36

    Meglio imparare la saggezza tardi che non impararla mai.

     

    Saggezza

  • 37

    Mentre il singolo individuo è un enigma irrisolvibile, quando è insieme agli altri diviene una certezza matematica. È impossibile, per esempio, predire il modo in cui agirà un uomo, mentre è invece possibile dire con precisione cosa faranno un certo numero di uomini messi insieme. L'individuo varia, ma le percentuali rimangono costanti. Così dicono le statistiche.

     

    no tags

  • 38

    Miserabile è chi non ha una donna che ne pianga la morte.

     

    no tags

  • 39

    Nell'arte della deduzione, la cosa più importante è il saper vagliare, da un cumulo di fatti, quelli che sono accidentali e quelli che invece sono essenziali. Altrimenti, energia e attenzione vanno sprecate, anziché concentrarsi.

     

    no tags

  • 40

    Niente è più innaturale dell'ovvio.

     

    no tags

  • 41

    Non c'è niente di nuovo sotto il sole. Tutto è già stato fatto prima.

     

    no tags

  • 42

    Non faccio mai eccezioni. Un'eccezione dimostra la falsità della regola.

     

    Falsità

  • 43

    Non posso vivere se non faccio lavorare il cervello. Quale altro scopo c'è nella vita?

     

    Cervello

  • 44

    Non si finisce mai d'imparare. Il campo della nostra esperienza è tutta una serie di lezioni, di cui l'ultima è la più importante.

     

    Esperienza

  • 45

    Non sono fra coloro che considerano la modestia una virtù. Per un uomo dotato di logica, tutte le cose andrebbero viste esattamente come sono, e sottovalutare sé stessi significa allontanarsi dalla verità almeno quanto sopravvalutare le proprie doti.

     

    no tags

  • 46

    Non è bello avanzare sospetti quando non si hanno prove.

     

    no tags

  • 47

    Nulla è insignificante per una mente superiore.

     

    no tags

  • 48

    Nulla è più ingannevole di un fatto ovvio.

     

    no tags

  • 49

    Nulla è più innaturale dell'ovvio.

     

    no tags

  • 50

    Ogni deduzione logicamente corretta ne suggerisce delle altre.

     

    no tags

  • 51

    Quale strano enigma è mai l'uomo!

     

    no tags

  • 52

    Quando si premedita freddamente un delitto, si premeditano freddamente anche i sistemi per celarlo.

     

    no tags

  • 53

    Quella dell'investigazione è, o dovrebbe essere, una scienza esatta e andrebbe quindi trattata in maniera fredda e distaccata.

     

    no tags

  • 54

    Rifiutarsi di riconoscere un pericolo quando ci pende sulla testa è da stupidi, non da coraggiosi.

     

    Pericolo

  • 55

    Se i criminali agissero sempre secondo un orario ben preciso, come i treni, sarebbe certo molto comodo.

     

    no tags

  • 56

    Senza immaginazione, la paura non esiste.

     

    Immaginazione

  • 57

    Si dice che il genio sia infinita pazienza. Come definizione è pessima, ma calza a pennello al lavoro dell'investigatore.

     

    Pazienza

  • 58

    Siamo abituati al fatto che gli uomini disprezzino ciò che non comprendono.

     

    Disprezzo

  • 59

    Sono proprio le soluzioni più semplici quelle che in genere vengono trascurate.

     

    no tags

  • 60

    Spesso l'immaginazione è la madre della verità.

     

    Immaginazione

  • 61

    Spesso, il delitto più banale è il più incomprensibile proprio perché non presenta aspetti insoliti o particolari, da cui si possano trarre delle deduzioni.

     

    no tags

  • 62

    Tra il grottesco e l'orrendo non c'è che un passo.

     

    no tags

  • 63

    Tutti abbiamo qualche occasione perduta da rimpiangere.

     

    no tags

  • 64

    Una mezza ammissione è peggiore di una negazione.

     

    no tags

  • 65

    Una volta escluso l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, non può che essere la verità.

     

    Impossibile

  • 66

    Viviamo in un mondo malvagio, e quando un individuo intelligente decide di dedicarsi al crimine, è davvero la cosa peggiore.

     

    Vivere

  • 67

    È facile per chi sta al sole predicare a chi rimane nell'ombra.

     

    no tags

  • 68

    È la stupidità piuttosto che il coraggio che ti fa negare il pericolo anche quando lo hai davanti.

     

    Pericolo

  • 69

    È proprio vero che la violenza ricade sul violento, e il cacciatore finisce nella trappola che ha preparato per la sua preda.

     

    Caccia

    Violenza

  • 70

    È un errore confondere ciò che è strano con ciò che è misterioso.

     

    Mistero

  • 71

    È un errore enorme teorizzare a vuoto. Senza accorgersene, si comincia a deformare i fatti per adattarli alle teorie, anziché il viceversa.

     

    no tags

  • 72

    È un errore gravissimo mettersi a teorizzare prima di avere tutti gli elementi. Distorce il giudizio.

     

    no tags

2017-05-01T05:37:24+02:00