73 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Francis Bacon

placeholder

immagine non disponibile

☰ Biografia...

Bio in scrittura

  • 1) La coerenza è il fondamento della virtù.
    Coerenza
  • 2) Alcuni libri vanno assaggiati, altri inghiottiti, pochi masticati e digeriti.
    Libri
  • 3) Alla natura si comanda solo ubbidendole.
    Natura
  • 4) Amicizia. Raddoppia le gioie e divide le angosce a metà.
    Amicizia
  • 5) Andare là, dove la natura conduce.
    Natura
  • 6) C'è della superstizione nel rifuggire da ogni forma di superstizione.
    no tags
  • 7) Chi ha moglie e figli ha dato ostaggi alla fortuna; essi infatti sono impedimenti a grandi imprese, virtuose o inique che siano. Sicuramente le opere migliori e di maggiore valore per la comunità provengono da uomini senza mogli e figli i quali, sia per affetto che per mezzi, hanno sposato la comunità, offrendole la loro dote.
    Famiglia
  • 8) Chi ha una vena satirica, come fa agli altri temere il suo spirito, dovrebbe aver timore della loro memoria.
    Paura
  • 9) Chi non applica nuovi rimedi dev'essere pronto a nuovi mali; perché il tempo è il più grande degli innovatori.
    Tempo
  • 10) Chi, in sé, non ha alcuna virtù, invidia sempre la virtù negli altri. Poiché la mente umana si nutre o del proprio bene o del male altrui, chi non ha il primo, prenderà l'altro.
    Virtù
  • 11) Ci sono cattivi esploratori che pensano che non ci siano terre dove approdare solo perché non riescono a vedere altro che mare attorno a sé.
    no tags
  • 12) Come posso trovare interessante il mio lavoro, se non mi piace?
    Lavoro
  • 13) Credo nel caos profondamente ordinato.
    no tags
  • 14) Di certo, nel vendicarsi, un uomo è soltanto pari al suo nemico, ma ignorandolo gli è superiore poiché perdonare è da principe.
    Perdono
  • 15) Dio onnipotente fu il primo a piantare un giardino; ed è, veramente, il più puro fra i piaceri dell'uomo.
    no tags
  • 16) Discrezione di parola conta più dell'eloquenza.
    no tags
  • 17) Fin dal primo giorno un uomo ammogliato diventa più vecchio di sette anni.
    Matrimonio
  • 18) Fra i pensieri, i sospetti sono come i pipistrelli fra gli altri uccelli: volano nel crepuscolo.
    no tags
  • 19) Generalmente nell'umana natura c'è più stupidità che saggezza.
    Stupidità
  • 20) Gli aforismi, rappresentando una conoscenza frammentaria, invitano gli uomini a indagare ulteriormente, mentre i sistemi, recando la parvenza di un totale, rassicurano gli uomini come se essi fossero al culmine della conoscenza.
    Aforismi
  • 21) Gli uomini devono sapere che in questo teatro che è la vita umana è concesso solo a Dio e agli angeli di fare da spettatori.
    VitaAngeli
  • 22) I figli addolciscono le fatiche, ma rendono le sventure più amare; aumentano le preoccupazioni della vita, ma mitigano il ricordo della morte.
    Figli
  • 23) I francesi sono più saggi di quanto non sembri e gli spagnoli sembrano più saggi di quanto non siano.
    Saggezza
  • 24) I grandi atei in verità sono gli ipocriti che si occupano in continuità del sacro ma senza passione, cosicché alla fine dovrebbero essere cauterizzati.
    no tags
  • 25) I monumenti dell'intelligenza sopravvivono ai monumenti del potere.
    Intelligenza
  • 26) Il celibato si addice agli ecclesiastici perché la carità difficilmente irriga il solo nel quale deve prima riempire una pozza.
    no tags
  • 27) Il denaro è come il letame che non serve se non è sparso.
    Denaro
  • 28) Il mondo è stato fatto per l'uomo, e non l'uomo per il mondo.
    Mondo
  • 29) Il tempo è l'artefice fra gli artefici.
    Tempo
  • 30) Io reputo che ufficio del medico sia di rendere la salute e di alleviare le sofferenze e i dolori, non solo quando questo sollievo può condurre alla guarigione, ma anche quando può servire a procurare una morte dolce e calma. Al contrario i medici si fanno una specie di scrupolo e di religione di tormentare ancora il malato allorquando la malattia è senza speranza; a mio avviso invece, essi dovrebbero possedere tanta abilità da addolcire colle loro mani le sofferenze e l'agonia della morte.
    Medicina
  • 31) L'ateismo consegna l'uomo alla ragione, alla filosofia, alla pietà naturale, alle leggi, alla fama, ciascuna delle quali può essere guida alla virtù morale esteriore, sebbene non si possa parlare di religione; ma la superstizione scardina tutte queste cose, ed erige una monarchia assoluta nella mente dell'uomo.
    no tags
  • 32) L'ateismo è più sulle labbra che nel cuore dell'uomo.
    no tags
  • 33) L'audacia mantiene male le promesse.
    no tags
  • 34) L'audacia è figlia dell'ignoranza.
    no tags
  • 35) L'esagerazione s'addice solo in amore.
    no tags
  • 36) L'ira rende intelligenti uomini stupidi, ma li mantiene poveri.
    no tags
  • 37) L'uomo crede più facilmente vero ciò che preferisce sia vero.
    Verità
  • 38) La bellezza è come una ricca gemma, per la quale la montatura migliore è la più semplice.
    Bellezza
  • 39) La conoscenza è potere.
    Conoscenza
  • 40) La fama è come un fiume, che porta a galla le cose leggere e gonfie e manda a fondo quelle pesanti e massicce.
    no tags
  • 41) La lettura rende un uomo completo, la conversazione lo rende agile di spirito e la scrittura lo rende esatto.
    Lettura
  • 42) La moglie è l'amante dell'uomo giovane, la sua compagna nella mezza età, la sua infermiera nella vecchiaia.
    Moglie
  • 43) La peggior solitudine è essere privi di un'amicizia sincera.
    Amicizia
  • 44) La rabbia rende arguti anche gli uomini ottusi, ma li conserva poveri.
    Rabbia
  • 45) La ricchezza è una buona serva ma la peggiore delle amanti.
    Ricchezza
  • 46) La speranza è una buona prima colazione, ma è una pessima cena.
    Speranza
  • 47) La vendetta trionfa sulla morte, l'amore l'ignora, l'onore aspira a essa, il dolore le si protende, la paura l'anticipa.
    MorteVendetta
  • 48) La vendetta è una specie di giustizia primitiva alla quale, quanto più la natura umana ricorre, tanto più la legge dovrebbe mettere fine.
    Vendetta
  • 49) La verità è figlia del tempo.
    Verità
  • 50) La virtù è simile a una pietra preziosa, bellissima se montata semplicemente.
    Virtù
  • 51) Le case sono fatte per viverci, non per essere guardate.
    Casa
  • 52) Le mogli sono amanti per gli uomini giovani, compagne per quelli di mezza età e nutrici per i vecchi; cosicché un uomo può avere un pretesto per sposarsi quando vuole.
    Moglie
  • 53) Le persone brutte si vendicano di solito sulle altre del torto che la natura ha fatto loro.
    Vendetta
  • 54) Le ricchezze sono fatte per essere spese.
    no tags
  • 55) Niente provoca più danno in uno stato del fatto che i furbi passino per saggi.
    no tags
  • 56) Non leggete per contraddire e confutare, né per credere e accettar per concesso, non per trovar argomenti di ciarle e di conversazione, ma per pesare e valutare.
    Lettura
  • 57) Nulla fa sospettare tanto un uomo quanto il saper poco.
    Sapere
  • 58) Nulla ispira a un uomo tanti sospetti quanto il fatto di sapere poco.
    no tags
  • 59) Ogni uomo è debitore alla sua professione.
    no tags
  • 60) Passare troppo tempo nello studio è accidia.
    no tags
  • 61) Sarebbe meglio non avere alcuna opinione di Dio, piuttosto che averne una indegna; infatti nel primo caso si ha miscredenza, nel secondo, oltraggio; e senza dubbio la superstizione è discredito della Divinità.
    Dio
  • 62) Scegliere il momento adatto significa risparmiare tempo.
    no tags
  • 63) Se l'uomo vuole cominciare con certezze, allora finirà con dei dubbi; ma se sarà contento di cominciare con dei dubbi, allora finirà con certezze.
    Dubbio
  • 64) Se un uomo è gentile e cortese con gli estranei si dimostra cittadino del mondo.
    Gentilezza
  • 65) Sono cattivi esploratori quelli che pensano che non ci sia terra se vedono solo mare.
    no tags
  • 66) Un corpo sano è per l'anima una camera degli ospiti; un corpo malato, la sua prigione.
    no tags
  • 67) Un poco di filosofia inclina la mente dell'uomo all'ateismo, ma la profondità in filosofia lo avvicina alla religione.
    Filosofia
  • 68) Un uomo che medita la vendetta, mantiene le sue ferite sempre sanguinanti.
    Vendetta
  • 69) Un uomo malvagio diventa anche peggiore quando finge di essere un santo.
    Malvagità
  • 70) Un uomo saggio coglie più occasioni di quante ne trova.
    Saggezza
  • 71) Una folla non è compagnia, e le facce sono soltanto una galleria di quadri.
    no tags
  • 72) Viaggiare, per i giovani, è una parte dell'educazione, per i vecchi una parte dell'esperienza.
    Viaggiare
  • 73) È un ben triste stato d'animo quello di chi desidera poche cose e ne teme molte.
    no tags
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy