145 Aforismi Citazioni e Frasi Celebri di Gustave Flaubert

frasi famose Gustave Flaubert

☰ Biografia...

Nome: Gustave Flaubert
In Arte: Gustave Flaubert
Luogo di Nascita: Canteleu ( Francia )
Data Nascita: 12/12/1821
Data Morte: 8/5/1880
Professione: Scrittore
Premi:

  • 1) Vi sono solo tre cose al mondo che sono oggetto della mia venerazione, il mare, l’Amleto e il Don Giovanni.
    Mare
  • 2) -Le cose semplici sono sempre di buon gusto- dev'essere sempre detto a una donna che si scusa per la modestia della sua toeletta.
    Semplicità
  • 3) Ama l'arte; fra tutte le menzogne è ancora quella che mente di meno.
    Arte
  • 4) Ambizione. Sempre preceduta da “folle”, quando non è nobile.
    Ambizione
  • 5) Aspetto. Un aspetto gradevole è il passaporto più sicuro.
    no tags
  • 6) Bilancio. Mai in equilibrio.
    no tags
  • 7) Calvizie. Sempre precoce e causata dagli eccessi di gioventù, o dalla concezione di grandi pensieri.
    no tags
  • 8) Chirurghi. Hanno il cuore duro: chiamarli macellai.
    Medicina
  • 9) Ci si accontenta della mediocrità, come di un rifugio, quando si perde la speranza di realizzare la bellezza dei propri sogni.
    Sogni
  • 10) Ciascuno mostra ciò che è, dagli amici che ha.
    Amicizia
  • 11) Concorrenza. L'anima del commercio.
    no tags
  • 12) Cos'è, in fondo, il cattivo gusto? È invariabilmente il gusto dell'epoca che ci ha preceduto.
    no tags
  • 13) Credo che se guardassimo sempre il cielo, finiremmo per avere le ali.
    Credere
  • 14) Crocifisso. Fa bella figura nell'alcova e sulla ghigliottina.
    no tags
  • 15) Denigrare coloro che amiamo equivale sempre a staccarcene un poco: non bisogna toccare gli idoli, se non si vuole che la doratura ci resti sulle mani.
    Delusione
  • 16) Diamante. Finiranno col fabbricarli! E pensare che non è altro che carbone! Se ve ne capitasse uno allo stato naturale, non lo raccogliereste nemmeno!
    no tags
  • 17) Eccezione. Dite che -conferma la regola- ma non azzardatevi a spiegare come.
    no tags
  • 18) Erezione: si dice solo parlando di monumenti.
    no tags
  • 19) Esiste della gente fortunata, fornita di doti eccezionali, di sensibilità e di immaginazione, che è sempre all'altezza delle circostanze, che piange sempre ai funerali, ride sempre ai matrimoni.
    Fortuna
  • 20) Esistono cammini senza viaggiatori. Ma vi sono ancor più viaggiatori che non hanno i loro sentieri.
    Viaggiare
  • 21) Estate. Un'estate è sempre eccezionale, sia essa calda o fredda, secca o umida.
    Estate
  • 22) Fra tutte le burrasche che investono l'amore, una richiesta di denaro è la più fredda e la più distruttiva.
    Amore
  • 23) Francese. Il primo popolo dell'Universo.
    no tags
  • 24) Genio. Inutile ammirarlo, è una nevrosi.
    Genialità
  • 25) Ginnastica. Non se ne fa mai troppa. Sfiniteci i bambini.
    Bambini
  • 26) Gli affetti profondi somigliano alle donne oneste; hanno paura di essere scoperti, e passano nella vita con gli occhi bassi.
    Affetto
  • 27) Gli eroi non hanno buon odore.
    no tags
  • 28) I coniugi debbono vivere insieme per punizione di aver commesso la stupidaggine di essersi sposati.
    Matrimonio
  • 29) I cuori delle donne sono come quei mobiletti col segreto, pieni di cassetti messi gli uni dentro gli altri; ci si arrabatta, ci si rompe le unghie e nel fondo si trova qualche fiore secco, qualche granello di polvere, o il vuoto!
    Donne
  • 30) I sentimenti profondi assomigliano alle donne oneste, che hanno paura di essere scoperte, e passano nella vita con gli occhi bassi.
    Sentimento
  • 31) Il cuore è una ricchezza che non si vende e non si compra, ma si regala.
    Amore
  • 32) Il dovere è sentire ciò che è grande, privilegiare ciò che è bello e non inchinarsi a tutte le convenzioni della società con le ignominie che ci impone.
    no tags
  • 33) Il fascino della storia, come quello del mare, risiede in ciò che cancella: l'onda che sopraggiunge fa sparire dalla sabbia la traccia della precedente.
    Storia
  • 34) Il futuro ci tormenta, il passato ci trattiene, ecco perché il presente ci sfugge.
    no tags
  • 35) Il meglio della vita si passa a dire -È troppo presto-, poi -È troppo tardi-.
    Vita
  • 36) Il paesaggio è delizioso, vario pur nella sua monotonia, aereo, incantevole, di una bellezza che ammalia senza avvincere, che affascina senza sedurre e che, in una parola, dimostra di possedere più buon senso che grandezza e più intelligenza che poesia: è la Francia.
    no tags
  • 37) Il rimpianto è un riconoscimento di qualche cosa di buono che c'è nella vita.
    Rimpianto
  • 38) Il vero problema dello scrivere non è tanto di sapere ciò che dobbiamo mettere nella pagina, ma ciò che da questa dobbiamo togliere.
    Scrivere
  • 39) Illusioni. Far mostra di averne molte. Lamentarsi di averle perdute.
    Illusione
  • 40) Imbecilli. Coloro che non la pensano come noi.
    Imbecilli
  • 41) In fin dei conti il lavoro è ancora il mezzo migliore di far passare la vita.
    Lavoro
  • 42) Incidente. Sempre deplorevole o increscioso; come se si dovesse mai ritenere una sventura cosa divertente.
    no tags
  • 43) L'amore è una pianta di primavera che profuma ogni cosa con la sua speranza, persino le rovine dove si aggrappa.
    Amore
  • 44) L'arte, in certe circostanze, scuote gli animi mediocri, e interi mondi possono essere rivelati loro dai suoi interpreti più grossolani.
    Arte
  • 45) L'ascetismo non è una forma superiore di epicureismo, e il digiuno non è una sublime forma di ghiottoneria?
    no tags
  • 46) L'autore nella sua opera dovrebbe essere come Dio nell'universo, presente ovunque e visibile da nessuna parte.
    Artista
  • 47) L'avvenire ci tormenta, il passato ci trattiene, il presente ci sfugge.
    Futuro
  • 48) L'estate è una stagione che si presta alla commedia. Perché? Non lo so. Ma lo è.
    Estate
  • 49) L'idea di patria è quasi morta, grazie a Dio.
    Patria
  • 50) L'imbecillità è una rocca inespugnabile: tutto quel che vi urta contro, si spezza.
    Imbecilli
  • 51) L'incanto della novità, cadendo a poco a poco come una veste, mette a nudo l'eterna monotonia della passione che non cambia mai forma, non cambia mai linguaggio.
    no tags
  • 52) L'orgoglio è una bestia feroce che vive nelle caverne e nei deserti; la vanità invece è un pappagallo che salta di ramo in ramo e chiacchiera in piena luce.
    Orgoglio
  • 53) La donna è un prodotto dell'uomo. Dio ha creato la femmina, e l'uomo ha fatto la donna; essa è il risultato della civiltà, un'opera artificiosa.
    Donne
  • 54) La felicità è un mito inventato dal diavolo per farci disperare.
    Felicità
  • 55) La folla immancabilmente segue l'andazzo. Sono sempre i pochi che aprono la strada al progresso.
    Progresso
  • 56) La forma è la carne del pensiero, come il pensiero è l'anima della vita.
    Pensiero
  • 57) La malinconia non è altro che un ricordo inconsapevole.
    Malinconia
  • 58) La parola umana è come una caldaia incrinata su cui battiamo musica per far ballare gli orsi, quando vorremmo commuovere le stelle.
    Parole
  • 59) La parola è una specie di laminatoio che affina i sentimenti.
    Parole
  • 60) La poesia è una scienza esatta, come la geometria.
    Poesia
  • 61) La stupidità consiste nel voler giungere a conclusioni. Noi siamo un filo e vogliamo conoscere l'intero tessuto.
    Stupidità
  • 62) La vanità è alla base di tutto, anche la coscienza non è altro che vanità interiore.
    Vanità
  • 63) Laconismo. Lingua che non si parla più.
    no tags
  • 64) Le critiche che rivolgiamo alle persone amate ce le allontanano sempre un pò. Non bisogna toccare gli idoli; la doratura può restarci sulle dita.
    no tags
  • 65) Le erezioni del pensiero sono come quelle del corpo: non seguono la nostra volontà!
    Pensiero
  • 66) Le persone -con i piedi per terra- dicono che l'amore è una follia. In realtà ciò che accade è che la fantasia violentemente distorta da immagini piacevolissime, dove ogni passo ti avvicina alla felicità, viene crudamente riportata alla dura realtà.
    Amore
  • 67) Lo sciocco che trattiene la sua lingua, somiglia molto da vicino ad un uomo di buon senso.
    no tags
  • 68) Macellai. Terribili in tempo di rivoluzione.
    no tags
  • 69) Mare. Non ha fondo. Immagine dell'infinito. Fa venire grandi pensieri. In riva al mare bisogna sempre avere un cannocchiale. Quando lo si guarda, dire sempre: -Quanta acqua!-.
    Mare
  • 70) Ministro. Ultimo termine della gloria umana.
    no tags
  • 71) Nervoso. Vien detto ogni volta che non si capisce niente di una malattia; la spiegazione soddisfa l'interlocutore.
    no tags
  • 72) Nessuno, mai, riesce a dare l'esatta misura di ciò che pensa, di ciò che soffre, della necessità che lo incalza, e la parola umana è spesso come un pentolino di latta su cui andiamo battendo melodie da far ballare gli orsi mentre vorremmo intenerire le stelle.
    Parole
  • 73) Noi non abbiamo forse valore se non per le nostre sofferenze. C'è tanta gente la cui gioia è così immonda, il cui ideale è così meschino, che noi dobbiamo benedire la nostra disgrazia se ci fa più degni.
    Sofferenza
  • 74) Non c'è niente di serio in questo basso mondo che il ridere.
    Ridere
  • 75) Non c'è nulla di così umiliante come vedere gli sciocchi riuscire nelle imprese in cui noi siamo falliti.
    Umiliazione
  • 76) Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere.
    Lettura
  • 77) Ogni borghese, nell'ardore della giovinezza, fosse pure per un giorno, per un attimo, s'è creduto capace di immense passioni e di straordinarie gesta. Il più incapace dei libertini ha sognato delle sultane, ogni notaio porta in sé i ruderi d'un poeta.
    no tags
  • 78) Operaio. Sempre onesto, quando non fa sommosse.
    no tags
  • 79) Orizzonte. Trovare sempre belli quelli della natura e cupi quelli della politica.
    no tags
  • 80) Ostilità. Le ostilità sono come le ostriche: vengono aperte. -Le ostilità sono aperte!-: sembra non resti più che mettersi a tavola.
    no tags
  • 81) Ottimista è chi dice: “Domani è domenica”; pessimista chi dice: “Dopodomani è Lunedì.
    Ottimismo
  • 82) Ottimista: equivalente d'imbecille.
    Ottimismo
  • 83) Passa così una giornata di viaggio, e non c'è bisogno d'altro per riempirla da cima a fondo: un fiume, dei cespugli, una bella testa infantile, delle tombe.
    Viaggiare
  • 84) Per avere del talento, dobbiamo essere convinti di possederne.
    Talento
  • 85) Per certi uomini l'azione è tanto più impedita quanto più forte è il desiderio.
    Desiderio
  • 86) Perché voler essere qualcosa quando si può essere qualcuno?
    Essere
  • 87) Poeta. Sinonimo di scemo; sognatore.
    no tags
  • 88) Quale idea non è immensa quando la si esplora, correndo, fino alle estreme conseguenze e quale cuore non sembra incommensurabile quando ci si lascia cadere lo scandaglio?
    no tags
  • 89) Quando si guarda la verità solo di profilo oppure di tre quarti la si vede sempre male. Sono pochi quelli che sanno guardarla in faccia.
    Verità
  • 90) Quando urla, come la voce, il cuore diventa rauco.
    no tags
  • 91) Quando vi parlano di una fortuna considerevole è bene osservare: sì, ma è veramente solida?
    Fortuna
  • 92) Quella vile docilità che per molte donne è come il castigo e insieme il riscatto dell'adulterio.
    no tags
  • 93) Quello che davvero desidera una donna è trovare un uomo che le dimostri che i maschi non sono tutti uguali.
    Donne
  • 94) Se c'è sulla terra e fra tutti i nulla qualcosa da adorare, se esiste qualcosa di santo, di puro, di sublime, qualcosa che assecondi questo smisurato desiderio dell'infinito e del vago che chiamano anima, questa è l'arte.
    Arte
  • 95) Se l'individuo non può sapere niente, perché tutti insieme ne saprebbero di più?
    Sapere
  • 96) Se si è coinvolti nella vita, la si vede poco chiaramente; la vista è oscurata dalla sofferenza, o dal godimento.
    Vita
  • 97) Sento un profondo disgusto per i giornali, ossia per l'effimero, per il transitorio, per quanto oggi è importante ma domani non lo sarà più.
    Giornalismo
  • 98) Si fa della critica quando non si può fare dell'arte, nello stesso modo che si diventa spia quando non si può fare il soldato.
    no tags
  • 99) Si può essere padroni di ciò che si fa, ma mai di ciò che si prova.
    no tags
  • 100) Sospiro. Si deve emettere nelle vicinanze di una donna.
    no tags
  • 101) Stoicismo. È impossibile.
    no tags
  • 102) Tre cose occorrono per essere felici: essere imbecilli, essere egoisti e avere una buona salute; ma se vi manca la prima, tutto è perduto.
    Felicità
  • 103) Umidità. Causa di tutte le malattie.
    no tags
  • 104) Un cuore è una ricchezza che non si vende e non si compra: si dona.
    Cuore
  • 105) Un infinito di passioni può essere contenuto in un minuto come una folla in un piccolo spazio.
    Passione
  • 106) Un tempo si credeva che lo zucchero si estraesse solo dalla canna da zucchero, ora se ne estrae quasi da ogni cosa; lo stesso per la poesia, estraiamola da dove vogliamo, perché è dappertutto.
    Poesia
  • 107) Un'estate è sempre eccezionale, sia essa calda o fredda, secca o umida.
    Estate
  • 108) Una di quelle felicità complete che appartengono soltanto alle occupazioni mediocri, le quali divertono l'intelligenza con difficoltà facili a sormontarsi e la saziano in una realizzazione di là dalla quale non vi sono sogni.
    Felicità
  • 109) Una massima non è mai nuova; però è sempre consolante.
    no tags
  • 110) Viso. -Specchio dell'anima-. Se è così, c'è gente che ha l'anima davvero brutta.
    Anima
  • 111) Vorrei il bello nell'infinito, invece vi trovo soltanto il dubbio.
    Infinito
  • 112) Zanzara: più pericolosa di qualunque bestia feroce.
    no tags
  • 113) Fate attenzione alla tristezza. È un vizio.
    Tristezza
  • 114) Io sto morendo, ma quella puttana di Emma Bovary vivrà in eterno.
    no tags
  • 115) Gli affetti profondi somigliano alle donne oneste. Hanno paura di essere scoperte e passano nella vita con gli occhi bassi.
    Affetto
  • 116) Ritengo una delle fortune della mia vita il fatto di non scrivere per i giornali. Le mie tasche ci rimettono, ma la mia coscienza è soddisfatta.
    no tags
  • 117) Un cuore è una ricchezza che non si vende e non si compra: si dona.
    no tags
  • 118) La vanità è alla base di tutto, anche la coscienza non è altro che vanità interiore.
    no tags
  • 119) Non c'è nulla di così umiliante come vedere gli sciocchi riuscire nelle imprese in cui noi siamo falliti.
    no tags
  • 120) L'orgoglio è una bestia feroce che vive nelle caverne e nei deserti; la vanità invece, come un pappagallo, salta di ramo in ramo e chiacchiera in piena luce.
    no tags
  • 121) Quando si guarda la verità solo di profilo oppure di tre quarti la si vede sempre male. Sono pochi quelli che sanno guardarla in faccia.
    no tags
  • 122) L'avvenire ci tormenta, il passato ci trattiene, il presente ci sfugge.
    no tags
  • 123) Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. Leggete per vivere.
    Libri
  • 124) Il vero problema dello scrivere non è tanto di sapere ciò che dobbiamo mettere nella pagina, ma ciò che da questa dobbiamo togliere.
    no tags
  • 125) L'autore nel suo libro deve essere come Dio nel suo universo, dovunque presente e in nessun luogo visibile.
    no tags
  • 126) Ogni trovata narrativa è reale, ne potete star certi. La poesia è una scienza esatta quanto la geometria.
    no tags
  • 127) Perché voler essere qualcosa quando si può essere qualcuno?
    no tags
  • 128) Si fa della critica quando non si può fare dell'arte, nello stesso modo che si diventa spia quando non si può fare il soldato.
    no tags
  • 129) Il successo è una conseguenza, non un obiettivo.
    Motivazionali
  • 130) Tre cose occorrono per essere felici: essere imbecilli, essere egoisti e avere una buona salute; ma se vi manca la prima, tutto è finito.
    no tags
  • 131) Se c'è sulla terra e fra tutti i nulla qualcosa da adorare, se esiste qualcosa di santo, di puro, di sublime, qualcosa che assecondi questo smisurato desiderio dell'infinito e del vago che chiamano anima, questa è l'arte.
    no tags
  • 132) Esistono cammini senza viaggiatori. Ma vi sono ancor più viaggiatori che non hanno i loro sentieri.
    no tags
  • 133) La felicità è una menzogna, la cui ricerca è causa di tutti i malanni della vita. Ma ci sono calme serene che la imitano e forse la superano.
    no tags
  • 134) Chiamo borghese tutto ciò che pensa bassamente.
    no tags
  • 135) Leggete per vivere.
    no tags
  • 136) La patria, probabilmente, è come la famiglia, se ne sente il suo valore solo quando la si perde.
    Famiglia
  • 137) I cuori delle donne sono come quei mobiletti a segreto, pieni di cassetti racchiusi gli uni negli altri; ci si affanna, ci si rompono le unghie, e in fondo ci si trova qualche fiore secco, dei granelli di polvere - o il vuoto!
    no tags
  • 138) La mente umana è paragonabile a una farfalla che assume il colore delle foglie sulle quali si posa. Si diventa ciò che si contempla.
    Contemplazione
  • 139) Il denigrare quelli che amiamo ci allontana sempre un poco da loro. Non bisogna toccare gli idoli: la polvere d'oro che li ricopre potrebbe restarci attaccata alle dita.
    no tags
  • 140) I momenti più gloriosi della tua vita non sono i cosiddetti giorni del successo, ma piuttosto quei giorni quando dalla depressione e dallo sconforto senti sorgere in te una sfida alla vita, e la promessa di realizzazioni future.
    no tags
  • 141) Fra tutte le burrasche che investono l'amore, una richiesta di denaro è la più distruttiva.
    no tags
  • 142) Da bambino, amavo ciò che si vede; da adolescente, ciò che si sente; da uomo, non amo più nulla.
    Adolescenza
  • 143) Ottimista è un altro termine per dire sciocco.
    no tags
  • 144) Un uomo si è perso qualcosa se non si è mai svegliato in un letto sconosciuto di fronte a un volto che non vedrà mai più, e se non ha mai lasciato un bordello all'alba con la tentazione di buttarsi nel fiume per il puro disgusto che prova per la vita.
    no tags
  • 145) Il sogno della democrazia è di innalzare il proletario al livello di stupidità raggiunto dai borghesi.
    StupiditàDemocrazia
Fonti

Per eventuali fonti non citate si prega di fare riferimento alla pagina dei Ringraziamenti

Top

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima parte o di terzi che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .Cookie policy