Le Frasi più Belle di Nassim Nicholas Taleb

»»Nassim Nicholas Taleb
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

62 Aforismi e Citazioni di Nassim Nicholas Taleb

  • Nassim Nicholas Taleb Filosofo libanese

Breve Biografia di Nassim Nicholas Taleb

Nome: Nassim Nicholas Taleb
In Arte:
Luogo di Nascita: Amioun ( Libano )
Data Nascita: 1/1/1960
Data Morte:
Professione: Filosofo, saggista e matematico
Premi:


  • 1

    Alcune persone sono divertenti solo quando cercano di essere serie.

    » Il letto di Procuste 

    Essere

  • 2

    Cambiare le proprie opinioni è difficile quanto cambiare i propri gusti.

     

    no tags

  • 3

    Chi pensa che la religione riguardi la «fede» non capisce la religione, e non capisce neppure la fede.

     

    Religione

  • 4

    Gli eroi sono eroi perché il loro comportamento è eroico, non perché vincano o perdano.

    » Giocati dal caso 

    no tags

  • 5

    Invidieranno il tuo successo, la tua salute, la tua intelligenza, il tuo aspetto, la tua condizione sociale, ma raramente il tuo sapere.

     

    Sapere

  • 6

    L'economia genera risultati noiosi per mezzo di un processo noioso.

     

    Economia

  • 7

    L'istruzione rende il saggio un po' più saggio, ma rende il cretino molto più pericoloso.

    » Il letto di Procuste 

    Istruzione

  • 8

    La filosofia offre risultati noiosi per mezzo di un processo sensazionale.

     

    Filosofia

  • 9

    La letteratura produce risultati sensazionali per mezzo di un processo sensazionale.

     

    Letteratura

  • 10

    La maggior parte di quella che chiamano umiltà è un'arroganza abilmente camuffata.

     

    Umiltà

    Arroganza

  • 11

    La mia definizione migliore di un cretino: colui che ti chiede di spiegare un aforisma.

     

    Aforismi

  • 12

    La migliore vendetta su un bugiardo è quella di convincerlo di aver creduto alle sue parole.

    » Il letto di Procuste 

    Vendetta

  • 13

    La persona che temi di contraddire di più è te stesso.

    » Il letto di Procuste 

    no tags

  • 14

    La qualità di una decisione non può essere giudicata esclusivamente sulla base delle sue conseguenze, ma questo punto di vista sembra essere sostenuto solo da coloro che falliscono (mentre chi ha successo lo attribuisce alla qualità della propria decisione).

     

    Decisione

  • 15

    La scienza fornisce risultati sensazionali per mezzo di un processo orribilmente noioso.

     

    Scienza

  • 16

    La tecnologia è al suo meglio quando è invisibile.

    » Il letto di Procuste 

    Tecnologia

  • 17

    La tua reputazione subisce i danni maggiori da ciò che dici per difenderla.

    » Il letto di Procuste 

    no tags

  • 18

    Nella scienza hai bisogno di capire il mondo; negli affari hai bisogno che altri non lo capiscano.

     

    Mondo

    Affari

  • 19

    Quando lei grida che quel che hai fatto è stato imperdonabile, ha già cominciato a perdonarti.

     

    Perdono

  • 20

    Quel che si ottiene con scarso aiuto della fortuna è più resistente al caso.

    » Giocati dal caso 

    Fortuna

  • 21

    Quella che gli stupidi chiamano -perdita di tempo- è per lo più l'investimento migliore.

    » Il letto di Procuste 

    Stupidità

  • 22

    Se la tua rabbia diminuisce nel corso del tempo, hai commesso un'ingiustizia; se aumenta, l'hai subita.

     

    Rabbia

  • 23

    Se si elogia qualcuno per la sua mancanza di difetti, si sottintende implicitamente la sua mancanza di virtù.

     

    no tags

  • 24

    Se volete farvi un'idea della personalità, della morale e dell'eleganza di un amico, dovete osservarlo mentre affronta circostanze difficili, non nella realtà rosea della vita di tutti i giorni.

    » Il cigno nero 

    Amicizia

  • 25

    Se vuoi che qualcuno legga un libro, digli che è sopravvalutato.

     

    Libri

  • 26

    Se vuoi far fallire un cretino, forniscigli informazioni.

    » Il letto di Procuste 

    Fallimento

  • 27

    Si diventa effettivamente vecchi quando si comincia a parlare della vecchiaia.

     

    Vecchiaia

  • 28

    Un erudito è una persona che sfoggia meno sapere di quello che ha; un giornalista, o un consulente, è l'opposto.

     

    no tags

  • 29

    Una veloce scorsa alla storia della scienza mostra che quasi tutte le idee nuove che sono poi state provate sembravano follie quando sono state proposte per la prima volta.

    » Giocati dal caso 

    Scienza

  • 30

    Voi avete una vita perfettamente equilibrata quando la maggior parte di ciò che temete ha la palpitante prospettiva dell'avventura.

     

    Vita

  • 31

    È più difficile dire no quando è davvero la tua intenzione che quando non lo è.

    » Il letto di Procuste 

    no tags

  • 32

    Nessuno accetta il caso come causa del proprio successo, ma solo del proprio fallimento.

     

    Fallimento

    Successo

  • 33

    La memoria somiglia più a una macchina di revisione dinamica autosufficiente: ricordiamo l'ultima volta che abbiamo ricordato l'evento e, senza che ce ne accorgiamo, ogni volta che lo ricordiamo modifichiamo la storia.

    » Il cigno nero 

    no tags

  • 34

    La parte logica della nostra mente, quella «superiore», che ci distingue dagli animali, può prevalere sul nostro istinto animale che esige ricompense immediate.

    » Il cigno nero 

    Logica

  • 35

    Una cosa è mostrare un atteggiamento superficialmente ribelle all'autorità vestendosi in modo anticonformista (utilizzando quelli che gli scienziati e gli economisti chiamano «segnali deboli»), un'altra è mostrare la volontà di mettere in pratica le proprie idee.

    » Il cigno nero 

    no tags

  • 36

    Il declino comincia con la sostituzione dei sogni con ricordi, e termina con la sostituzione di ricordi con altri ricordi.

    » Il letto di Procuste 

    Sogni

  • 37

    Il sapere accademico è per la conoscenza quel che la prostituzione è per l'amore; superficialmente è abbastanza simile ma, per i non creduloni, non è esattamente la stessa cosa.

    » Il letto di Procuste 

    Sapere

  • 38

    Il sapere nei giovani è altrettanto poco attraente della frivolezza negli anziani.

    » Il letto di Procuste 

    Sapere

  • 39

    La maggior parte dei giornali d'informazione ha difficoltà a far capire ai propri lettori che la conoscenza si raggiunge (per lo più) eliminando cose inutili dalla testa della gente.

    » Il letto di Procuste 

    Conoscenza

  • 40

    Non parlate di «progresso» in termini di longevità, sicurezza o comodità prima di avere confrontato gli animali che vivono rinchiusi in uno zoo con quelli che vivono in natura.

    » Il letto di Procuste 

    Progresso

  • 41

    Per qualsiasi cosa, usa la noia al posto di un orologio, come un orologio da polso biologico, anche se con l'obbligo della cortesia.

    » Il letto di Procuste 

    Noia

  • 42

    Un'idea comincia a essere interessante quando hai timore di portarla alla sua logica conseguenza.

    » Il letto di Procuste 

    no tags

  • 43

    La modernità inizia con il monopolio statale della violenza e termina con il monopolio statale dell’incoscienza finanziaria.

     

    no tags

  • 44

    Chiunque faccia previsioni sarà fragile rispetto agli errori di previsione

     

    no tags

  • 45

    Tutti sanno che è più necessaria la prevenzione della cura, ma pochi premiano gli atti di prevenzione.

     

    no tags

  • 46

    Forse è questa la vera fiducia in se stessi: la capacità di osservare il mondo senza necessariamente trovare qualcosa che lusinghi il proprio Io.

     

    no tags

  • 47

    Pensate a un uomo estremamente riflessivo, torturato dalla coscienza della propria ignoranza. Gli manca il coraggio dell’idiota, eppure ha il raro fegato di dire «non lo so». Non gli importa di sembrare uno stupido o, peggio, un ignorante. Esita, non si pronuncia in modo esplicito e si tormenta sulle conseguenze nel caso avesse torto. Continua ad analizzare e a rianalizzare i propri sentimenti finché arriva all’esaurimento fisico e nervoso. Questo non significa necessariamente che l’uomo manchi di fiducia in se stesso, ma solo che diffida della propria conoscenza.

     

    Ignoranza

  • 48

    Siamo animali sociali, l’inferno sono gli altri.

     

    no tags

  • 49

    Ci vuole una storia per spodestare un’altra storia. Le metafore e le storie sono molto più potenti (ahimè) delle idee, oltre a essere più facili da ricordare

     

    no tags

  • 50

    Gli esseri umani, infatti, credono a qualsiasi cosa venga detta loro, purché non si mostri il minimo segno di scarsa fiducia in se stessi; come gli animali, riescono a rilevare la minima insicurezza prima ancora che venga espressa.

     

    no tags

  • 51

    Gli eventi che non sono ripetibili vengono ignorati prima che accadano e sopravvalutati dopo (per un po’ di tempo). Dopo un Cigno nero, come quello dell’11 settembre 2001, la gente si aspetta che si ripeta, quando invece le sue probabilità sono diminuite.

     

    no tags

  • 52

    L’energia in eccesso che scaturisce dall’iperreazione di fronte a una difficoltà è ciò che permette di innovare!

     

    Cambiamento

  • 53

    Mantenere le distanze da una persona ignorante equivale a stare in compagnia di un saggio.

     

    Ignoranza

    saggezza

  • 54

    Gran parte del progresso è legata ai giovani, grazie alla loro relativa autonomia dal sistema e al coraggio di agire che le persone più in là con gli anni perdono man mano che rimangono intrappolate nella vita.

     

    no tags

  • 55

    Il commercio, e in particolare quello al dettaglio, è la porta della tolleranza.

     

    Tolleranza

  • 56

    I carrieristi stanno alla conoscenza come le prostitute all’amore.

     

    Conoscenza

  • 57

    Se l’allievo è intelligente, il maestro si prende il merito.

     

    Intelligenza

  • 58

    I media esaltano l’aneddoto.

     

    no tags

  • 59

    Un’opzione è ciò che ci rende antifragili e ci permette di beneficiare del lato positivo dell’incertezza.

     

    Dubbio

  • 60

    Vedo il moderno saggio stoico come una persona che trasforma la paura in prudenza, il dolore in informazione, gli errori in nuovi inizi e il desiderio in iniziativa.

     

    no tags

  • 61

    La probabilità che un evento raro si verifichi è semplicemente impossibile da calcolare.

     

    no tags

  • 62

    La vera ricchezza consiste in un sonno privo di turbamenti, in una coscienza pulita, nella gratitudine reciproca, nell’assenza di invidia, in un buon appetito, forza muscolare, energia fisica, risate frequenti, pasti in compagnia, niente palestra, un po’ di lavoro fisico (anche come passatempo), evacuazioni regolari, niente sale riunioni e qualche sorpresa di tanto in tanto.

     

    Ricchezza

2017-08-30T15:35:20+02:00