Le Frasi più Belle di Osho Rajneesh

»»Osho Rajneesh
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

77 Aforismi e Citazioni di Osho Rajneesh

  • Osho Frasi

Breve Biografia di Osho Rajneesh

Nome: Osho Rajneesh
In Arte: Osho
Luogo di Nascita: Distretto di Raisen ( India )
Data Nascita: 11/12/1931
Data Morte: 19/1/1990
Professione: Filosofo
Premi:


  • 1

    A cosa servono questi alberi verdi, a cosa serve il canto di un uccello, a cosa serve il sorgere del sole, a cosa serve una notte stellata? Che scopo ha tutto cio'? No, non esiste uno scopo. Per questo la vita e' cosi' bella.

     

    Vita

  • 2

    A ogni pezzo delle antiche credenze che cade giù come una vecchia e arrugginita armatura, diventi sempre più leggero e più capace di celebrare la tua vita liberamente, proprio in questo momento, stai puntando a un incontro diretto con la verità. Meno bagaglio hai e più facile è che accada.

     

    Verità

  • 3

    A tutti noi viene insegnato ad essere colti, non ad essere innocenti o a percepire la meraviglia dell'esistenza, ci vengono insegnati i nomi dei fiori, degli alberi e non come entrare in comunicazione con loro, in sintonia con l'esistenza. L'esistenza è un mistero e non è accessibile a coloro che vogliono sempre analizzare, selezionare, ma solo a coloro che sono disposti ad innamorarsene, a danzare con lei.

     

    no tags

  • 4

    Attenzione implica esclusivamente una cosa. La consapevolezza è molto diversa, non è esclusiva. Non è fare attenzione: è essere attenti, è semplicemente essere coscienti. Sei cosciente quando sei inclusivamente cosciente.

     

    no tags

  • 5

    Cosa ti dirò? Ascolta le stelle nel cielo. Voglio dire le stesse cose che esprimono le loro luci silenziose e danzanti. Desidero dire che qualsiasi cosa esista è al di là del potere della parola, al di là della portata dell'ascolto.

     

    no tags

  • 6

    Dio è amore o forse l'amore è Dio.

     

    Dio

  • 7

    Fa' di ogni passo una tua scelta. Crea te stesso e assumitene l'intera responsabilità.

     

    Scelta

  • 8

    Gli ideali sono delle buone evasioni. Gli idealisti sono i più sottili fra gli egoisti.

     

    no tags

  • 9

    Il mio insegnamento è semplicissimo, dritto al punto essenziale: vivi momento per momento, muori al passato, non proiettare alcun futuro... godi il silenzio, la gioia, la bellezza di questo momento.

     

    no tags

  • 10

    Il problema autentico è risvegliare nell'individuo quel tanto di consapevolezza capace di generare in lui il desiderio di divenire libero, intelligente, autorealizzato e pienamente consapevole.

     

    Consapevolezza

  • 11

    Il sesso è la forma più bassa dell'amore, quando chiedi tutto senza dare niente. La compassione è la forma più elevata dell'amore, quando dai tutto e non chiedi niente in cambio.

     

    Sesso

  • 12

    In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade.

     

    Amore

  • 13

    In realtà il contrario dell'odio non è l'amore, il contrario dell'amore non è l'odio, è così chiaro, chi potrebbe sbagliarsi? In realtà l'opposto dell'amore è il falso-amore: un amore che finge di essere tale, e non lo è.

     

    Amore

  • 14

    In una società migliore, formata da persone più comprensive, nessuno vorrà cambiarti. Tutti ti aiuteranno ad essere te stesso perché essere te stesso è la cosa più preziosa al mondo.

     

    Società

  • 15

    L'amore deve accaderti come un'ombra della pace, allora è splendido. Altrimenti, anche l'amore crea orrori e brutture; diventa una malattia, una febbre.

     

    Amore

  • 16

    L'amore dovrebbe essere simile al respiro. Dovrebbe semplicemente essere una qualità dentro di te: ovunque ti trovi, con chiunque tu sia, e anche se sei solo, l'amore continua a fluire dal tuo essere.

     

    Amore

  • 17

    L'amore è fine a se stesso, e nell'amore non c'è più ego. Quando siete senza ego, c'è amore. Allora potete dare senza chiedere in cambio niente. Date perché dare è bellissimo, dividete perché dividere è stupendo.

     

    Amore

  • 18

    L'amore è una comprensione profonda del fatto che l'altro ti completa, ti rende un cerchio perfetto... conosce solo il dare e il ricevere diviene conseguenza.

     

    Amore

  • 19

    L'uomo che ha realizzato il Sé è a suo agio: la vita e la morte sono la stessa cosa, beatitudine e infelicità sono la stessa cosa. Nulla lo turba; nulla lo rimuove da casa sua, dal suo essere centrato. A un uomo simile non puoi aggiungere nulla. Non puoi togliere nulla, e non puoi aggiungergli nulla. E' realizzato.

     

    no tags

  • 20

    L'uomo conosce solo un modo per vincere: lottare. La donna conosce invece un'altra via: arrendersi. Un uomo può essere sconfitto anche quando vince, una donna vince anche nella sua sconfitta. Tale è la differenza tra loro, ed è bellissima. Essi vanno in direzioni opposte, e allo stesso tempo c'è una grande armonia tra loro.

     

    Vittoria

  • 21

    L'uomo libero è come una nuvola bianca. Una nuvola bianca è un mistero; si lascia trasportare dal vento, non resiste, non lotta, e si libra al di sopra di ogni cosa. Tutte le dimensioni e tutte le direzioni le appartengono. Le nuvole bianche non hanno una provenienza precisa e non hanno una meta; il loro semplice essere in questo momento è perfezione.

     

    Libertà

  • 22

    L'uomo vive nella speranza, ma questa non è vita, perché speranza vuoi dire sogno. Se non vivi qui e ora, non sei vivo. Sei un peso morto, e quel domani che appagherà tutte le tue speranze non arriverà mai.

     

    Vivere

  • 23

    La beatitudine è il risultato di un'unità organica con l'universo e l'angoscia quello di un'ostilità.

     

    no tags

  • 24

    La beatitudine è la tua stessa natura. Quando si è radicati nel proprio centro, essere beati è naturale.

     

    no tags

  • 25

    La consapevolezza è la tua stessa natura: puoi dimenticarla, ma non puoi perderla. Non può essere rubata. È il tuo stesso centro.

     

    Consapevolezza

  • 26

    La felicità è un affiorare interiore, è un risveglio delle tue energie, è un risveglio della tua anima.

     

    Felicità

  • 27

    La gente ha imparato a essere fredda, a toccare senza toccare, a guardare senza guardare, a sfiorare senza sfiorare.

     

    Gente

  • 28

    La gente non si guarda negli occhi, non si tiene per mano, non cerca di sentire l'energia dell'altro. Non si permette di scorrere liberamente. Tira avanti in qualche modo, piena di paura, fredda e smorta, dentro una camicia di forza.

     

    Gente

  • 29

    La maggioranza è formata da sciocchi, da veri sciocchi. Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, è una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse.

     

    Verità

  • 30

    La meditazione funziona perché ci porta oltre la mente, in un posto di quiete, silenzio e pace. ... Perché la meditazione è semplicemente uno stato di consapevolezza rilassata.

     

    no tags

  • 31

    La meditazione è l'unico tempio in cui, quando entri sei davvero all'interno di un tempio.

     

    no tags

  • 32

    La mente vuole certezze, ma la vita è incertezza. Per questo la mente è contro l'amore e a favore del matrimonio, perché il matrimonio è una cosa fissa: è una certezza.

     

    Matrimonio

  • 33

    La mente è uno splendido meccanismo, usalo, ma non farti usare. È al servizio dei sentimenti: se il pensiero serve i sentimenti, tutto è in equilibrio; nel tuo essere sorgono profonda quiete e gioia.

     

    Mente

  • 34

    La morte non è la fine, bensì il crescendo della vita stessa, il suo culmine. Se hai vissuto nel modo giusto, se hai vissuto totalmente, attimo dopo attimo, se hai spremuto tutto il nettare della vita, la tua morte sarà l'orgasmo supremo.

     

    Morte

  • 35

    La povertà viene considerata da alcuni un'qualcosa di spirituale. Una vera sciocchezza. La povertà non è spirituale, è brutta. È una ferita che bisogna curare.

     

    Povertà

  • 36

    La solitudine diventa lo specchio. La società è l'inganno. Ecco perché hai sempre paura di stare da solo: sarai costretto a conoscerti nella tua nudità.

     

    Solitudine

  • 37

    La vita è contraddittoria in sé, quindi la verità non può essere non-contraddittoria, solo le bugie possono essere coerenti.

     

    Vita

  • 38

    La vita è sesso. La parola sesso non va limitata alla riproduzione: l'intero gioco dell'energia vitale è sesso. La riproduzione è solo una parte di quel gioco. Ogni volta che due energie si incontrano negativa e positiva entra in gioco il sesso.

     

    Sesso

  • 39

    La vita è un dono meraviglioso cerca di viverla intensamente senza sciuparne neppure un attimo. Solo allora capirai il gusto di ogni tua azione bella o brutta che sia!

     

    Vita

  • 40

    La vita è un paradosso. Per arrivare vicino devi viaggiare lontano, e ciò che è già conseguito lo devi conseguire un'altra volta.

     

    Vita

  • 41

    La vita. L'uomo che vive del tutto privo di scopi, l'uomo che vive come se la sua vita fosse una passeggiata mattutina, senza una meta, quell'uomo è spirituale, la sua vita è sacra.

     

    Vita

  • 42

    Le persone controllate sono sempre ansiose, perché in profondità si cela ancora il tormento. Se sei privo di controllo, se sei fluido e vivo, non sei nervoso. È impossibile: qualsiasi cosa accade.

     

    no tags

  • 43

    Lo sforzo è necessario per tutte le cose del mondo. Se vuoi fare qualcosa nel mondo, qualsiasi cosa, è necessario lo sforzo. Ma se vuoi fare qualcosa nella dimensione interiore, non è necessario alcuno sforzo. Il semplice rilassamento è sufficiente. Il non fare è l'arte necessaria in questo contesto, così come il fare lo è nel mondo esterno.

     

    no tags

  • 44

    Milioni di persone soffrono: vogliono essere amate ma non sanno come amare. E l'amore non può esistere come monologo, è un dialogo, un dialogo pieno di armonia.

     

    Amore

  • 45

    Nell'arco di settant'anni la morte arriverà a compimento. In ogni istante continui a morire, e alla fine morirai davvero.

     

    Morte

  • 46

    Nessuna rivoluzione è davvero necessaria. Il mondo è già una rivoluzione, in perenne mutamento.

     

    Rivoluzione

  • 47

    Nessuno può farti sorgere dei dubbi se questi non si nascondono già dentro di te.

     

    Dubbio

  • 48

    Non appena ti sposi, sei morto; la relazione non è viva. A quel punto, è diventata una legge, non una relazione; è un fenomeno legale, non una cosa viva.

     

    Matrimonio

  • 49

    Non aver paura. Non sarai mai libero dalla persona che temi. Ti inseguirà sempre. La tua sconfitta è sempre proporzionale alla tua paura.

     

    Paura

  • 50

    Non confondere mai l'intelletto con l'intelligenza: sono poli opposti. L'intelletto appartiene alla testa; ti viene insegnato da altri, ti viene imposto. Devi coltivarlo. È una cosa presa a prestito, una cosa estranea; non è innato. Invece l'intelligenza è innata. È il tuo stesso essere, la tua stessa natura.

     

    Intelligenza

  • 51

    Non ti chiedo di credere negli altri. Quello è solo il risultato di una mancanza di fiducia in se stessi.

     

    Fiducia

  • 52

    Nulla inizia mai, né finisce. E ciò che può avere un inizio o una fine sarà inevitabilmente artificiale. La natura permane sempre, è imperitura. Esiste sempre.

     

    Natura

  • 53

    Ogni cosa possiede energia: paura, rabbia, gelosia, odio. Ma tu non sei consapevole del fatto che tutte queste cose ti portano letteralmente a sprecare la tua vita!

     

    Vita

  • 54

    Ogni paura è fondamentalmente orientata verso la morte. Qualunque sia la sua forma, la sua modalità, qualunque sia il suo aspetto, il suo nome, ogni paura è orientata verso la morte. Se vai in profondità, scoprirai di aver paura della morte.

     

    Paura

  • 55

    Osserva gli occhi di un bambino, la loro freschezza, la loro radiosa vitalità, la loro vivacità. Assomigliano a uno specchio, silenzioso ma penetrante: solo occhi simili possono raggiungere le profondità del mondo interiore.

     

    Bambini

  • 56

    Per essere sani mentalmente bisogna attraversare molte follie.

     

    Follia

  • 57

    Per i preti, per la gente religiosa, per i moralisti, tu sei naturalmente cattivo. La bontà sarà una disciplina imposta dall'esterno. Tu sei un caos e l'ordine deve essere instaurato da loro; saranno loro a portare l'ordine. E hanno fatto del mondo intero un pasticcio, una confusione, un manicomio, perché hanno continuato a fare ordine per secoli e secoli, a disciplinare per secoli e secoli. Hanno insegnato così tanto che coloro cui è stato insegnato sono impazziti.

     

    Religione

  • 58

    Puoi amare solo quando sei felice dentro di te. L'amore non può venir aggiunto dall'esterno. Non è un indumento che puoi indossare.

     

    Amore

  • 59

    Puoi tuffarti nella realizzazione in questo preciso istante. Non c'è alcuna barriera, non c'è mai stata alcuna barriera. Tu sei già quella realizzazione, puoi tuffartici in questo preciso istante.

     

    no tags

  • 60

    Qualcuno mi chiese tempo fa se l'anima esiste oppure no. Risposi: 'Se hai occhi per vederla, l'anima esiste, altrimenti, no'.

     

    Anima

  • 61

    Qualunque cosa distrugga la libertà non è amore. Deve trattarsi di altro, perché amore e libertà vanno a braccetto, sono due ali dello stesso gabbiano. Ogni volta che vedi il tuo amore in conflitto con la tua libertà, significa che stai facendo qualcos'altro in nome dell'amore.

     

    Amore

  • 62

    Quando prendi molto sul serio il mondo, non puoi sapere cosa sia la felicità. La felicità accade unicamente quando hai messo radici in una visione del mondo secondo la quale tutto non è altro che un gioco.

     

    Felicità

  • 63

    Quando sei nel presente senza pensare, per la prima volta sei spirituale. Una nuova dimensione si schiude, e quella dimensione è la consapevolezza.

     

    Consapevolezza

  • 64

    Quando una persona realizza se stessa, raggiunge un culmine, una vetta di beatitudine. Allora non c'è più smania di nulla: è totalmente appagata da se stessa.

     

    no tags

  • 65

    Se definisci santo un uomo, hai creato il peccatore. Adesso, da qualche parte, dovrai condannare qualcuno, perché il santo non può esistere senza il peccatore.

     

    no tags

  • 66

    Se l'amore diventa profondo, resti in silenzio perché le parole diventano inutili. Se non riesci a stare in silenzio con il tuo amante, sappi che non c'è amore, perché è molto difficile vivere in silenzio insieme a qualcuno con cui non si è in amore.

     

    Amore

  • 67

    Se sei aperto alla vita, sarai aperto alla morte. Se sei chiuso alla vita, sarai chiuso alla morte.

     

    Vita

  • 68

    Solo una cosa può trasformarti, può operare un mutamento, ed è la consapevolezza.

     

    Consapevolezza

  • 69

    Tensione significa che vuoi essere qualcosa che non sei.

     

    no tags

  • 70

    Ti sorprenderà sapere che tutto ciò che vedi è stato inventato da persone giocose, non dalle persone serie. Le persone serie sono troppo orientate verso il passato, continuano a ripetere il passato, perché sanno che funziona. Non sono mai inventive.

     

    Persone

  • 71

    Tra due parole c'è sempre un intervallo, per quanto piccolo, impercettibile. Altrimenti le parole non potrebbero essere due, ma diventerebbero una. Due parole o due note non potrebbero essere due se non ci fosse un intervallo tra loro. C'è sempre un silenzio, ma bisogna essere davvero consapevoli, e attenti, per sentirlo.

     

    Silenzio

  • 72

    Tutti vogliono la libertà, almeno a parole, ma nessuno è veramente libero. E nessuno vuole veramente essere libero, perché la libertà comporta responsibilità, non arriva da sola.

     

    Libertà

  • 73

    Un campo di meditazione è un luogo dove fermare il nostro coinvolgimento nell'attività quotidiana e creare uno spazio per esplorare il mondo interiore. 'Perché correre affannosamente qua e là senza motivo? Tu sei ciò che l'esistenza vuole che tu sia. Devi solo rilassarti'.

     

    no tags

  • 74

    Vita e morte non sono due estremi lontani l'uno dall'altro. Sono come due gambe che camminano insieme, ed entrambe ti appartengono. In questo stesso istante stai vivendo e morendo allo stesso tempo. Qualcosa in te muore a ogni istante.

     

    Vita

  • 75

    Vivi momento per momento, muori al passato, non proiettare alcun futuro. Godi il silenzio, la gioia, la bellezza di questo momento.

     

    Vivere

  • 76

    Secondo alcune leggende, il mare è la dimora di tutto ciò che abbiamo perduto, di quello che non abbiamo avuto, dei desideri infranti, dei dolori, delle lacrime che abbiamo versato.

     

    Mare

  • 77

    L’uomo finge continuamente di essere quello che non è; è un modo per nascondere se stesso. Chi è brutto cerca di sembrare bello, chi è preda di angosce cerca di sembrare felice, chi non sa niente cerca di dimostrare di sapere tutto. E le cose vanno avanti in questo modo. Se non diventi consapevole dei tre idioti che sono in te, non diventerai mai un saggio. È superando i tre idioti che si diventa realmente saggi.

     

    Saggezza

2017-05-13T09:36:02+02:00